i racconti erotici di desiderya

Un' esperienza sconvolgente.

Autore: Lucal
Giudizio:
Letture: 2532
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Voglio raccontarvi una storia vera,l'unica vissuta da me in maniera intensa,

emozionante ,eccitante con una coppia. Adesso ho 40 anni, e l'ho vissuta...

circa 15 anni fa! Non ero ancora sposato,ma già allora,ancora abbastanza giovane,desideravo giocare con una coppia e mi dilettavo a mettere annunci indirizzati a tale ricerca, nella mitica "La Pulce", completamente gratuiti, in cui fornivo un fermo posta e dove...non rispondeva mai nessuno.

Il testo dell' annuncio più o meno parlava di un bel ragazzo, serio educato e pulito, che desiderava giocare con una coppia in luoghi insoliti, prediligendo una lei di coppia che indossasse il reggicalze. Forse se avessi richiesto una donna con due teste, avrei avuto più risposte! Però un giorno......Vado all'ufficio postale di via Pellicceria e trovo una lettera; pensò già ad uno scherzo di cattivo gusto, ma quando la apro, che emozione!, trovo la risposta di una coppia, che si dice interessata alla mia proposta e mi indica un numero telefonico. Li contatto e fissiamo un appuntamento per la sera stessa: che stava succedendo?

Ci incontriamo nel luogo stabilito e andiamo a bere qualcosa per conoscersi meglio. Lui avrà circa trent'anni, moro robusto piuttosto timido, lei è un pò più giovane,mora anche lei, molto bella di viso, non molto alta ma ben proporzionata: così mi ricordo la radiografai.

Dopo aver passato un'oretta a parlare del più e del meno, lei, mi spiace ma non ricordo il suo nome, ci propose di andare al cinema: mi pareva di sognare! Andammo, ricordo bene, al cinema Capitol, a vedere un film d'azione! Ci sedemmo a metà sala, non c'era molta gente, in un posto dove capimmo non avremmo dato troppo nell'occhio, con noi maschietti ai lati e lei nel centro. Dopo pochi minuti, vedo che lei nel sistemarsi a sedere meglio, fa salire un pò la gonna e intravedo il bordo del reggicalze che sostiene un paio di splendide calze nere. La mia mano si fa audace, quella del suo lui uguale, ed insieme ci ritroviamo a farle uno splendido,ritmico ditalino. Lei allarga le cosce, stringe le labbra per non urlare, e tenendo in mano i nostri cazzi duri, viene sobbalzando nella poltroncina del cinema. Continua a smanettarci l'uccello, lui le pizzica i capezzoli, ed io con una mossa audace riesco a infilargli un dito nel buco del culo! Andiamo avanti per un pò, quando lei ci propone di andarcene in un altro posto. Usciamo, il cazzo mi sta scoppiando! Saliamo sulla mia macchina, la loro era rimasta parcheggiata al bar, e mi dirigo verso la campagna dalle parti di Firenze Sud. Mentre sto guidando, il marito è seduto accanto a me, lei inizia a infilarci la lingua nel lobo dell'orecchio a turno,ed intanto ci accarezza l'uccello! Arrivo in un posticino tranquillo, alla faccia del mostro di Firenze, e ci mettiamo tutti e tre dietro. Lei si tira su la gonna, se la sfila, resta soltanto in reggicalze, e inizia a baciarmi in maniera appassionata, sedendosi sopra a me: la faccio distendere e inizio a leccargli la passera con avidità, ma lentamente,ritmicamente, e la sento venirmi in bocca non so quante volte, il suo sapore si diffonde per tutta la macchina, oltre che sulle mie labbra. Poi la tiro su,mi infilo un profilattico e la scopo a pecorina, prima dolcemente eppoi sempre più forte, finchè non viene urlando, è proprio il termine esatto, tutto il suo piacere! Si volta mi bacia in bocca soddisfatta accarezzandomi le palle, mi toglie il profilattico e inizia a farmi un pompino da urlo: passa la lingua dappertutto,mi lecca i coglioni mentre mi masturba, mi fa sparire il cazzo dentro la sua bocca, e lo ritira fuori per leccarmi la cappella, guardandomi ogni tanto negli occhi con un'aria da porca consumata, mentre il marito sborrava al termine di un segone furioso. Dopo poco venni anche io, e fu una cosa stupenda......Mi avvolse il cazzo intorno alla sua bocca e con un movimento sempre più veloce, mi fece venire nella sua gola ingoiando tutto fino alla fine. Che godimento!

Sono passati tanti anni da quella serata per me memorabile,ma ancora dentro di me è vivo il ricordo per quella stupenda avventura,e ancor oggi pur più vecchio, ma a 40anni non siamo giovani?, ma ancora piacente e piacevole aspetto di rivivere un'avventura simile. Forse Desiderya, riuscirà, dove riuscì "La Pulce "? Contattatemi per farmi rivivere la più bella esperienza della mia vita.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Eva E Devil Invia un messaggio
Postato in data: 28/07/2012 01:32:24
Giudizio personale:
be visto che farlo in tre ti piace, non fai prima a coinvolgere tua moglie, e magari far scegliere a lei il cazzuto che gli piace?

Autore: Selvaggiacoppia Invia un messaggio
Postato in data: 21/06/2012 14:51:50
Giudizio personale:
bella publicità che ti vuoi fare con il tuo racconto...furbacchione||||||

Autore: DrakEva Invia un messaggio
Postato in data: 15/09/2007 19:14:34
Giudizio personale:
Potrebbe essere anche una situazione intrigante, descritta anche in maniera leggibile .... pero\' alla fine viene fuori che è uno \"spot\" pubblicitario!!! ....
ma dai

Autore: Lovoglio87 Invia un messaggio
Postato in data: 13/09/2007 12:55:54
Giudizio personale:
banale..


Webcam Dal Vivo!