i racconti erotici di desiderya

Per desy57

Autore: Perdesy57
Giudizio: -
Letture: 392
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
un giorno navigando su desy fui attratto dall'annuncio di una coppia, all'istante mi sei resi che sono persone degne di molte attenzioni, persone per bene di classe fuori da ogni giro, rispecchiavano cio che io sono e cio che io cerco.

Nello scrivere il mio primo messaggio, senti che dentro di me cresceva una forte attrazione, sempre piu convinto delle impressioni che mi avevano trasmesso, le mie mani scrivevano sole il mio pensiero volava solo, dopo qualche giorno ho ricevuto una loro risposta, davvoro ero molto felice, iniziammo a scambiare messaggio la nostra intesa cresceva minuto dopo minuto, il desiderio di averci era fortissimo, e mi sono reso conto che erano persone davvero speciali oneste e corrette come lo sono io.

dopo qualche giorno ho avuto l'onore di poter parlare con la bellissima signora, emozionante, da farmi tutt'ora venire i brividi di piacere, istaurammo un bellissimo rapporto tutto procedeva per il verso giusto, desiderio voglia erano alle stelle, il nostri corpi e le nostri menti erano prese, la nostra eccitazione era visibile.......tutto divino meravigosamente subblime.

quando un giorno tanto atteso la signora mi da appuntamente per incontrarci, apputamento alle 5 in piazza a gioia tauro, fremevo come al mio solito in anticipo arrivava la signora dei miei sogni la signora tanto desiderata che aveva con la sua dolcezza e la sua semplice e naturale femminilità e sensualità suscitato in me una cosa enorme.

aspettavo in piazza, girandomi di qua e di la aspettanto che arivasse la dolce musa, camminavo su e giu per la piazza, ad un certo punto mi giro ed vedo una donna girata di spalle capelli a cascetto gonna a tubetto giacchettina portamento molto elegante e fine............è lei, mi avvicino incrociamo gli okki e subito ma sei tu? si ciao stringiamo la mano e ci diamo due bacetti sulle guance, bellissima stupenda piu camminavo e mentre parlavano confermavo il mio istinto wow ch donna, andiamo al bar io prendo un caffe la signora un acqua tonica, ammiravo il suo visino le sue mani, quando ad un certo punto sparo delle stronzate piu grandi di me che non fanno parte del mio essere del mio modo di fare, non lo so perche e per come, ma ho detto davvero delle stronzate che neanche pensavo che non sono di mio costume e comportamento, soprattutto rivolte ad una signora del genere, forse per fare il trasgressivo forse non lo so, mi rendo subito che ho sbagliato ma forse era tardi, e la signora si sara ricreduta su di me.

da allora diciamo che si sono interrotti i messaggi e le chiamate, ma quello che indipendentemente da tutto mi spiace è essermi mostrato a lei per la persona che non sono, perchè io sono come lei mi ha conosciuto all'inizio.

quando questa meravigliosa musa leggera questo mio messaggio spero.........

un forte abbraccio ed un caloroso bacio, con accanto mille scuse


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Webcam Dal Vivo!