i racconti erotici di desiderya

Non credevo mi potesse piacere


Giudizio:
Letture: 1478
Commenti: 7
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Io e la mia compagna che debbo dire è una gran fica siamo insieme da diversi anni e purtroppo anche per noi è arrivata la noia della rutin sulle prime era aumentare l'enfasi mentre facevamo sesso gli chiedevo di immaginare di fare sesso con uno sconosciuto, facendogli dire qualunque fantasia, sulle prime ci migliorava ma poi venne il desiderio di passare ai fatti si di conoscere altre coppie, iniziai a rispondere a qualche annuncio e facemmo vari incontri, debbo dire tutti deludenti e non facemmo nulla, solo un paio di volte con coppie migliori arrivammo a qualcosa di soft più che altro erotismo e qualche giochetto di mani, una volta pero incontrammo una coppia piuttosto simpatica ci prendevamo, lei era molto sensuale un culetto a mandolino, lui simpatico e iniziammo a frequentarci ma come coppie normali, si solo un po di erotismo e piccole provocazioni ma nulla di più, una volta pero ci invitarono a cena, fu una serata simpatica dopo una bella cena e qualche bicchiere di vino misero un dvd delle loro vacanze, bei posto ma pensavo oddio adesso ci annoiamo, mentre pensavo cosi le riprese andarono nella loro stanza e lui riprendeva Monica (la moglie) mentre faceva la doccia, una fica incredibile poi poggio la telecamera e entro nella doccia anche lui e li ci fu una sorpresa quando si tolse lo slip si vide una proboscide si sembrava la proboscide di un elefante, un cazzo incredibile almeno 27 x 18 una bestia, guardai la mia compagna e la vidi turbata, le pupille dilatate si si era incantata davanti a quel cazzo fuori misura, finimmo il filmino e complimentandoci con loro per tutto andammo via ma con la promessa di andare in vacanza assieme che peraltro era alle porte, dopo due settimane infatti partimmo assieme per Cattolica arrivammo in tardo pomeriggio e tra i bagagli e il resto la serata fini li, il giorno dopo ci alzammo tardi quasi all'ora di pranzo scendemmo un po in spiaggia e poi a pranzo, verso le tre scendemmo di nuovo in spiaggia tutti e quattro ci mettemmo al sole ma dopo qualche minuto la mia compagna Alessandra disse il sole mi da fastidio vado a riposare un po poi torno va bene dissi io e lei si incammino passarono solo un paio di minuti e lui disse si anche a me da un po di fastidio sara il primo sole, ci vediamo dopo, capii che era in atto una tresca e lo lasciai allontanare e guardai Monica che si era appisolata, allora mi affrettai a rientrare in albergo, volevo federe cosa combinavano corsi nella stanza facendo prima di loro che avevo visto fermarsi insieme al banco bar, entrai nella stanza e aprii le porte comunicanti delle due stanze e mi misi nascosto tra l'armadio e il muro coperto da un telo mare che avevano lasciato pendente dall'armadio, forse per farlo asciugare, passo solo qualche minuto e loro come previsto entrarono in stanza non appena entrati lui prese lei e la strinse a se mettendogli le mani sul culo e facendogli calare lo slip, lei si ritrasse per un attimo e lui le prese una mano e la mise sul suo costume aveva il cazzo cosi dritto che sembrava un palo lei allora gli abbasso il costume e alla vista di quello scettro si mise in ginocchio e lo prese in bocca, quasi non ci entrava per quanto era grosso, ma lei inizio a succhiarlo cosi forte che sembrava un mantice,a quel punto lui la prese e togliendogli anche il reggiseno la mise sopra il letto e inizio a leccargli la fica, lei mugulava ma smaniava un po si avevo capito lei voleva il cazzone, infatti lei come scansandolo si alzo e gli prese il cazzo tirandolo a se come un randello, lui allora gli prese le cosce e le appoggio sulle sue spalle e gli punto il cazzone sulla fica, spinse un po ma non entrava subito certo con quella misura, allora diede un paio di colpi di reni e OOoo gli entro di colpo mezzo cazzo e lei OOooo OOOoooo io che non sono mai stato guardone tantomeno Cuk ero cosi eccitato che stavo venendo sola a guardare quella scena si ero geloso ma un misto di morbosità rabbia e piacere mi pervadeva e toccandomi sono venuto in silenzio, intanto lui si era fermato e si era sfilato con disapprovazione di lei ma lui le disse girati lei obbedi dubbiosa si mise a pecorina lui impiedi le punto il cazzo nel culo e lei Noo Li no mi fa male e lui spinse un po e lei Noo allora lui si tolse e scostandosi le mise un dito nella fica piena di umori e poi inizio a massaggiargli con quel dito il buco del culo lubrificandolo cosi dopo poco punto di nuovo il cazzone nel culo e spinse non entrave si vedeva lei ritrarsi, allora lui diede un colpo deciso e AAaai Aai mi fa male brucia toglilo oi oi lui si fermo un po lei si ammutoli e lui con la mano gli tintillava il clitoride, poi di colpo lei come presa da un raptus inizio a Rinculare Dicendo OOoo OOoo oi ma diede un paio di colpi e se lo fece entrare tutto ululando e rinculando, io li dietro mi ero di nuovo eccitato non ne potevo più, per fortuna lui esplose e gli sburro nel culo inrrigidendosi poi si fermarono un momento lui si sfilo dal culo di lei e lei corse al bagno per pulirsi quasi subito lui la segui nel bagno per lavarsi io approfittai di quel momento per uscire dalla camera entrare nella mia e spararmi un segone incredibile.

Tornai in spiaggia e quando ci ritrovammo tutti assieme nulla non trapelo nulla si vedeva solo il viso di lei disteso, soddisfatto, la sera la scopai fino allo sfinimento ripensando allo spettacolo che avevo assistito.

Ma non credete anche io poi Faci scintille con Monica sua moglie iniziai nel sandalino, ma questa è un'altra storia che raccontero se questa è piaciuta.

Questi Sono Fatti Veri


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Cpclandestinasalerno74 Invia un messaggio
Postato in data: 29/04/2014 12:24:33
Giudizio personale:
Una storia del genere è capitata anche a me qualche anno fa proprio a Cattolica... con una coppia di miei amici la potrei raccontare....

Autore: Coppia Libertina Invia un messaggio
Postato in data: 24/04/2014 10:39:32
Giudizio personale:
Se sono fatti veri, non male.

Autore: Maxale545 Invia un messaggio
Postato in data: 20/04/2014 20:02:05
Giudizio personale:
fatti veri? mah!!!

Autore: Falco 5 Invia un messaggio
Postato in data: 20/04/2014 20:00:26
Giudizio personale:
simpatico racconto

Autore: Trevisoman Invia un messaggio
Postato in data: 20/04/2014 11:27:17
Giudizio personale:
Sensuale molto intrigante

Autore: Coppiaxxlpd Invia un messaggio
Postato in data: 19/04/2014 21:43:40
Giudizio personale:
Bel racconto ma avaro di particolari

Autore: Coppiaxxlpd Invia un messaggio
Postato in data: 19/04/2014 21:43:10
Giudizio personale:
Bel racconto ma avaro di particolari

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Completino cameriera bianco nero
Completino cameriera bianco nero
Delizioso unico inimitabile... Vestiti da camerier...
Prezzo:48.62 43.76
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Boules double blu nero
Boules double blu nero
Il duo di sfere del piacere con anima interna osci...
Prezzo: € 24.45
[Scheda Prodotto]
In: Sexy party
Ricarica da 24 euro
Ricarica da 24 euro
Acquistando la ricarica limporto verra automaticam...
Prezzo: € 24.00
[Scheda Prodotto]