i racconti erotici di desiderya

La maestrina "2" parte

Autore: Carlosolo
Giudizio: -
Letture: 0
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Chi ha letto la prima parte capisce quello che vi racconto ora.

Finalmente vedo che spegne la luce Olga..e a quel punto capisco che tutto quello che mi era passato per la testa è svanito...cerco di dormire anch'io...è difficile ma ci provo.....il camino dà gli ultimi colpi di calore e dorme anche lui...incomincia a fare un freddo della madonna....

Olga aveva il suo bel piumino d'oca a me una coperta che avevamo trovati in casa zero caldo...ora il problema era il freddo no il sesso...

Mi rannicchio di lato mi aggroviglio a dx e poi a sx ma ho troppo freddo....non so come risolvere il problema la legna era finita..e allora con un coraggio da leone chiedo a Olga come fare fa un freddo che non riesco a prendere sonno...e Lei placida e ingenua mi dice che se vuoi e non farti venire idee puoi dormire nel lettone sotto il piumone... non finì di dirlo che stavo già nel lettone-

Premetto che io quando dormo non riesco a star fermo più di 5 minuti mi giro a dx e poi a sx e poi a pancia sotto etc....

L'affare mica si era calmato anzi con il calore era diventato più potente..e nel fare tutti questi movimenti immancabilmente un pio di volte sfiorò il culo di Olga o le cosce che nel frattempo si erano denudate...Lei faceva finta di dormire...io altrettanto poi piano piano mi avvicinai e mi misi a cucchiaio dietro di Lei...

Avevo un cazzo duro ma duro che neanche una sega elettrica lo tagliava...le chiesi scusa ma avevo troppo freddo e lei disse che andava bene..incominciai a stringere i fianchi e poi allungai le mani sul seno i suoi meravigliosi capezzoli mi fecero sussultare che Lei mi disse se vai di questo passo non solo mi rompi il pigiama ma anche qualche cosa che non deve avvenire...quindi fai il bravo....

Ok Le dissi ma fammi stare vicino a te...ok mi rispose....ma la cosa durò pochi minuti che Lei ribadì...

Ma domani abbiamo lavoro se andiamo avanti così sarà una nottataccia..e intanto mi aveva afferrato il cazzo con la mano senza voltarsi e mi disse se ti faccio una sega poi dormiamo...accettai subito...e intanto che mi segava incominciai a sussurrare nell'orecchio quello che Le avrei fatto....Lei nel frattempo aumentava il ritmo con l'intento di farmi arrivare.....dovete sapere che ho una resistenza da far schifo...me lo masseggiava lungo tutto l'asta...me lo scapocchiava...lo stingeva..lo buttava a destra e poi a sinistra ma sentiva che diventava sempre più duro e allora con una mossa rapida si girò e lo prese in bocca...ma non solo la capocchia in un baleno l'intero cazzo sparì nella sua bocca per poi apparire fino al glande per poi sparire di nuovo..lo baciava e lo leccava come un gelato...ci sapeva proprio fare...mi stava facendo impazzire....

Smise un secondo e mi disse...ti piace..non riuscivo a parlare ma solo a mugolire ma capì che mi piaceva...

incominciava a fare caldo il piagiama di Olga sparì e anche il mio box..incominciò a strofinarlo sulle tette sui capezzoli a farmi una spagnola aveva due tette"terza" abbondante che nonostante le mie misure spariva quando le univa e mi segava.....allungai le mani le prese in mano la fica..era bagnata..era un lago pensavo che si era pisciata addosso talmente bagnata che era....le sussurrai che era un peccato non metterlo nella fica...egià disse Lei non si può non hai preservativo e non prendo pillola..e quindi è rischioso e non ci pensare.....ma una ripassatina di lingua te lo permetto....non finì la frase che avevo gia la fica in bocca in mezzo alle sue gambe aperte aperte come una spaccata da ballerina gli passavano la lingua in mezzo alle labbre grandi e piccole e mi succhiavo il clito da farla impazzire......

La sentivo che si lasciava andare e diceva ecco cosa cercavo che quello stronzo non mi dava e giù fiumi di sborra in bocca,leccavo succhiavo ma non riuscivo a stargli dietro...e allora dalla fica sono passato a leccare il culo ho infilato dentro prima un dito poi due e avendo la strada aperta la lingua calda e unta si era inarcata come un'arco..non ne pote più stava perdendo il lume della ragione...ma per non far succedere qualche casino..la rivoltai e gli puntai la capocchia del cazzo sul sfintero anale che nel frattempo si era aperto comer una bocca....nell'orecchio allora gli sussurai" non posso venire con una sega...non posso venire con un bocchino...non posso venire con una spagnola...non posso venire nella fica che non si può.....silenzio da parte mia...e allora Olga mi disse ma mi puoi spaccare il culo che non rischiamo niente...quando finì la frase almeno 10 cm già era dentro...nonostante che era umida della mia lingua e dei suoi umori facevo fatica an entrare tutto...sentivo e capivo che ne voleva dentro il più possibile e allora ho incominciato a lavorare bene dentro e fuori e ogni volta che entravo un centrimetro in più senza staccarmi da Lei la mise alla perorina le aprii le gambe e con un colpo secco lo infilai fino alle palle restai dentro di Lei per almeno 5 minuti senza muovermi con Lei che fremeva e si agitava in preda a un deliliro che sembrava spasimi di un ossessa...ma quando sentii che aveva sborrata di nuovo e si era rilassata...iniziai io a martellarla andai avanti per un buon 20 minuto dentro e fuori solo di capocchia e con tutto il cazzo nel culo...fino a quando mi implorò di farla finita che non c'è la faceva più a quel punto con tutto quello che mi aveva dato l'accontentai gli sborrai nel culo almeno mezzo litro di sborra che riuscii a trattenere per evira che entrasse in fica con tutte le conseguenze.....estrassi il mio cazzo durisso ancora...andò a lavarsi e quando torno' mi confesso' che senbrava di avere la diarrea talmento lo spermo che le usci dal culo...mi alzai e andai a lavarmi anch'io...tornai a letto e ci addormentammo abbracciati fino alla mattina e dopo quella notte ho vissuto con Lei per 5 mesi fino al trasferimento.....Lei nel frattempo aveva presa la piccola e abbiamo fatte delle belle chiavate con sborrate in fica...un ricordo che ance duro.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Kit sensation bianco
Kit sensation bianco
Set del piacere costituito da 8 differenti accesso...
Prezzo: € 67.63
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Body catsuit nero pizzo
Body catsuit nero pizzo
Cosa succede quando uno stilista unisce il disegno...
Prezzo: € 33.35
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Completo scolaretta seducente scozzese
Completo scolaretta seducente scozzese
Completino da scolaretta super sexy fara impazzire...
Prezzo: € 66.35
[Scheda Prodotto]