i racconti erotici di desiderya

In giro per negozi...


Giudizio:
Letture: 671
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Finalmente è successo….. con una coppia con cui mi messaggiavo da alcuni anni e che avevo conosciuto qualche mese prima durante un incontro organizzato al volo, questa volta avevamo organizzato una bella sessione outdoor… Con il suo uomo, avevamo studiato tutti i particolari… Dovevano fare un po’ di acquisti e mi disse che si sarebbero recati in un centro outlet a pochi km da me…. Era un pomeriggio infrasettimanale, poca gente in giro, mi aveva mandato un messaggio avvisandomi che erano arrivati, ma con un auto diversa da quella che mi aveva comunicato in precedenza… così mi ero perso di vederla scendere dall’auto, ed apprezzare il suo stacco di coscia….ok, parcheggio e mi dirigo all’interno, iniziando a vagare alla loro ricerca…questi erano gli accordi, appena li individuavo, li avrei seguiti con discrezione facendo finta di non conoscerci, iniziando a giocare come voyeur, osservando la sua donna all’interno dei vari negozi….lei vestita sexy, elegante e sensuale….un vestitino aderente nero, che le fasciava il corpo, con scollatura posteriore che evidenziava una spalla sensuale…collant nero a fasciare le gambe…scarpa a stivaletto con tacco a spillo….capelli tirati e legati in una coda di cavallo….occhiali da sole con grande lente scura….quando li ho incrociati ho avuto un sobbalzo solo a vederla….inizio a seguirli, osservandola nei particolari ed ammirando il movimento armonico del suo culo…uno spettacolo per i sensi…..entrano in un negozio di abbigliamento, li seguo ed entro anch’io..lui un po’ lontano, mi avvicino a lei per osservarla da vicino, mentre maneggia dei jeans…ci spostiamo, lei nel reparto donna, trova un capo e si avvicina al camerino per provarlo….mi trattengo armeggiando con delle polo, ne prendo un paio, chiedo alla commessa se posso provarle, e raggiungo il camerino affianco al suo, apro la sua tendina, e lo spettacolo che mi si presenta è di due gambe sode e toniche ed un culo da svenimento, tutto in un collant nero ma che faceva cmq intravedere il triangolino del perizoma nell’unione dei glutei… uno schiocco di dita di lui per farmi tornare alla realtà per avvisarmi dell’arrivo della commessa che doveva aver notato i ns (o solo i miei) movimenti e doveva essersi un po’ insospettita….decido di uscire… riprendiamo il giro tra i negozi, quando li vedo entrare nei bagni, li seguo sperando che anche lei sia entrata nel bagno degli uomini e stia facendo un pompino al suo uomo…invece così non è… li seguo dentro altri negozi , ma essendoci poca gente le commesse non ci danno spazio e risulta difficile giocare, finchè non entrano in un negozio di intimo…la guardo dalla vetrina mentre sceglie un capo e noto all’interno un signore sulla 60ina alla cassa che sta pagando che non l toglie gli occhi di dosso , nonostante cerchi di essere discreto. Fortunatamente esce, e decido di entrare mentre lei si dirige con una tuta aderente elasticizzata all’interno del camerino, lasciando la tendina con 20 cm di apertura…Mi posiziono nei pressi del camerino e mentre maneggio dei capi, osservo nel camerino lei, praticamente nuda, collant, perizoma e reggiseno, riflessa anche nello specchio che indossa il capo….un’eccitazione unica, la osservo, e con un occhio guardo la commessa intenta nel mettere in ordine dei capi, vorrei tirarmi il cazzo fuori che sta per esplodermi….ok, mi allontano per evitare di essere beccato…

Proseguiamo per altri dieci minuti a girare per i negozi, avvicinandoci all’uscita… Avevo parcheggiato la mia auto difronte alla loro, li lascio andare avanti, dandogli un po’ di spazio, in modo da arrivare prima alla loro auto….Li raggiungo passando dal lato del posto guida per raggiungere la mia, e noto lo spettacolo di lui che le solleva il vestitino, mostrandomi le natiche sode mentre si slinguano in bocca…Mi soffermo, ancora un brivido di eccitazione, ma purtroppo c’è un po’ di gente in giro e mi tocca entrare in auto….Ci ricomponiamo tutti e ci dirigiamo verso una campagna isolata….

Proseguiamo per altri dieci minuti a girare per i negozi, avvicinandoci all’uscita… Avevo parcheggiato la mia auto difronte alla loro, li lascio andare avanti, dandogli un po’ di spazio, in modo da arrivare prima alla loro auto….Li raggiungo passando dal lato del posto guida per raggiungere la mia, e noto lo spettacolo di lui che le solleva il vestitino, mostrandomi le natiche sode mentre si slinguano in bocca…Mi soffermo, ancora un brivido di eccitazione, ma purtroppo c’è un po’ di gente in giro e mi tocca entrare in auto….Ci ricomponiamo tutti e ci dirigiamo verso una campagna isolata….



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Carmen_walter Invia un messaggio
Postato in data: 11/11/2013 12:22:00
Giudizio personale:
Carino

Autore: Joseph62 Invia un messaggio
Postato in data: 09/11/2013 22:06:34
Giudizio personale:
repetita!!


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Bdsm
Maschera con morso nero
Maschera con morso nero
Bellissima maschera regolabile con morso in plasti...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Ladyfinger rosso
Ladyfinger rosso
Vibrostimolatore ladyfinger in PVC con rilievi per...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Cristal dong con ventosa trasparente
Cristal dong con ventosa trasparente
Fallo realizzato in jelly trasparente. Laspetto e ...
[Scheda Prodotto]