i racconti erotici di desiderya

Il vu cumpra di colore

Autore: PorcellinoHAvoglia
Giudizio:
Letture: 3271
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Avevo 17 anni, era una giornata di primavera e i miei erano andati in crocera 10 giorni. Ero a casa da solo e mi dedicai un giorno alla masturbazione. Avevo preparato tutto....
Ero nudo con le calze a rete autoreggenti , un centriolo nel culo ed il cazzo in mano mentre guardavo un film porno.

ad un certo punto sento suonare alla porta....fermo il film ed in fretta mi metto l'accapatoio e le ciabatte...sotto ero ancora nudo.
Apro la porta e davanti a me vedo un vucumpra alto e magro con una borsa piena di roba,
gli dico con mi serve nulla ma che se aspetta 5 minuti alla porta vado a prendere il portafogli e gli lascio un euro.

Mentre mi incammino per prendere i soldi mi frulla una ida in testa: " e se me lo scopassi?"

Torno in dietro e gli dico di entrare perche voglio vedere la sua merce.
Mi mostra un po di roba e nel frattempo si parla del piu e del meno, mi dice di avere 26 anni, di essere del senegal e che da un paio di anni si trova qui in Italia.

Noto nel frattempo che mi guarda i piedi, cosi mi sono accorto che nella fretta di mettermi l'accapatoio avevo lasciato le autoreggenti indosso e si intravedeva la rete sui piedi e le caviglie.
Lui non mi chiede nulla a riguardo, non credo avesse ancora capito, nel frattempo scelgo le cose da prendere.
Gli chiedo se è fidanzato e lui mi dice che ha una moglie e dei figli in senegal ma che non li vede d quando è qua in italia.
allora faccio qualche battuta riagaurdo al sesso, che sicuramente lui non avra problemi nell'appagare i propri appetiti sessuali.
Lui ride alle mie batute ma mi dice anche di essere in astinenza da quando si trova in italia. mentre prlavamo gli avevo dato da bere
e improvvisamente sento che il cetriolo che avevo nel culo sta per togliersi dal culo,lo lascio cadere, lui guarda sotto i miei piedi questo cetriolo e sorride, ormai era tutto molto evidente.
Io sorrido e mi chino davanti a lui e appoggiandomi il cetriolo alle labbra gli faccio notare quanto sono bravo a succhiarlo prendendolo tutto in gola,lasciando fuori dalla bocca soltanto un piccolo pezzettino.

Il nero in quel momento si abbassa i panjaloni e tira fuori una nerchia senza euguali, a me sembrava quasi il cazzo di un cavallo, ricordo non riuscivo a chiudere la mano per tenerla,era na roba mostruosa anche come lunghezza.
Non lo avevo misurato ma so che lo prendevo con due mani a vpartire dalle palle e nn riuscivo ancora ad arrivare alla cappella...

Lo presi in bocca cominciai a leccarlo piano piano....ero in ginocchio davanti di lui lui mi prese la testa e con il cazzo cercava di spingermelo fino in gola...non riuscivo a prendere quel cazzo enorme in quel modo nonostante fossi gia un abile gola profonda...

allora mi tolsi tutto e lo portai sul divano... mi misi supino con la testa fuori dal letto e pregandolo di fare piano gli dissi di provare a fottermi la gola....
non avevo mai sentito nulal di cosi enorme e duro entrarmi in gola...io stavo sbavando e lui stava godendo,..provavo un certo dolore e affaticamento ai muscoli facciali e della gola... ero paonazzo in viso con le lacrime agli occhi...cominciava a farmi un mal di testa terribile....ma dopo qualche minuto riusci ad ingoiare tutta quella enorme nerchia fino alle palle...eravamo messi in posizione di 69e ogni tanto lui mi succhiava il cazzo...

Dopo 15 estenuanti minuti decido che e ora di prenderlo nel culo. Lo fccio sedere nel divano ed io piano piano mi siedo sopra quella bestia ormai ben lubrificata....mi sembrava di sentirlo nello stomaco....ad un certo punto lui mi prende e mi mette a pancia sotto sul divanoe e mi fotte da sopra....sento delle orla capisco che st aper venire....lo faccio togliere e subitro in ginocchio davanti a lui, guardandolo nei occhi , mi preparo a prendere quella che sara per me la piu grande sborrata del secolo...

Mai visto nessun altro schizzare cosi forte e cosi tante volte....sentivo i suoi schizzi arrivare fino in gola.... era densa bianca...un misto tra il dolce e l'acido....avra schizzato 20 volte..io a bocca aperta mi gustavo quella sborra e poi in colpo solo ingoiai tutto....

Lui si rivesti e da quel giorno per i sucessivi giorni finchè non arrivarono i miei venne a trovarmi tutti i giorni .....


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 30/07/2014 01:40:08
Giudizio personale:
Favoloso, ti invidio, ho una gran voglia di un ragazzo di colore... e anche coppia di colore.

Autore: Profondo_largo Invia un messaggio
Postato in data: 29/07/2014 18:41:45
Giudizio personale:
che zoccola meravigliosa....

Autore: Lumamat Invia un messaggio
Postato in data: 14/06/2011 14:09:28
Giudizio personale:
complimenti sei una mailina !!!!!!

Autore: PorcellinoHAvoglia Invia un messaggio
Postato in data: 13/06/2011 01:48:46
Giudizio personale:
:)


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Guanti burlesque nero rete
Guanti burlesque nero rete
Guanti lunghi in tulle nero con motivo a pois e pi...
[Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Cappuccio perforato nero latex
Cappuccio perforato nero latex
Maschera in latex aderente che avvolge completamen...
[Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Polsiere bad kitty nero
Polsiere bad kitty nero
Coppia di polsini imbottiti in morbida schiuma con...
[Scheda Prodotto]