i racconti erotici di desiderya

Guardare e non toccare. seconda parte.


Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Dopo aver vissuto l’esperienza in cam abbiamo avuto altri contatti con la coppia di nuovi amici e dopo tre mesi si è creata l’occasione per passare una bella giornata al mare insieme su di una spiaggia di un parco naturale coperta di grossi tronchi portati dalle onde e dove noi ci distendiamo per essere al riparo dal passaggio della gente. In particolare è stata la complicità che si è creata fra le nostre donne a determinare tutto questo. Ma voglio che sia mia moglie Anna a raccontarvi questo passaggio della storia.

Anna

Quando Mario è tornato e mi ha raccontato tutta la storia, compresa la bella sega fatta con la procace collega a cui aveva detto, per invogliarla a fare una spagnola con lui, che io avevo un seno molto piccolo, una seconda scarsa, mentre credo che la mia terza sia abbastanza buona come misura, ho sentito il desiderio di conoscere anche questa maialona, ma questo di sicuro sarebbe successo un seguito. Nell’immediato mi sono concentrata su Agnese con la quale ho intavolato prima una fitta conversazione con waths app e poi quando fra di noi si è creata una bella complicità anche di video chiamate. Come noi anche loro avevano avuto delle esperienze scambiste finite per una scarsa motivazione a proseguire questo tipo di gioco. In effetti anche noi ci eravamo trovati abbastanza male con le coppie incontrate. La prima che abbiamo incontrato erano molto nervosi e noi essendo inesperti non ci eravamo resi conto che loro giocavano allo scambio per cercare di risolvere i problemi che avevano all’interno della coppia e quindi come esperienza è finita con una litigata fra loro e noi che ce ne siamo andati a casa. La seconda peggio della prima. Lui un super dotato, non che Mario sia scarso, ma il suo era davvero extra, e quando ha notato sul mio volto lo stupore ha subito trattato mio marito malissimo offendendo il suo pisellino incapace di far godere una donna. Mi ha appena infilato il suo dentro mentre la sua compagna ha tergiversato per non fare sesso con mio marito e poi è tornata a scopare con il suo compagno lasciando noi al solo ruolo di spettatori come a dimostrare che solo lui era in grado, se ve ne fosse stata la necessità, di far godere entrambe. A quel punto siamo noi che ce ne siamo andati scocciati da tanta superbia. Il terzo esattamente l’opposto. Il lui era assolutamente mini dotato, ma io non ne ho fatto un dramma, solo che quando ha cercato di penetrarmi, il preservativo era troppo grande rispetto al contenuto e quindi si sfilava in continuazione. Alla fine l’ho fatto venire di bocca e la cosa è finita così. Abbiamo vissuto anche altre due esperienze ma non troppo intriganti. I maschi di queste coppie cercava più un singolo per le loro donne che una coppia per lo scambio e quindi abbiamo deciso di lasciar perdere di dedicarci alle nostre reciproche passioni, a lui la fotografia e a me l’esibizionismo. Mi sono sempre piaciuti gli sguardi dei maschi quando passo e metto in mostra il mio corpo. L’ho sempre fatto fin da ragazza, da quando mi sono resa conto che mi faceva bagnare tanto, e con Mario questo atteggiamento è emerso e lui lo ha accentuato facendomi indossare mini e tacchi alti, un tipo di abbigliamento che ha evidenziato il mio corpo che dimostra sempre minimo dieci anni di meno rispetto alla reale età. Per anni ci siamo sempre divertiti così in ogni luogo, e da qualche tempo avevamo intrapreso un dialogo con una coppia attraverso la cam, ma che poi forse per la loro timidezza, o forse per la nostra scarsa disponibilità a forzare il gioco non era sfociato a quasi nulla. Quando mi ha proposto questa nuova esperienza non ho esitato ad accettare anche se per abitudine prima gli ho dato del porco per tenerlo un poco sulle spine mentre mi scioglievo fra le gambe per l’eccitazione, poi ho accettato. La conoscenza della donna dell’altra coppia mi ha intrigato molto e nei mesi successivi ho capito che forse avevamo imboccato la via giusta per un nuovo capitolo delle nostra vita sessuale anche se ho paura di essere un po troppo in avanti con l’età per sviluppare tanti giochi. Agnese si è rivelata una vera porcellina viziosa e complice. Fra di noi spesso ci siamo mandate messaggi e foto davvero erotiche o provocanti e spesso in video chiamata ci masturbiamo mostrando all’altra le emozioni che proviamo. Naturalmente abbiamo raccontato a modo nostro e solo in parte quello che facciamo ai nostri rispettivi compagni che già così si eccitano come cavalli e ci montano come troie. Se avessimo raccontato tutte le varie porcate che ci siamo scambiate sarebbero impazziti o avrebbero fatto mille richieste aggiuntive. Meglio così, un po di limitazione con loro non guasta. Alla fine abbiamo deciso di conoscerci, ma di farlo a modo nostro facendolo sembrare casuale, organizzato da noi due che volevamo sempre avere il controllo del gioco. Abbiamo deciso di passare una bella giornata su di una spiaggia nudista posta a metà strada fra le nostre abitazioni, e loro non hanno avuto nessun sospetto. Quando ci siamo trovati gli uni davanti agli altri è stato bello vedere il loro stupore.

Agnese

Mi sono subito sentita in perfetta sintonia con Anna. Una bella, donna che mi ha coinvolto molto intensamente nel gioco che ci hanno proposto i nostri uomini. Dopo quella esperienza il dialogo fra di noi è diventato giornaliero, splendido e virale al punto tale che spesso ci masturbiamo in videochiamata. Adesso che li vedo arrivare in spiaggia dove sono in topless aspettando lei che mi vuole nuda, sento dentro di me la gioia nel vedere che dal vivo è ancora più bella.

“Ciao, finalmente ci vediamo. Sei incantevole e più bella che in video. Grazie di aver accettato la mia proposta.”

Anna

Complimenti anche a te, anche tu sei molto più bella che in video. Come potevo rifiutare di conoscerti realmente dopo quello che ci siamo dette e scambiate in questi tre mesi. Dai mettiamoci nude poi facciamo impazzire questi due maiali che già sbavano.”

Una bella risata rende subito cordiale la situazione e vedo Paolo che si mangia Anna con gli occhi mentre io mi godo lo splendido culo di Agnese che sorride compiaciuta. Dopo esserci denudati le due donne, mano nella mano si avvicinano al mare parlando fra loro.

Anna

“Sei incantevole, e non ti nascondo che avrei voglia di baciarti. Se tu sei d’accordo oggi vorrei che noi due facessimo impazzire i nostri maschi nello stesso modo in cui loro ci hanno fatto tremare la sera che ci siamo conosciute. Li facciamo mettere un po distanti da noi e fingere di essere due singoli e noi ci divertiamo ad eccitarli, come la scorsa volta ma con la differenza che qui siamo più da vicino, e poi non saremo soli. Che ne dici, ti stuzzica l’idea?”

Agnese

Accidenti Anna, sei un vulcano di idee stupende. Non sono sicura di riuscire lasciarmi andare così bene, non ho la tua disinvoltura, ma ce la metterò tutta per non deluderti, e per il bacio eccoti accontentata.”

Vedo le due donne sorridere poi baciarsi sulla bocca con incredibile dolcezza e tornare verso di noi che per tutto il tempo siamo stati ad ammirarle con occhi carichi di desiderio. Paolo mi confida che sarebbe molto felice di scopare mia moglie e io gli rispondo che incularmi la sua è il mio sogno ricorrente. Quando ritornano ci sconvolgono con la loro decisione.

Anna

“Abbiamo deciso di ripetere lo stesso gioco che ci ha fatto conoscere, quindi cari maschietti maialini prendete le vostre cose e spostatevi un poco più distanti da noi che in cambio vi faremo eccitare e sborrare come fontane.”

Le guardiamo allibiti. Tutti i nostri progetti di fotterle vanno rimandati. Paolo replica convinto di ottenere qualche sconto, ma loro sono irremovibili.

Agnese

“Non ti lamentare, questo gioco è da sempre il tuo sogno preferito, vedermi esibite e desiderata da altri maschi è la cosa che più ti eccita e lo chiedi da sempre, quindi adesso vai e divertiti. Se farai il bravo oggi avrai la giusta ricompensa.”

Guardo mia moglie, evito di replicare. Raccolgo il mio telo e mi sposto ad una distanza che loro ritengono giusta per essere ammirate e quando anche Paolo mi raggiunge lo vedo già in tiro.

“Mi sembra che veramente il gioco ti eccita!

Paolo

“Sono sicuro, che i due singoli che stanno un poco più lontani adesso si avvicineranno e sono curioso di vedere mia moglie come se la gioca. Certo che mi eccita, a te non sconvolge l’idea che saranno al centro dell’attenzione di più occhi e molti si masturberanno per loro? A me sconvolge, anzi spero che Agnese si lasci un poco andare con qualche maschio.”

Guardo verso le donne e mi rendo conto che adesso i singoli sono tre che si sono messi in bella mostra esibendo i loro membri già tesi e duri. Uno si masturba molto velocemente e quando sborra lancia un forte sospiro e poi se ne va. Poco dopo viene sostituito da un altro, un bel maschio, alto moro con un cazzo fuori dal comune e che porta un grosso anello fra l’attaccatura del membro e le palle. Non ha notato il fatto che prima eravamo insieme, e quando si avvicina non ci da nessuna considerazione e si concentra con lo sguardo verso di loro cercando di attirare il più possibile la loro attenzione. Guardo verso mia moglie e conoscendola credo che ci sarà da divertirsi, a lei questi maschi che pretendono di essere al centro della scena non piacciono, anzi li considera dei boriosi che pensano che avendo un super cazzo tutto gli è dovuto, mentre per lei è il gioco mentale quello che conta.

Anna

Ho appena visto la prima sborrata di uno che si è segato subito per poi allontanarsi e lasciare il posto ad un bell’esemplare di maschio, peccato che si consideri un dio e non un uomo. Mi voglio divertire a farlo impazzire con voce sommessa chiedo ad Agnese di stare al gioco. Lei mi guarda, vede il tipo e fa un mezzo sorriso ironico.

Agnese

Vedo che subito uno non ha resistito a segarsi e schizzare, poverino forse andava di fretta. Poi è arrivato questo con una aria così arrogante che ha messo in mostra un bell’attributo. Mi piace, ma non voglio essere la zoccoletta che gli sbava addosso. Anna mi ha fatto capire che lo vuole fare impazzire e io non vedo l’ora di aiutarla.

Per prima cosa Anna guarda verso di noi e ci sorride, poi incomincia un sottile gioco di seduzione rivolta a tutti gli altri maschi che la seguono e si masturbano lentamente. Io e Paolo siamo molto eccitati, ma seguiamo il gioco segandoci lentamente per non schizzare subito. Il maschio che è arrivato per ultimo, cerca di attirare l’attenzione delle ragazze che volutamente lo ignorano, si mena il grosso arnese mostrando la sua imponete erezione, ma le donne si girano verso di noi e ci regalano un assaggio di erotismo fatto fra loro che si toccano, si sfiorano e si eccitano mentre noi le guardiamo estasiati. Nel tentativo di farsi notare il tizio si avvicina troppo a loro, sto per intervenire quando Anna gli fa cenno di andarsene e lui stizzito le guarda con disprezzo. Lei gli sorride e poi torna ad accarezzare la sua fica che si vede benissimo luccicare da quanta è bagnata. Lui rimane ad osservarle, si rende conto che lo stanno umiliando con la loro indifferenza e allora cambia tattica, si siede e sta solo a guardare mentre ora le donne si masturbano visibilmente rivolte sia verso di noi che stiamo impazzendo, che verso gli altri maschi che si segano furiosamente e poi che stanno per sborrare chiedendo la loro attenzione. Uno schizza subito.

…ssi eccomiiii..sboorro…bellissimeeee..sborroo!

Loro accennano una leccata di labbra a gratificare il tributo che gli viene offerto mentre il secondo si avvicina un poco e schizza stando in piedi. Si vedono chiaramente i getti di sborra uscire con forza e poi dopo averlo spremuto bene lui fa un inchino e poi se ne va. Restiamo io Paolo e un altro singolo mentre il super dotato adesso osserva e si sega piano convinto che poi sarà la sua volta di sborrare magari addosso alle femmine. Anna sussurra una cosa ad Agnese e poi si volta verso l’ultimo rimasto e lo invita assieme a noi ad avvicinarsi a loro. In tre adesso siamo a poca distanza, e Anna mi fa allungare una mano per toccare il suo seno. Il super dotato sta impazzendo, cerca di avvicinarsi ma lei lo blocca di nuovo e lui se ne ritorna al suo posto. Ci guarda senza capire per quale motivo queste due femmine preferiscono noi a lui, e quando Anna mi accarezza il cazzo e lo porta alla bocca, lui si sega e si mette in vista per mostrare a mia moglie che lo sta facendo per lei. Sono molto eccitato e lo stesse lo è anche Paolo che mi osserva in attesa di ricevere da Anna l’invito ad assaporare il suo cazzo. Agnese che si masturba lentamente mi accarezza le palle e a questo punto Anna si gira, le sorride e lascia il mio membro alle cure dell’amica e si dedica quello di Paolo. L’altro singolo è prossimo alla sborrata, e Anna con un gesto eloquente lo invita schizzare sui suoi splendidi piedini, cosa che lui fa elogiandola.

….ssiiiii…sborrroooo!!!! ..sui tuoi meravigliosi piediniiii…cazzo!!!.che belloooo!!! meravigliosa!!!

Spreme tutta la sua semenza sulla caviglia di Anna, le da una carezza all’altro piede dove spalma un poco di sborra poi con un cenno del capo si allontana e tutto il gioco adesso si svolge fra noi e il super dotato che si sta segando più lentamente. Lei lo guarda e lui dopo un momento abbassa lo sguardo e si gira verso di me che gli sorrido. Ha capito che ha sbagliato approccio, si sposta un po più lontano e ci osserva.

continua…



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Baxi18 Invia un messaggio
Postato in data: 09/04/2020 16:10:11
Giudizio personale:
splendido epilogo. Bravissimo ottima storia.


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Special cleaner love toys 50ml
Special cleaner love toys 50ml
Disinfettante per la pulizia di tutti gli oggetti ...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Parrucca colpi di sole bionda castana
Parrucca colpi di sole bionda castana
Morbidissima parrucca color rame con colpi di sole...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Pompa per il pene trasparente
Pompa per il pene trasparente
Pompa sviluppa pene con cilindro trasparente e man...
[Scheda Prodotto]