i racconti erotici di desiderya

Binario 29


Giudizio:
Letture: 1207
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Termini, stazione caotica…mi affretto a cercare il binario dal quale parte il treno diretto verso l’aeroporto…per fortuna il binario è vuoto e una voce annuncia il prossimo arrivo del treno…Dalla fila di persone intravedo i passi di una donna, il suo portamento è elegante, attraente…indossa una giacca bianca, gonna in jeans corta sotto il ginocchio e scarpe aperte, chiuse sulla caviglia con un laccio.

La seguo, guardo le sue gambe dritte…belle…bianche…piedi bellissimi…

Mi metto in fila per salire sul vagone…lei è già dentro…la cerco…occupa un sedile del secondo scompartimento e per mia fortuna è sola…entro subito e sistemo il mio bagaglio…prendo posizione in un sedile opposto…data l’ora serale e gli impegni dell’intera giornata sono piuttosto stanco, anche lei sembra provata…i nostri sguardi non si incrociano, lei ha un viso maturo, capelli castani, occhi castani…il mio sguardo si sofferma sulle gambe, dato che ogni tanto le accavalla e sistema la gonna in jeans che, vista la posizione, sale e scopre leggermente le parti bianche…guardo dall’altra parte la sua immagine riflessa nei finestrini, lei chiude gli occhi per riposare, poggia la testa sulla mano…ne approfitto per guardare ancora le gambe e i piedi, così da non essere visto…evitando qualsiasi imbarazzo….

Ora poggia entrambi i piedi in terra, le gambe sono leggermente divaricate…i suoi occhi ancora chiusi…inizio a fantasticare…ad immaginare di accarezzarle i piedi…baciarli….leccarli…..leccare lentamente i polpacci, verso l’alto….

Arrivare alle cosce carnose, annusarle….leccarle con la punta della lingua in modo sensuale….mordicchiare la carne….far scivolare le mie mani che accompagnano la bocca sempre più affamata…..

Ora le mie labbra sono poggiate sul suo intimo…ne annuso il profumo….la punta della lingua bagna il perizoma in pizzo nero…..all’altezza dell’apertura del sesso……la lingua scende più giù…verso il buchino nascosto…

Con l’aiuto delle mani sposto il perizoma….ora posso sentirne l’odore in pieno..è bellissimo…dolce….non resisto….lo assaggio…..frugo..spingo la lingua…le labbra giocano con la fessura….ora la punta della lingua preme verso l’apertura della fessura…continuo con lo stesso movimento… la lingua apre le labbra….scendo più giù verso l’apertura e il piacere si fa più intenso..allarga le gambe per farmi entrare meglio..

Il sapore è dolce, lo prendo tutto con la lingua che ora scorre lentamente su tutta la fessura…dall’alto verso il basso…..e viceversa….assaggiando ogni umore…la sento bagnata…eccitata……muove le gambe….spinge con i piedi nel sedile di fronte…

Continuo a leccarla, la lingua ha movimenti più rapidi, concentrati nella piccola protuberanza carnosa….

Con le mani sulla mia nuca spinge la mia testa verso di lei….quasi mi manca il respiro….continuo….i suoi movimenti si fanno più intensi….i suoi respiri più profondi e dalla sua bocca escono mugolii di piacere…..

Vorrei entrare dentro di lei con tutta la mia dimensione, aprirla con il cazzo duro….ma prima aspetto che goda con la mia bocca….voglio sentire il sapore del suo orgasmo….



Nel mentre che immagino la scena ad occhi chiusi, mi rendo conto di essermi eccitato molto, il mio cazzo duro traspare dai pantaloni leggeri…sento il frenulo che aderisce ai boxer e crea un leggero sfregamento, il che mi eccita ancora di più…



Chiudo nuovamente gli occhi, immagino ancora di sbottonare la sua camicia….prendere un su seno grosso con tutta la mia mano….accarezzarlo….abbassare il reggiseno e vedere il capezzolo scuro, turgido…..

L’altra mano dentro il perizoma che scorre su tutta la fessura bagnata….faccio spazio con un dito…lo infilo dentro fino in fondo….i suoi liquidi accompagnano il movimento del dito all’interno…lo tolgo….lo avvicino alla mia bocca e lo lecco….ho ancora voglia di sentire i succhi del suo piacere…..allora scendo con la bocca….metto la lingua dentro…tutta….più che posso….la muovo cercando di farla sentire tutta…assaggio..bevo i suoi umori…mi riempio le labbra…la lingua..il viso…non avevo mai sentito un sapore così bello, mi inebriava completamente……continuo a muovermi dentro di lei, ora con due dita dentro in fondo e la mia lingua che lecca avidamente…

Ad un corto punto sento il suo orgasmo accompagnato da intensi mugolii e movimenti del bacino…dei piedi…delle gambe oramai completamente divaricate…le sue mani cingono la mia testa spingendomi verso di lei…



Nel mentre riapro gli occhi…sento che ha ricevuto una telefonata, ha l’accento della mia città..poco dopo aver chiuso le faccio una battuta, lei ride e mi fa qualche domanda…iniziamo una conversazione…mi parla di lei….ignara dei miei pensieri e delle mie fantasie…mi guarda negli occhi senza mai distogliere lo sguardo….



Ora mi trovo alla stazione….mi chiede aiuto per portare giù il bagaglio…ci salutiamo….e scopro che prenderà il mio stesso aereo…sono le 22….corsa verso il check in e poi verso l’uscita visto che sono in ritardo…



Chiedo all’addetto del check-in di riservarmi un posto di fianco alla donna …purtroppo i posti sono già occupati e mi devo accontentare di un sedile poco più avanti…



Il decollo, l’aereo prende il volo mentre dall’alto le luci delle strade si fanno sempre più piccole..ora è buio…il cielo scuro, la notte imperversa…chiudo gli occhi ma l’immagine di lei è sempre viva di fronte a me…mi addormento qualche istante…quando mi sveglio mi trovo di nuovo eccitato, ho voglia di godere, di venire…cerco di non pensarci e quando il mio membro ritorna nelle dimensioni normali mi alzo e mi dirigo verso la toilette…



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Chinableu Invia un messaggio
Postato in data: 20/08/2009 17:58:12
Giudizio personale:
e bravo...segaiolo nei cessi tra le nuvole....eccitante comunque...immagino tu sia il tipo giusto per mettere la testa tra le mie gambe...


Webcam Dal Vivo!