i racconti erotici di desiderya

Avventura per un nick simpatico


Giudizio:
Letture: 576
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Vidi un nick interessante, la coppia era di un'altra regione e ricercavano singoli, essendo attratto da questo nome e molto eccitato perché da 4 giorni in astinenza, gli scrissi che avrei messo la lei in delle posizioni, raccontai cosa gl’avrei fatto ecc……dopo qualche giorno la coppia mi rispose dicendomi che sarebbero venuti in campania per vacanza e che gli avrebbe fatto piacere incontrarmi facendo utile e dilettevole, fissammo un appuntamento e ci incontrammo in un albergo che uso quando ci sono queste occasioni, entrammo nella stanza ed io visto che venivo da lavoro andai a farmi una doccia, la pulizia è la prima cosa, nel frattempo lei indosso la biancheria e le scarpe che le avevo chiesto di portare e lui si sedette sulla poltrona nell’angolo divano della stanza, vestito, perché disse che sarebbe stato solo guardone, ed aspettava seduto, io uscii dal bagno con solo l’asciugamano nella zona intima e vidi una nube di fumo di sigaretta nella stanza, io non fumo ma il fumo passivo di una donna mi eccita tantissimo, la vidi con reggicalze e perizoma rosso tacchi a spillo ed in reggiseno con buchi sui capezzoli, seduta sul divano con la sigaretta segnata di rossetto rosso sul filtro, il mio c…o divento subito di duro, lei mi vide eccitato e disse come ma già………ed io le risposi che vedendo quella scena era il minimo, a quel punto lei mi disse di avvicinarmi che voleva vedere il mio c…o che era nascosto dall’ asciugamano, quando lo vide fece un ultima boccata dalla sigaretta ormai quasi finita la spense nel posacenere prese il mio c…o con la mano e soffio una nube di fumo sulla cappella cominciandolo a succhiare vigorosamente tanto che le mie gambe dopo un pò cominciarono a tremare per il troppo godimento, ad un certo punto la staccai dal c…o e la stesi sul divano le alzai ed allargai le gambe ed incominciai a leccarle la fica, ad un certo punto lei mi mise le mani dietro la testa e mi spinse verso di se tanto quasi da farmi mancare il respiro e comincio ad urlare per l’orgasmo mi disse “metti subito quell’arnese dentro, lo voglio tutto dentro” io indossai il guanto, talmente che era bagnata che appena lo appoggiai vicino la fica lo trovai già dentro, cominciai a sbatterla violentemente per 5-10 minuti tanto che venne altre due volte non ho mai visto una donna cosi arrapata, mentre finiva il suo terzo orgasmo mi spinse all’altra del divano e si butto con la bocca sul mio c…o per succhiarlo e mi disse che gli piaceva sentire in bocca il suo sapore di venuta anche se indossavo il guanto e che c’era quel sapore di plastica, dopo averlo pulito per bene mi salto sopra e comincio a cavalcarmi come se avesse appena iniziato, era instancabile, menomale che in queste occasioni utilizzo profilattici ritardanti e o ritardanti spray, ad un certo punto le dissi che della fica ero stanco e che avrei gradito il suo culo cosi lei si mise a pecorina e mi disse di sfondarle il culo, cosi presì con le dita pò di linfa dalla fica e bagnai per bene il buchetto, che non era, io stavo entrando delicatamente come si fa per quei tipi di rapporti invece lei spinse all’indietro facendolo entrare tutto in un istante a quel punto mi resi conto che non le bastava cosi incominciai a sbatterla e dargli schiaffi sul culo, vedendo questo lui che fino a quel punto non aveva mosso un dito ne parlato mi disse le seguenti parole “mamma mia che piacere mi stai dando” e lo tiro fuori dai pantaloni mettendosi d’avanti a lei e si fece fare un pompino, eravamo tre che godevamo come pazzi, io spingevo forte lei e con la mia spinta succhiava il ca..o di lui, ad un certo punto lui le venne in bocca e lei ingoio tutto o credo non vidi niente non rimase traccia di sperma, mi disse che adesso toccava a me venire ed io mi impegnai a finire il gioco le dissi se voleva spomp….mi e succhiare tutto come aveva fatto con lui mi rispose di no, io da persona garbata mi trattenetti e le venni dentro dicendogli senti come pulsa e cosa ti sei persa e lei sentendo questo comincio a gemere come una assatanata e aumentando il movimento del dito sul clitolide rivenne tanto da scquirtare e bagnare il divano, il marito visto lo schizzo si chino e le lecco la fica e con il ca..o nuovamente duro glielo infilo nella fica ed in 2-3 minuti le veni dentro e rilecco lo sperma che le usciva dalla fica.

Non lo facevo così, pensavo fosse solo a guardone.

Spero vi sia piaciuta almeno il 10 percento che e piaciuto a me.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Joseph62 Invia un messaggio
Postato in data: 07/05/2013 21:44:49
Giudizio personale:
L'italiano lascia un pò a desiderare.... la storia un pò banale!!


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Competo 3 pezzi abierta fina bianco
Competo 3 pezzi abierta fina bianco
Raffinato set pronto a togliere il sonno...Bretell...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Minigonna rock nero vinile
Minigonna rock nero vinile
Una linea rock di grande effetto per la minigonna ...
[Scheda Prodotto]
In: Sexy party
Bouquet pisellini in scatola
Bouquet pisellini in scatola
Bouquet da regalare alla futura sposa con un manic...
[Scheda Prodotto]