i racconti erotici di desiderya

Vari


Giudizio:
Letture: 977
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
UN SOGNO NEL CUORE DELLA NOTTE,

SI ACCESE TRA LENZUOLA E COPERTE, AVVOLTE DAL BUOIO DELLA STANZA,

COME SE COSCENTE E CONSAPEVOLE DI REALIZZARE IL DESIDERIO DI MAGIA, POCO PRIMA DELL'OBLIO ABBOZZO UN SORRISO.

DIROMPENTI I PROTAGONISTI ASSUMONO I RUOLI ASSEGNATI DAL REGISTA DELLA NOTTE,

TUTTO SI ANIMA IN UNA SCENOGRAFIA AMBIENTATA NEL FUTURO SU UN'ALTRO MONDO ,

NN RICONOSCO LA MIA FIGURA, SONO IO MA CON ASPETTI SOMATICI DIVERSI .

SCAPPO DA ALIENI, ESCOGITO FUGHE PER ME E PER LA GENTE A ME VICINA.

INQUIETO MI GIRO NELLE COPERTE AVVOLGENDOMI NEL BUIO PROFONDO.

L'ANSIA PROVOCATA DA UNA SENSAZIONE DI IMPOTENZA MARCIA NEL MIO INTIMO SUSCITANDO DUBBI E PAURE.

NN SONO SICURO, NN SONO DECISO, NN SONO AUTORITARIO.

IL SOGNO TANTO ATTESO SI CONCLUDE CON UNA FUGA DAL PIANETA OSTILE.

DA PRIMA FELICE PER L'IMPRESA DI UNA FUGA AVVENUTA CON SUCCESSO INIZIO IL RISVEGLIO INNONDANDOMI DI PERPLESSITA' E AMAREZZA.

PERCHE' SONO SCAPPATO? PERCHE' NN SONO UN'EROE NEI MIEI SOGNI?

APRO GLI OCCHI E SQUARCIANDO IL BUIO NOTTURNO INTRAVEDO IL TUO VISO,

PENSO CHE MI SAREBBE PIACIUTO VEDERTI NEL SOGNO.

UN CALORE IMPROVVISO SI PROPAGA NEL MIO CORPO, E' IL CALORE DELLA FORZA CHE MI ASSISTE TUTTI I GIORNI.

ISTINTIVAMENTE E SORPRESO ABOZZO UN SORRISO CONSAPEVOLE CHE SEI TU A STIMOLARE LA FONTE DEL CALORE IN ME INNATA.

TRA POCO INIZZIA UN NUOVO GIORNO DOVE I REGISTI DEL FILM SIAMO NOI.

APRI GLI OCCHI NELLA LUCE DEL MATTINO, RISPECCHIANDO LA MIA IMMAGINE,

E VEDO UN GUERIERO.



UN GIORNO DI PIOGGIA,

PREANNUNCIATO DAL SONNO INASPETTATIVAMENTE INTERROTTO DA UN'INCAUTA SVEGLIA RISONANTE NEL CALDO MORBIDO BUIO DELLA STANZA.

INCERTO TRA SOGNI E REALTA',

CON GESTI INIZIALMENTE ISTINTIVI,

TENTO NELL'INDIVIDUARE AD OCCHI CHIUSI IL PUNTO D'ORIGINE DI QUEL SUONO BEFFARDO,

DI UNA PRETENZIONATA INTERUZZIONE DEL PASSAGGIO DAL VECCHIO AL NUOVO GIORNO,

CON L'AIUTO DELLA RAGIONE MATURATA A PASSO PASSO COL RISVEGLIO DEI SENSI LA TROVO,

CON UNA SOTTILE LINEA DI SODDISFAZIONE ATTUTISCO IL NERVOSO CRESCENTE PREMENDO IL TANTO CERCATO PULSANTE DI SPEGNIMENTO.

PARAGONABILE AL LANCIO DI TESTATE NUCLEARI INDIRIZZATE ALLA DISTRUZIONE DEL MONDO RIPENSO PER UN'ATTIMO AL GESTO ULTIMO PARAGONANDOLO AD ESSO.

APRO GLI OCCHI E GIOIO NEL VEDERE SULLA SPIAGGIA SOLATA IL MARE

RISPECCHIARE LE GIOIE DELLE ORE PASSATE IN UNA MERAVIGLIOSA GIORNATA

CON TE, CHE SEI STATA LA PROTAGONISTA DEL MIO ULTIMO SOGNO.



CHE BELLA LA PRIMAVERA,

SI PREANNUNCIA COME UNA SORPRESA, DIRROMPENTE, EMOZZIONANTE, TANTO ATTESA QUANTO IN'ASPETTATA,

LA PRIMAVERA ENTRA NEL NOSTRO UMORE ,CIRCOLA NELLE VENE , E COME SEMI PORTATI DAL VENTO PRONTO PER GENERARE NUOVI MIRACOLI NOI,

GUARDIAMO IL MONDO CON OCCHI NUOVI PRONTI AD UNA NUOVA VITA FECONDATA DALLE NOSTRE MIGLIORI ASPETTATIVE.



VEDO QUELLA VIOLA,

INDAFFARATO NEL LAVORO SCORGO CON LO SGUARDO NEL LATO DESTRO DELLA STANZA UN FIORE,

E' POSTO IN UN VASETTO DI PICCOLE DIMENSIONI ED'E' APPOGGIATO SU UNA SCRIVANIA DI LEGNO.

CHE BEL FIORE , NOTO SUBITO IL COLORE ACCESO DEI SUOI MORBIDI PETALI E IN MEZZO AD ESSI

UN GIALLO CALDO E ACCESO CONTRASTA CON IL VIOLETTO DEGLI STESSI ED E TUTTO CIRCONDATO DAL VERDE VIVO DELLE SUE FOGLIE.

INNANZI A ME HO ANCORA QUELLA VIOLA, CONTEMPLO ESSA COME SE FOSSE UNA DONNA, UNA DONNA DI UNA SENSUALITA' DIRROMPENTE.

ADESSO LE FORME TONDE DI QUEI PETALI LI SOVRAPPONO ALLE FORME DEL FONDO SCHIENA E NEL GIALLO VEDO IL NETTARE DEI SENI,

ANCHE IL VERDE DI QUELLE FOGLIE POROSE E RUVIDE RAPRESENTANO LA FORZA E LA TENACIA DELLA MIA VISIONE.

GIOISCO NELL'AVER NOTATO TUTTA QUESTA BELLEZZA, E UNA FORZA IMMENSA CHE NASCOSTA IN ME MI SPINGE AD ESSA.

DA VICINO E' ANCORA PIU' BELLA, COGLIENDOLA IN MANO L'ISTINTO MI INDUCE A OCCUPARMI DI LEI E QUASI CHIEDENDO PERMESSO

MI INTERESSO DI NUTRIRLA. DALLE FINESTRE DELLA STANZA RAGGI DI SOLE MI COLGONO INSIEME AD'ESSA ,

DECIDO DI AFFIDARE PER UN PO'A QUEI RAGGI IL MIO FIORE APPENA SCOPERTO PER LASCIARE RISCALDARE UN PO' I SUOI PETALI FINO A PRIMA

OSCURATI DALL'OMRA DEI MURI.

AMO.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Hmaster Invia un messaggio
Postato in data: 13/04/2008 00:30:23
Giudizio personale:
SENZA PAROLE!!!
STUPEFACENTE.
hmaster
p.s.
POESIA!!!
P.S.2
PARDON ME, L\'HO INSCATOLATA NEL MIO PCpersonale


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Coadiuvanti
Dark desire con rilievi 24pz
Dark desire con rilievi 24pz
Preservativo nero con palline in rilievo stimolant...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Top e gonna nero vinile
Top e gonna nero vinile
Completo in vinile lucido con delicate righe bianc...
[Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Morso deluxe breathable ball gag nero
Morso deluxe breathable ball gag nero
Non dire una parola Insegnate al vostro partner il...
[Scheda Prodotto]