i racconti erotici di desiderya

Una situazione inaspettata


Giudizio:
Letture: 3709
Commenti: 10
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Una situazione inaspettata



Io e Ivana siamo una coppia molto affiata, abbiamo anche un ottima intesa sessuale.

Negli ultimi tempi quando facevamo l'amore, immaginavamo situazioni altamente erotiche, come ad esempio un altro uomo che facesse sesso insieme a noi e che soddisfasse entrambi, a lei sarebbe piaciuto vedermi mentre uno mi infilasse il suo cazzo nel culo.

Piano piano cominciammo a parlarne con molta naturalezza e serenità, io optavo per un uomo di colore e lei per un uomo bianco, in ogni caso doveva essere dotato, e la cosa doveva valerne la pena di farlo. Se ne parlava ma non si arrivava mai a una concretizzazione, cominciammo a uscire a frequentare locali in cerca di qualcuno che attirasse la nostra attenzione, finché una sera mentre passeggiavamo in un viale di una città, Ivana avendo un po di sete, ci fermammo in una bancarella per comprare una bottiglietta d'acqua, lei era vestita molto sexy, c'era un nero dall'aria un po distinta che la guardava con occhi insistenti, sia io che Ivana ci accorgemmo dell'uomo, prendemmo l'acqua e ci allontanammo di qualche metro non perdendolo di vista, ci appoggiammo a un muretto,

(Io) Hai visto come ti guardava quello, chissà cosa gli passa per la testa.

(Lei) Si l'ho visto, eh si se l'ho visto, quasi quasi mi sono eccitata da quegli sguardi,

Ci baciammo mentre lui ci guardava, entrambi eravamo eccitati, Ivana gli allargò le cosce facendogli vedere la sua patatina coperta dal perizoma, dopo di che cominciammo a passeggiare, lui si alzò e andò a mettersi dove eravamo seduti noi, noi continuammo la nostra passeggiata e poi rigirammo salendo per il viale, lui era lì come ad attenderci, i nostri sguardi si incrociavano con intensità e complicità, appena arrivati a un passo da lui, ci saluto molto distintamente,

(Lui) Buonasera, egregi signori,

(Noi) Salve, stasera è una bella serata, non pensi?

(Lui) Si è vero, è proprio una bella serata,

Ci presentammo, lui si chiamava Habdul, era un bell'uomo alto, all'incirca sui 50 anni, cominciammo a parlare del più e del meno, sia io che Ivana eravamo eccitati dalla situazione che si poteva venire a creare.

(Habdul) Sai che sei una bella donna, Ivana,

(Lei) Grazie, sei molto gentile, e sei anche molto carino,

(Io) E cosa ti piace di Ivana, dimmi la verità senza problemi,

(Habdul) Mi piace molto quello che mi ha fatto vedere poco fa.

(Lei) Ti va di farti un giro con noi?

(Habdul) Certo, perchè no!

Andammo nella macchina, salimmo e andammo in giro, Ivana si scopriva le cosce lui si sedette dietro e si toccava il cazzo che doveva essere duro, mentre si parlava anche di cose un po hard.

(Lei) Ti va Hadul di giocare un po con noi?

(Habdul) Certo che mi va, perché non passi dietro mentre gianni cerca un posto tranquillo,

Ivana passò dietro con lui, mentre io mi sbrigai a trovare un posto tranquillo, le tolse le mutande e si butto con la sua faccia nella sua figa bagnata, Ivana cominciò a gemere e a gridare di piacere, mentre lui si era abbassato i pantaloni ed aveva tirato fuori il suo cazzo che era di belle dimensioni, trovai un posto sicuro e appartato pieno di alberi e posteggiai sentire Ivana che gridava in quel modo mi eccitava da morire avevo il cazzo che mi stava scoppiando, cominciai a palpargli il cazzo, era davvero grosso, mentre lui gli leccava la figa bagnata succhiando tutti i suoi umori da troia,

(Lei) Se devi scoparmi, voglio che scopi anche Gianni così capisce cosa significa prenderla nel culo, con voce tremula dall'eccitazione,

(Habdul) Si certo vi scoperò entrambi e vi scasserò il culo,

Intanto cominciate col succhiarmelo luridi porci,

Cominciammo a leccare e succhiare il suo cazzo come un gelato, quasi quasi facevamo a gara io e Ivana per leccarlo il più possibile, mentre lui godeva come un porco succhiando la figa e il buco del culo di Ivana,

(Habdul) Puttana lecca il culo di tuo marito, il cornuto, che tra un po' lo impalo col mio cazzo,

Ivana cominciò a leccare il mio culo, dopo un po' si unì a lei anche Habdul, e io mi ritrovai con due lingue che leccavano il mio culo, ma che nello stesso tempo si toccavano tra loro slinguazzandosi e baciandosi anche,

(Lei) Dai scopa mio marito che voglio vedere come gode questa troia e puttana di mio marito, mentre lo baciava in bocca succhiandogli la lingua,

Impugnò il suo bel cazzo, appoggiò la cappella sul buco del mio culo, esercitò una piccola pressione, sentii il buco del culo allargarsi e la cappella del suo cazzo entrare, sentii del dolore e man mano che affondava il suo cazzo il dolore aumentava, cominciai a lamentarmi, Ivana cominciò ad accarezzarmi e cominciò a leccarmi il culo mentre Habdul mi scopava, piano piano il piacere comincio a invader mi tutto , cominciai a gemere di piacere e Ivana si era messa in modo che leccasse il mio cazzo il mio culo e il cazzo di Hadul che mi scopava e la figa in faccia ad Habdul che gliela succhiava e slinguazzava facendola gridare di piacere,

(Lei) Si, si, leccami, scopalo questo cornuto froscio e pezzo di merda, rompigli il culo, scassalo, si, si, si

(Io) ahahah ghghgh si sono troia piu troia di te mia cara Ivana, diglielo pure tu Hadul,

(Habdul) Tu stai zitto cornuto, sei solo un pezzo di froscio, e tua moglie è gran porca che fra un po la cavalcherò come una troia,

Tutte quelle grida e quelle parole ci eccitavano da morire e i suoi colpi erano sempre più violenti che mi facevano sobbalzare, dopo circa mezzora tiro fuori il cazzo sborrando nelle nostre bocche, fiotti di sborra inondarono i nostri visi e le nostre bocche, quando fini di sborrare mi sposto come u sacco di immondizia, afferrò Ivana e cominciò a scoparla in tutto e per tutto, io guardavo e quelle immagini di mia moglie cavalcata, scopata, chiavata, mi eccitavano, mi avvicinai a lei e le misi il cazzo in bocca, Habdul la scopò per circa un ora, permettendomi solamente di tenerla per le braccia, poi ci inondò della sua sborra che fu abbondante, ed entrambi gli pulimmo il cazzo con le nostre lingue, rimanemmo un po' fermi nella macchina abbracciati, dopo un po' aprì lo sportello e ci spinse fuori, facendoci mettere in ginocchio, impugnò il suo cazzo e cominciò a pisciarci addosso, sui nostri visi facendocela pure ingoiare, e mentre faceva tutto ciò ci insultava, io e Ivana ci abbracciavamo, e tutto ciò ci eccitava da morire, poi quando finì di pisciare, mi afferrò per i capelli mi diede delle sculacciate e mi scaraventò per terra, sia io che Ivana non capimmo nulla, poi afferrò Ivana la portò dentro la macchina chiudendo la portiera, lasciandomi fuori, cercai di aprire lo sportello inutilmente, cominciò a scoparsela come un animale in calore, io guardavo dal finestrino, Ivana diceva

(Ivana) Non ti preoccupare Gianni, stiamo solo scopando come cani,

Godeva come una cagna e lui anche, sentirmi escluso mi faceva sentire come un verme ma mi eccitava, godevo nel vederli scopare come cani, e lui che la insultava e insultava anche me,

(Io) Fammi entrare Habdul, voglio esserci pure, voglio aiutarti

(Habdul) Stai zitto pezzo di merda ma le devo scopare solo io la tua bagascia,

(Ivana) Lasciaci soli, e resta fuori, è meglio che non guardi, lo hai voluto tu, e questo ti stiamo dando, ora lasciaci scopare in pace, con voce tremulo dall'eccitazione,

Mi accasciai per terra masturbandomi, sentivo le sue grida di piacere, volevo essere sia la posto di Ivana che di Habdul, cominciai a rotolarmi per terra, poi sentii entrambi gridare più forte mi alzai e vidi lui sopra di lei, avvinghiati, entrambi godettero e lui le sborro dentro,

(Lei) Si, si, ahahaha ghghg siiiiiiiiiiiiii sborrami dentrooooooooooooooooo Habdul,

(Habdul) Si si puttana prendimi anche la mia sborra lurida puttana perchè tu e tuo marito vi meritate questo, luridi porci,

Rimasero abbracciati per un po', poi aprirono lo sportello, lei sdraiata, era sfinita, lui la spinse fuori come se era un sacco di immondizia,

(Habdul) Eccoti la tua puttana, te la puoi riprendere, vi ho dato quello che volevate,

Si accese una sigaretta, eravamo sdraiati per terra, quando finì di fumarsi la sigaretta, prese i nostri abiti, si puli il cazzo e tutto i sudori delle fatiche del sesso, e ce li tirò addosso dicendoci di vestirci, ci vestimmo













giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 13/08/2016 13:29:07
Giudizio personale:
Tutto falso, non eccita nessuno.....

Autore: Massimale Invia un messaggio
Postato in data: 29/08/2011 16:57:25
Giudizio personale:
Buon punteggio per la fantasia anche se le prestazioni del negro sono da film. Comunque mi piacerebbe qualcosa a tre con voi anche se più realistico

Autore: Dispostatutto Invia un messaggio
Postato in data: 13/01/2010 09:28:38
Giudizio personale:
Condivido buona parte delle idee che sono contenute nel racconto... pronto a realizzarle!

Autore: Sexyeolo Invia un messaggio
Postato in data: 09/06/2008 12:33:19
Giudizio personale:
fuori dalla realtà!

Autore: Vengoerivengo Invia un messaggio
Postato in data: 29/04/2008 12:42:03
Giudizio personale:
bello il racconto il finale un po\' meno avrebbe dovuto farsi pulire il cazzo dal lui della coppiae sopratutto filmare o fotografare il tutto per i posteri e per tutti noi porcelli .

Autore: Cp3835pd Invia un messaggio
Postato in data: 03/02/2008 17:55:32
Giudizio personale:
gran porconi vorrei scoparvi anche io

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 30/01/2008 17:29:39
Giudizio personale:
sicuramente ... dal tuo racconto traspare la \"situazione inaspettata\" che ti lascia un pò di amaro in bocca.
Direi abbastanza eccitante e ........ molto realistica nel contesto, ama anche un pizzico di cattiveria generale, nel trasgredire sei caduto nel bdsm.
Se questo era la tua mira, bravo.

Autore: Pantera_sexy Invia un messaggio
Postato in data: 30/01/2008 06:12:39
Giudizio personale:
Non male...

Autore: Sinpauler Invia un messaggio
Postato in data: 28/01/2008 22:26:53
Giudizio personale:
letto il tuo racconto ho deciso di fare un\'esperienza simile con mia moglie conosco una zona dalle nostre parti frequentata da uomini di colore specialmente senegalesi e ghanesi se vuoi poi ti racconto

Autore: Xian Invia un messaggio
Postato in data: 28/01/2008 16:11:42
Giudizio personale:
molto eccitante

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Ultra harness vac-u-lock
Ultra harness vac-u-lock
Kit con aggancio Vaculok composto da un dildo real...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Bioglide biologico fragola 80ml
Bioglide biologico fragola 80ml
Gel lubrificante intimo a base acquosa prodotto id...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Doppio super stimolante
Doppio super stimolante
Doppio fallo per gli appassionati delle doppie pen...
[Scheda Prodotto]