i racconti erotici di desiderya

Un pomeriggio al mare in sardegna

Autore: Medicoromano
Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Era un pomeriggio di questa estate 2015, ero in Sardegna, mi trovavo li in vacanza, in un posto straordinario.

Mare spettacolare, natura esuberante, nonostante l’edilizia piuttosto indiscriminata, ma comunque florida e attenta a celare le nefandezze dell’uomo poco incline a considerare la natura come un bene prezioso.

Era una giornata di sole ma ventilata, un po' di nuvole qui e là che a volte coprivano il sole che picchiava duro sul granito, sulle persone.

Stavo crogiolandomi al sole in una piccolissima spiaggia trovando talvolta riparo dietro un piccolo alberello, tra una dormita e la lettura di un libro, dopo aver mangiucchiato un po' d’uva tenuta al fresco nella mia borsa refrigerata ho sentito il bisogno di fare una passeggiata alla scoperta di ciò che celava la punta che vedevo a un centinaio di metri da me. ho infilato le mie scarpe da trekking e mi sono mosso verso la punta portandomi un piccolo zainetto con all’interno il mio telo.

Lungo il tragitto, nonostante il vento ho deciso di togliermi la maglietta, rimanendo in costume.

La punta nascondeva un tratto di costa rappresentato da roccia piuttosto aspra che scendeva a picco sul mare. Decisi di continuare,nonostante la difficoltà, perché sentivo il tono muscolare tornare, la stanchezza svanire e la sensazione di riuscire a eliminare tutte quelle calorie e tossine acquisite la sera prima con aperitivo e sfizi rigorosamente sardi, formaggi e salumi accompagnata dal pane carasau e poi la cena con abbondante vino.

Metri dopo metri, dopo passaggi sempre più complessi che inevitabilmente avevano scoraggiato la maggior parte delle persone che si erano prima di me cimentate nell’ardua passeggiata, ho trovato un’altra punta e subito dopo una splendida spiaggia completamente deserta, con sabbia molto chiara, perfettamente esposta al sole. ho deciso quindi di fermarmi per riposarmi e godermi questa natura, questo mare. A circa un centinaio di metri in mare le rocce rosa riaffioravano ed erano diventate la base di alcuni gabbiani che di tanto in tanto si alzavano per procacciarsi il cibo.

Mentre stavo li a prendere il sole vedo in lontananza avvicinarsi un motoscafo che piano piano, avvicinandosi a riva, getta dapprima l’ancora e si ormeggia a debita distanza dagli scogli.

Senza dubbio pensai che loro avevano avuto un ottima idea a cercare il posto via mare e da quella posizione privilegiata l’aver scelto quel tratto di costa mi ha confermato che di meglio li vicino non c’era nulla.

Avevo fatto bene a fermarmi e riposare per godermi la bellezza del posto.

La presenza della barca a motore un po' però aveva urtato la mia sensibilità “naturista” e oscurato una piccolissima parte della spettacolare vista che godevo.

Dalla barca sono usciti tre persone che si a tuffano per fare il bagno. vedo che lentamente nuotando arrivano a terra e si sdraiano non molto distanti da me. sono tre ragazzi uno di questi è di colore. Si riposano un po' e poi si alzano per raggiungere la macchia che è vicina alla spiaggia, vedo che scherzano e ogni tanto sorridendo mi guardano.

Non do peso alla cosa e mi giro a pancia sotto riuscendo a guardare il loro percorso verso la macchia bassa e intensamente verde.

Con celata disinvoltura i ragazzi si tolgono i loro costumi e arrivati nella macchia cominciando a cercare di attirare i miei sguardi che in realtà avevano già da tempo catalizzato.

Vedo che cominciano a toccarsi e a eccitarsi

Sono tutti e tre piuttosto atletici, due piuttosto alti l’altro quello di colore era di statura media. con fisico ben strutturato e muscoli ben definiti. in particolare il ragazzo di colore che è particolarmente attraente non solo per il suo fisico molto tonico ma anche per un viso molto bello con lineamenti fini e degli occhi scuri, capelli ricci corti. a questo punto il ragazzo di colore si inginocchia, gli altri due si avvicinano a lui e con una disinvoltura sconcertante comincia ad avvicinarsi al loro inguine cominciando a leccarli con intensità graduale.

Entrambi i ragazzi hanno una importante erezione. La definisco importante in quanto non solo repentina ma anche in considerazione delle dimensioni dei membri che il ragazzo di colore si è trovato a dover gestire.



Anche il ragazzo di colore comunque lentamente ha mostrato di gradire l’eccitazione dei due ragazzi incominciando a montare un cazzo di proporzioni veramente importanti non solo come lunghezza ma anche come diametro.

Per conto mio ho perso la timidezza iniziale e sono passato dal guardare di nascosto fino a mettere, rimanendo sempre a pancia sotto, dapprima il mento appoggiato ai due polsi, e poi tirandomi più su appoggiando le a testa con le braccia appoggiate sui gomiti.

La scena continuava ad evolversi con lo scambio dei protagonisti. Ora il ragazzo di colore si era alzato mostrando il suo grosso cazzo mentre un altro si era chinato per leccare entrambi.

Dopo alcuni minuti di questi preliminari, il sottoscritto aveva una imperiosa erezione celata dalla sabbia sotto di me, ho cercato di muovermi per creare maggiore spazio per permettere al mio membro di non dolermi.

Questo movimento è stato notato di ragazzi i quali facendomi cenni sempre più evidenti per unirmi a loro.

Dopo un po' di insistenza gestuale e la mia resistenza a rimanere al mio posto, hanno deciso di avvicinarsi.

Sono venuti vicino a me con i costumi in mano ed i cazzi che sembravano sempre più grandi più si avvicinavano a me.

Si sono seduti e dopo qualche brevissimo secondo di mio, solo mio, imbarazzo ci siamo presentati.

Paolo, Enrico e Carlo (quello di colore).

dopo una brevissima sosta Paolo ed Enrico hanno cominciato a baciarsi mentre Carlo si dedicava a tutti e due i cazzi. Carlo durante il suo impegnativo ma eccitante “lavoro” mi ha guardato, ho capito ad un invito esplicitato nel momento in cui ha indirizzato verso di me il cazzo più vicino.

Con naturalezza, a quel punto, mi sono sentito di avvicinare la mano e prendere il cazzo e cominciare a muoverlo lentamente soppesando ogni centimetro cercando di tenerlo tutto nel palmo della mia mano.

Lui ha continuato a leccare quello di Paolo mentre io lentamente mi sono avvicinato sempre di più a quello di Enrico.

Finalmente sono riuscito ad allungare dapprima la lingua e poi assaporarlo completamente introducendolo il più possibile nella mia bocca.

Ci siamo piano piano avvicinati tutti e ci siamo scambiati i partner, non mi ricordo chi dei tre mi abbia sfilato il costume ma anche io sono entrato nel giro dei pompini ricevuti.

Dopo un po' di questi giochi i tre si sono guardati e mi hanno detto di proseguire il gioco in barca.

tutti e quattro siamo entrati in acqua e ci siamo diretti alla barca ormeggiata non distante dalla spiaggia. sostenere lo zaino fuori dall’acqua mi ha comportato un ritardo di arrivo.

Gettato lo zainetto a bordo della barca sono salito, utilizzando la scaletta, in barca.sono entrato nella dimette e li mi sono trovato i tre che avevano già ricominciato a giocare, erano già molto eccitati e particolarmente in tiro. In barca era rimasta e non si era tuffata una bella signora che stava partecipando, ricevendo il cazzo di Paolo alla pecorina e leccando insieme a lui il cazzo di Enrico. Carlo appena mi ha visto salire mi è venuto incontro e ridendo ha fatto le presentazioni. la signora che mi ha salutato prendendo il mio cazzo in mano si chiamava Francesca. era una donna sui 40 anni magra ma con le curve al posto giusto, un bel seno naturale. Carlo si è messo alle mie spalle e ha cominciato a leccarmi dietro la radice dello scroto e l’ano ha cominciato ad introdurre un dito per poi passare a due utilizzando anche un gel lubrificante ha divaricato il mio sfintere fino a far entrare tre dita. a quel punto con dolcezza ma con fermezza mi ha dapprima appoggiato il suo cazzo sull’ano e poi piano piano con difficoltà, solo mia, lentamente è entrato con il suo cazzo.Il piacere che mi ha stimolato è stato immenso e con difficoltà sono riuscito a trattenermi visto che la signora mi leccava e segava e lui mi stantuffava da dietro.

Durante il pomeriggio siamo riusciti a scambiarci in tutti i ruoli, la grande ricevente era Francesca che riusciva a tenere impegnati tutti e quattro con una doppia e due in bocca. In realtà la competizione anale era piuttosto vivace tutti erano portati sia a ricevere che a dare sia nel ruolo passivo che attivo.

In particolare Paolo è riuscito a prendere il mio e quello di Enrico insieme nel culo, non da meno Francesca è riuscita a prendere quello di Carlo davanti mentre Paolo ed Enrico la prendevano da dietro io mi sono limitato a soffocare le sue grida, non ho mai saputo se di dolore o di goduria, con il mio cazzo nella sua gola.

Il pomeriggio si è concluso con una venuta generale nella fica di Francesca da Parte di Enrico e Paolo mentre il liquido caldo filante bianco profumato e cremoso stava per fuoriuscire dalla fica mi sono avvicinato alla sua fica e ho cominciato a leccare tutto quel liquido che usciva, Carlo a quel punto che stava dentro di me ha sfilato il suo cazzo è ha schizzato sulla fica di lei e sulla mia faccia. una volta ripulita Francesca, sono entrato nella sua fica e ho cominciato a scoparla mentre i nostri amici ci porgevano i loro cazzi per ripulirli. Mentre Francesca ha voluto la sua parte di sperma leccandomi gli schizzi di Carlo dalla faccia e una parte dello sperma che avevo ancora in bocca, le sono venuto dentro. Ci siamo baciati con lo sperma dei tre che passava da una bocca all’altra fino ad ingoiare ognuno la nostra parte. Francesca aha voluto assaggiare e bere anche il mio sperma ed Enrico si è “sacrificato” a leccarla e a darle la sua parte di sperma. Anche io ho reclamato la mia parte baciandoci tutti e tre.

A quel punto siamo sprofondati in una dolce agonia.

Dopo un po' di relax ancora estasiati un bel tuffo in quell’acqua cristallina, ci ha svegliato, siamo risaliti in barca. e siamo andati in porto.

Sono ritornato a casa con l’appuntamento per vederci a cena e con l’impegno che il dopo cena sarebbe stato nella loro villa. Mi hanno chiesto di portarmi qualcosa per dormire. Saranno stati indumenti utli? che sarà successo?

Eh la Sardegna..!!


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Singlebsx1959 Invia un messaggio
Postato in data: 10/12/2015 18:27:32
Giudizio personale:
ciao, senti ma hai ricevuto il mio msg????? io martedì 15 dopo le 20,20 / 21,30 probabilmente potrei essere libero. vogliamo vederci???? fammi sapere e se si questa volta lascia cell così ti contatto.

Autore: Singlebsx1959 Invia un messaggio
Postato in data: 09/12/2015 15:37:55
Giudizio personale:
Quando un racconto riesce a farti indurire il cazzo, significa che è ben scritto. Ottimo anche se un pò lungo.


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Coadiuvanti
Wish fun flavors passion fruit 60ml
Wish Fun Flavors e un lubrificante intimo aromati...
Prezzo: € 16.49
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Fleshlight pure masturbatore rosa
Sei pronto per lesperienza Fleshlight piu puraI ma...
Prezzo: € 73.00
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Sex gel lunga durata 240ml
Gel lubrificante con perle blu alla vitamina E. In...
Prezzo: € 24.90
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Vagina sucker rosso
Coppa aspirante dalla forma anatomica con ovetto v...
Prezzo: € 42.21
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Fantasy island spirale rosso
Particolare vibratore a forma di spirale con ampi ...
Prezzo: € 31.86
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Miniabito classico nero
Ultra sexy il miniabito che mette in risalto ogni ...
Prezzo:37.89 30.31
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Plug anale wireless fucsia
Vibro butt plug con comando a distanza per attivar...
Prezzo: € 52.05
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Parrucca marylin bionda
Splendida parrucca modello Marylin biondo platino ...
Prezzo: € 53.04
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Calze con cucitura nero rete
Calze a rete con un ricamo sexy sul retro che perc...
Prezzo: € 16.95
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Vibro gonfiabile
Dildo dalla forma realistica gonfiabile e dilatabi...
Prezzo: € 39.56
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Manette metallo argento
Manette per i polsi delicati di lei e quelli forti...
Prezzo: € 17.04
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Batterie lr41 10pz
Batterie alcaline 1.5v a bottone lr41 192Ogni conf...
Prezzo: € 2.00
[Leggi Scheda Prodotto]