i racconti erotici di desiderya

Tra le dune

Autore: Vergognosa
Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 11
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
È una storia vera che risale a tanto tempo fa e che vorrei rivivere.

Io giovanissima, 19 anni, lui pure, più o meno coetaneo. In Puglia, spiaggia selvaggia, dune e qualche cespuglio tra le dune. Lui straniero, norvegese, bianco, biondino, fisico da statua. Finiamo tra le dune senza capire più di tanto quello che dicevamo in un inglese scarsissimo. Mi attrae il suo fisico perfetto. Bellissimo, poco disinvolto ma compiacente. Si stende sulla sabbia ormai fresca, siamo al tramonto. A pancia in giù, io cavalcioni sulle sue gambe gli accarezzo la schiena ma il mio obiettivo è un altro. Appena lo sento un pochino più rilassato inizio ad abbassargli il costume. Appaiono due glutei bianchi di puro marmo. Qualcosa di perfetto. Lo accarezzo con le mani e con le labbra. Lui è imbarazzato ma mi lascia fare. Ha la pelle liscia e fresca, senza difetti, glutei di una perfezione esagerata. Non resisto. Accenno leggermente ad aprirli un po ' ma lui stringe il sedere senza dare troppo all' occhio. Interpreto che vorrebbe ma si vergogna. Non mi lascio intimidire e allargo un po' di più quel culetto perfetto. Gli accarezzo il buchino leggermente col dito poi con la lingua. Lui tenta di stringere il sederino. È tutto rosso in viso. Si sente a disagio ma non rifiuta e io continuo. Ormai è affascinato seppur imbarazzato e sta godendo. Sul più bello qualcuno lo chiama. È sua madre ma è lontana. Lui stringe forte il sederino, probabilmente teme di essere visto. Mi abbasso di più sul suo culetto per non essere vista. Il tempo stringe. Affondo con estrema lentezza il dito nell'anno. È stretto e caldo. Entrambi stiamo godendo follemente in silenzio e quasi in apnea. Gli massaggio i glutei rimanendo comunque nel suo ano. Tutto è stupendo. La signora è sempre più vicina, capisco il terrore sul suo viso di essere beccato dalla madre col sedere scoperto e una ragazza col dito nel suo ano. In effetti sarebbe terribile. Quando tutto sembra finire nel peggiore dei modi, la signora lascia perdere la salita sulle dune e torna indietro. Lui si rilassa. Stiamo godendo come mai prima di allora. Lui allunga le mani su di me per cui lascio il suo culetto e capisco che vuole sperimentare anche lui per cui i ruoli si invertono. Mi sdraio, mi scopre il sedere, non bello come il suo ma non male vista anche la mia giovane età. In pochi minuti l'eccitazione è alle stelle. Mi allarga i glutei e per me è la prima volta. Mi piace ma mi sento parecchio in imbarazzo. Sento la sua lingua intorno all'ano. Cerco di non stringere il sedere ma non riesco. Un po' e citazione un po' vergogna. Più mi vergogno più mi eccito e più mi eccito più mi vergogno. Mi penetra col dito nel sedere e va molto molto in profondità. Sento l'ano pulsare e il cuore va a tremila. Senza far rumore alcuno raggiungiamo un orgasmo unico mai provato prima né dopo. Siamo sfiniti. Dopo poco scendiamo verso la riva. Un bagno rinfrescante. Nell'acqua mi accarezza il sedere. Riappare la madre e lui se ne va.

Oggi a distanza di più di 30 l'immagine di quel culetto perfetto è ancora fonte di ecitazione estrema.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Max_ora Invia un messaggio
Postato in data: 24/02/2022 13:21:19
Giudizio personale:
davvero bello, la lettura riesce a far provare le vostre emozioni. bacio la mano alla brava scrittrice

Autore: Max_ora Invia un messaggio
Postato in data: 24/02/2022 13:21:03
Giudizio personale:
davvero bello, la lettura riesce a far provare le vostre emozioni. bacio la mano alla brava scrittrice

Autore: Gustavo Invia un messaggio
Postato in data: 25/08/2021 17:20:03
Giudizio personale:
mi piace

Autore: Normo50 Invia un messaggio
Postato in data: 24/01/2021 15:55:26
Giudizio personale:
Bel racconto come mi piace leccare e farmi lecchere l ano

Autore: Max_ora Invia un messaggio
Postato in data: 22/01/2021 15:34:45
Giudizio personale:
molto coinvolgente...sembra quasi di essere li... sensualità splendida

Autore: Max_ora Invia un messaggio
Postato in data: 22/01/2021 15:34:28
Giudizio personale:
molto coinvolgente...sembra quasi di essere li... sensualità splendida

Autore: Franco2004 Invia un messaggio
Postato in data: 12/01/2021 07:52:57
Giudizio personale:
pudico ma intrigante

Autore: Mafralbo42 Invia un messaggio
Postato in data: 18/12/2020 15:53:47
Giudizio personale:
Peccato solo una toccata e fuga

Autore: Dreamerland Invia un messaggio
Postato in data: 27/10/2020 11:50:41
Giudizio personale:
molto intrigante e sensuale

Autore: Major59 Invia un messaggio
Postato in data: 22/10/2020 12:27:22
Giudizio personale:
Bello e cinvolgente

Autore: Willywin Invia un messaggio
Postato in data: 21/10/2020 23:06:03
Giudizio personale:
Bello, veramente bello, sembra di rivivere l’esperienza

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Petticoat nero
Petticoat nero
Leggera e semitrasparente questa gonna non deluder...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Bodystocking catsuit aperta nero rete
Bodystocking catsuit aperta nero rete
Tutina Catsuit completamente aperta allaltezza del...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Lubrificante h2o anguria 150ml
Lubrificante h2o anguria 150ml
Lunico lubrificante a base dacqua con effetto prol...
[Scheda Prodotto]