i racconti erotici di desiderya

Strana ma bellissima


Giudizio:
Letture: 953
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Lella l'ho conosciuta durante le feste natalizie di qualche anno fa. Durante gli scambi di auguri con comuni amici. Aveva 32 anni, sposata con una bimba, appartenente a famiglia in vista della cittÓ. Elegante, sobria ma ammiccante civettuosamente alla sua bellezza e grande femminilitÓ.



I soliti convenevoli. Le ho detto di essere anche io sposato e solito scambio di informazioni. Il tutto avveniva nel mio ufficio ove i nostri comuni amici erano passati per i saluti augurali.



L'indomani ricevo una sua telefonata, mi disse che si era fatta dare il numero da Giulia e mi chiese se avevo piacere se fosse passata da me per salutarci in quanto stava venendo dalle mie parti per sue commissioni. Mi meravigliai ma le dissi di si.



Appena fu introdotta nella mia stanza notai ancora di piu' la sua bellezza radiosa, affascinante e intrigante. Ma di aspetto irreprensibile.



Appena salutati le ho offerto un caffe' dalla macchina automatica e ci siamo seduti. Io nella mia poltrona e lei seduta di fronte a me.



mentre sorseggiamo i caffŔ noto che lei mi fissa costantemente senza distogliere il suo sguardo da me. Ero dapprima imbarazzato poi mi diventa un messaggio chiaro, ma troppo palese per essere vero.



Non ebbi il tempo di ravvedermi quando lei butto' via il bicchiere di plastica col caffe' e allarg˛ improvvisamente e spudoratemente le cosce mostrandomi la sua fica, senza mutande, completamente aperta.



Ho ingurgitato la saliva imbarazzato ma non ho potuto evitare di incollare lo sguardo fra le sue cosce splendide mentre lei col viso arrossato, ma dall'eccitazione, continuava a fissarmi infilando prima un dito poi due dita nella sua fica accertandosi di posizionarsi in modo che io vedessi bene.



Ero molto eccitato e tentato ad alzarmi verso di lei, ma non potevo. Sarebbe stato ancora piu' imbarazzante se fosse entrato qualcuno e mi avesse trovato in posizione equivoca. Invece cosi lei era di spalle e nel caso qualcuno fosse entrato lei avrebbe sentito il rumore e ricomposta. "Non ti preoccupare" mi disse in risposta ai miei pensieri. "Guardami". Con una mano si accarezzava le cosce e con l'altra manovrava tra il clitoride e le labbra della fica per agevolare la vista ai mie occhi. Poi riprese a masturbarsi vistosamente e a fottersi letteralmente con le sue mani sino a ad avere un violento orgasmo che dovette contenere dal gridare per gli ovvii motivi contingenti.



Avevo voglia di tirarmelo fuori, lei lo capi'. Si ricompose e allungo' la mano insaponata dai suoi umori, senza alzarsi dalla sedia, invitandomi a leccarla.



Le chiesi se quella era stata una fantasia dettata dalla situazione oppure...



No, mi disse. Ieri ho deciso di scoparti e questo di oggi e' stato un sondaggio. Presto avrai mie notizie. Si avvicino' alle mie guance per salutarmi e mi passo' velocemente la lingua sul viso lasciandomelo bagnato della sua saliva. Ed ando' via.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexentambi Invia un messaggio
Postato in data: 10/09/2012 14:47:09
Giudizio personale:
Solo fantasia, non veritiero.


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Set 2 plug luxury oro
Set 2 plug luxury oro
Un kit formato da due plug anali realizzati intera...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Durex massage 2 in 1 neutro 200ml
Durex massage 2 in 1 neutro 200ml
Nuovo prodotto Durex Massage e 2 in 1: un gel mass...
[Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Lacci per polsi e caviglie nero
Lacci per polsi e caviglie nero
Per rapporti soft bondage... set di 2 cavigliere e...
[Scheda Prodotto]