i racconti erotici di desiderya

Silvia m.


Giudizio:
Letture: 1262
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
L'inverno del 1990 fu uno dei più preoccupanti eppure lo ricordo ora come uno dei più belli. Silvia ed io vivevamo in Vico della Rosa nel centro storico di Genova. Nn avevamo neppure i soldi per cambiare la serratura della porta di casa. Io studiavo all'Università e Silvia lavorava ad ore presso il fratello di un noto musicista e cantante genovese. andavo a prenderla alla sera e mentre usciva dalla villa del suo datore di lavoro in Albaro già mi mostrava la boccetta d'olio che teneva nel sacchetto che usava come borsetta.

"mi devi inculare oppure do di testa!".

"piantala di dire belinate stronza!!"

Arrivavamo presso la scalinata Borghese e Lei era già senza mutande che puntualmente buttava nei cespugli adiacenti la strada...

"Vuoi che qualcuno ci veda? la vuoi piantare?..."

"Vai a fare in culo stronzo! ho lavorato tutto il giorno e sono fuori di testa...inculaaaammmmiiiiiii subitoooo!".



Silvia soffriva sicuramente di bulimia e a volte non mangiava per giorni interi...scartava persino il mais che mettevo nell'insalata...era magrissima e temevo per la sua vita...a stento riuscivo a penetrarla senza farmi male...ma lei lo voleva e temevo che potesse farlo qualcun altro...ma a volte perdevo il senno anch'io...

"ora basta brutta troia non possiamo farlo sul marciapiede ci arrestano!"

una sera, si spogliò completamente sul marciapiede e allora la presi per i capelli e la trascinai per le scale prospicenti Via F. Pozzo con l'intento di nasconderla alla vista dei pochi passanti.

"scopami bastardooo" "nel culo lo voglioooo!"

Ho ancora qualche memoria... il sacchetto lasciato in mezzo alla strada, le scarpe in cima alla scala, il vestito sporco e lei che godeva nel farsi trascinare per la strada....la boccettina d'olio che cadeva giù per i gradini...Silvia io ti amavo. Ora sai dove sono. Ti aspetterò per sempre.











giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Linolino46 Invia un messaggio
Postato in data: 20/12/2008 23:32:16
Giudizio personale:
molto trasch

Autore: Hectorbabenco Invia un messaggio
Postato in data: 20/12/2008 20:13:20
Giudizio personale:
meraviglioso


Webcam Dal Vivo!