i racconti erotici di desiderya

Sentirmi donna 2


Giudizio:
Letture: 899
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Così comincio a pensare che farmi delle foto ed iscrivermi ai siti di travestiti sia un banco di prova per vedere quanto abbia successo.
Divento sempre più raffinato nei miei pensieri al punto che per prima cosa sarebbe bene provare a farmi allargare il buchino da qualche bella trans dotata e porca.
Così contatto la mia prima trans per fare la mia prima esperienza con il mio stesso sesso e sentire cosa si prova a prenderlo nei buchi liberi, bocca e culo.
Contatto così una splendida trans con un bel cazzo duro messo in mostra nel sito. Sono elettrizzata ed emozionata al cellulare mentre la contatto al punto che la trans se ne accorge e mi dichiara di essere eccitata all'incontro di una troia, come sente che io sia, alle prime armi da educare al puttanesimo.
Sono eccitatissima. Prendo le mie "cose da donna", abbigliamento e trucco, ed una sera, con la scusa di una cena tra colleghi d'ufficio, mi concedo una serata in libertà.
Arrivo all'appuntamento con la mia trans. Sono eccitato ma tremo di paura per questo primo incontro. Cosa sto facendo? Sono diventato frocio? Mi faccio coraggio, sono determinato provare, devo sapere cosa sono diventato e perchè? Entro ed appena la vedo in calze, reggicalze, perizoma e tacchi alti rimango estasiato dalla sua bellezza e femminilità! Ma guarda come si riesce ad essere belle più di una donna!! Lei mi accoglie con un bacio e mi fa accomodare. Poi mi chiede cosa voglio da lei. Le spiego che voglio travestirmi e sentirmi donna. Lei non chiede di meglio e dopo esserci accordati sul prezzo mi aiuta a svestirmi e a travestirmi. Mi aiuta anche a truccarmi ed alla fine con mi infilo le scarpe rosse con i miei 10 cm di tacco: mi guarda e ... rimane stupita dalla mia bellezza e femminilità al punto che il suo membro di 23 cm si ingrossa e lei comincia ad accarezzarlo e mi invita a prenderlo in bocca e ciucciarlo che è eccitatissima.
Alla vista della sua lingua che muove lascivamente e dei suoi sguardi languidi da porca, con il cazzo che mi balla davanti alla bocca non riesco più a controllare i miei sensi. Desidero prendere in bocca quel pezzo di carne profumato con la cappella sgusciata. Lo lecco su e giù, gli lecco le palle e poi lo infilo tutto nella mia bocca. Lo voglio ciucciare con tutta la mia forza su e giù. Lei rimane incantata dallla mia foga e dalla mia bravura al punto che mi chiede dove l'abbia imparato così bene. Le spiego che sono solo un autodidatta e che ho appreso l'arte di fare pompini vedendo film porno.
Lei gode come una pazza, sento di piacerle, vuole mettermelo nel culo .... io sento di volerlo ma ho paura che mi faccia troppo male, il suo cazzo e lungo e largo un avera mazza da baseball!!!! Io le chiedo di ciucciarlo ancora, è la mia prima volta e non sapevo che era così bello mmmhhhh, lo voglio ciucciare ....... mmhhhh Ma lei mi fa violenza e mi gira alla pecorina, mi spalma il culo di crema gel con le dita affonda nel buco e mi lubrifica bene le pareti dell'ano. Sento un brivido e un piacere che mi sale fino ai capezzoli che le chiedo di strizzarmi. Non se lo fa ripetere due volte. Mi strizza i capezzoli e mi punta la cappella sul buco .... spinge lentamente ma con forza: sento dolore e strillo implorandolo di fare piano o smettere. Lei insiste e fa entrare la cappella ma il dolore è forte e le chiedo di smettere.
Allora per aiutarmi, poichè vuole scopparmi a tutti icosti tanto le piaccio, prende un attrezzo metallico che si infila nel culo e si allarga con una vite. Il gelo del metallo mi fa sobbalzare di goduria anche perchè essendo a misura d'uomo entra come il burro fino allo sfintere. Poi lo allarga pian piano muovendolo a d ogni misura avanti eindietro procurandomi un piacere estatico, indicibile: mai provata una simile bella sensazione. Sono donna fin nelle midolla, come godo come una troia in calore.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Trav65 Invia un messaggio
Postato in data: 04/06/2014 10:52:43
Giudizio personale:
è anche una mia fantasia ricorrente...

Autore: Golia6 Invia un messaggio
Postato in data: 24/02/2012 13:00:35
Giudizio personale:
Ciao caro avrei voluto essere al tuo posto è molto tempo che non mi cavalcano e ti dirò ho una voglia matta che mi strizzino i miei capezzoloni ho delle misure invidiate dalle donne genetiche 1.7mm x 092 di circonferenza sembrano i capezzoli di una che allatta bacio Maurizio/a
A mè piace molto indossare sempre le autoreggenti anche quando mi vesto da uomo mi piace sentire il fruscio della sera tra una coscia e l'altra bellissimo bacio

Autore: Rotterdam19 Invia un messaggio
Postato in data: 14/12/2010 19:13:02
Giudizio personale:
Penso ci voglia ben altro che non un cazzo in culo per sentirsi donna...


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sexy party
Letto baldacchino hugme bianco pelle
Letto baldacchino hugme bianco pelle
La camera da letto e lambiente principale per chi ...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Miniabito provocante nero
Miniabito provocante nero
Esaltera in modo provocante le vostre curve grazie...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Vagina vergine rosa
Vagina vergine rosa
Masturbatore a forma di vagina eccezionalmente rea...
[Scheda Prodotto]