i racconti erotici di desiderya

Scritto a 4 mani con il mio lui


Giudizio:
Letture: 1021
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Capodanno in Corsica.....su una barca a vela.....nuda o quasi sempre...24 ore al giorno.....un'esibizione esagerata............

Avere una donna bella, esibizionista e pazza credo sia una delle fortune che capitano a pochi. Valeria lavorando in passato come fotomodella di nudo ha una disinvoltura estrema a spogliarsi anche in presenza di estranei e come già scritto in altri racconti in qualsiasi periodo dell'anno. Premetto che adoriamo le esibizioni quanto più sono estreme....voglio dire in estate bene o male tutti si è in giro mezzi nudi.....ma in inverno vedere una donna spogliarsi è esaltante (vedi altri nostri racconti)!!! Un Natale di qualche anno fa decidemmo di noleggiare una barca a vela con skipper e navigare in Corsica, fare il Capodanno in barca (invece della solita montagna) all'insegna dell'esibizionismo totale. Ciò significa che Valeria intende passare la settimana sempre nuda o quasi. A lei non dico nulla.....ma sul mare in pieno inverno il freddo può essere terribile. Quindi come spesso accade la sua valigia è molto piccola e con poca roba: qualche costume, abitino per il capodanno, una tuta aderente, canottiere e poco altro. All'imbarco da un porto toscano troviamo la sorpresa. Causa forte vento (previsioni meteo) lo skipper preferisce avere a bordo un collega per dargli una mano. Sono due ragazzi giovani e simpatici. Ci chiedono se la cosa ci crea problemi. "No assolutamente rispondo. Anzi per la sicurezza ben venga".



Lo sguardo di Valeria si posa subito indagatore sui 2 ragazzi e cerca di intuirne la muscolatura da sotto I pesanti vestiti invernali. Saliti in basrca, i 2 skipper si spogliano dei vestiti “civili” e indossano la divisa che la loro agenzia impone durante il lavoro, cioe’ il classico completo bianco da marinaio che, per la gioia di Valeria, metteva in risalto i culi sodi dei 2 ragazzi, chiaramente degli atleti, e le loro spalle ben definite. Uno dei 2 aveva i pantaloni di una taglia troppo piccola… o almeno cosi’ sembrava a giudicare da come tiravano sul davanti, mettendo in evidenza una protuberanza notevole che Valeria stava gia’ assaggiando con la mente.



Dopo una breve presentazione e giro della barca, il natante prende il largo dal porto e scivola sinuoso sulle acque sempre piu’ scure e profonde al largo delle coste toscane. Era una bellissima giornata di sole, per essere quasi la fine di dicembre, e Valeria e Roberto si stavano gustando l’inizio della loro vacanza sdraiati sul ponte a scaldarsi con i raggi di quel timido sole, scambiandosi effusioni. Comoe reazione ai baci che Roberto le distribuiva abbondanti sul collo alternati a morettini sulle orekkie, valeria sente aumentare la propria temperatura corporea a sbotta con un “ho caldo” che lascia stupiti gli skipper e fa fare un sorrisetto compiaciuto a Roberto, ke intuiva gia’ cosa aspettarsi da una situazione del genere.



Valeria aveva un corpo sinuoso che faceva girare anche i ciechi e sicuramente non era passato inosservato agli skipper, infatti mentre era sdraiata captava gli sguardi curiosi dei marinai e questo le piaceva e la faceva eccitare un casino. Il sole iniziava a scaldare bene e Valeria sbottona un po la camicetta lasciando intravedere quei seni da mordere.Roberto aveva capito che lei iniziava a scaldarsi e non solo con il sole,



Con un gesto lieve le passa delicatamente un dito sulla figa,lei apprezza e gli fa un sorrisino da zoccola..passandosi la lingua sulle labbra e ricambiando la carezza sul suo cazzo che e' gia in tiro.Valeria chiede a Roberto se e' il caso di togliersi la camicia perche ha caldo,Roberto non vede problemi pero' lei gli dice che non ha il reggiseno



Alla notizia il cazzo di Roberto si impenna… non vede l’ora di vedere la sua donna mezza nuda, esporsi all’aperto, davanti ai due marinai che osservavano incuriositi la scena. Valeria si alza in piedi davanti a Roberto e con movenze sexy e fluide si spoglia della camicia improvvisando uno strip parziale, guardando negli occhi i due skipper per far si ke capissero x bene ke anke loro erano destinatari di quello spettacolino improvvisato. Valeria, tolta la camicia, si avvicina a Roberto in maniera provocante e gli imprigiona la testa tra le tette… lui cerca di liberarsi leccandola e distraendola mettendole le mani sul culo. Non si poteva negare valeria aveva davvero un gran bel culo e ne andava fiera…. Quindi, sentendosi provocata da Roberto e eccitata dal fatto ke i 2 marinai erano sempre piu’ attenti alla scena, valeria decide di liberarsi anke dei pantaloni ke portava: continua il suo strip mostrando ai 3 uomini presenti il suo perizoma in pizzo bianco che lasciava intravedere un triangolino di peluria scura sulla figa….



Roberto era un po imbarazzato dalla situazione nuova, il fatto che ci fossero altre persone lo imbarazzava ma al tempo stesso lo eccitava da morire,Valeria solo col perizoma si risdraia accanto a Roberto che si gira per vedere i marinai che fanno finta di lavorare proprio dietro di loro,che coincidenza, e nota che uno, quello con i pantaloni piu’ stretti ha il cazzo che gli arriva in tasca. Valeria ha voglia,prende una mano di Roberto e se la porta sulla figa, lui iniia ad accarezzarla e mentre l’accarezza lei incrocia lo sguardo dei marinai mordendosi un labbro e alzando un sopracciglio,segno di interesse



I 2 marinai sono sempre piu’ incuriositi dall’evolversi della situazione e cercano ogni pretesto x avvicinarsi a quella coppia esplosiva…. Uno dei due, quello con il cazzo + grosso, si mette una mano sul pacco e inizia a sfiorarselo…. L’altro, timido, si nasconde dietro uno scatolone e si masturba guardando la scena. Roberto continua a stuzzicare la figa di valeria sempre attraverso il perizoma che ormai e’ diventato di un altro colore da quanto e’ bagnato. Valeria, contenta delle attenzioni del suo uomo ma vogliosa di cazzo… tanto e subito…. Si gira verso i marinai e gli fa segno di avvicinarsi “ragazzi, venite qui…. Ho bisogno di una mano…. Sono cose ke solo voi marinai sapete fare cosi’ bene…..” ovviamente era una scusa x far si ke i due si esponessero completamente e si mettessero in visione attenta di quanto stava succedendo tra valeria e Roberto. La donna, non appena i 2 marinai li raggiungono, li fa sedere davanti a lei e apre con gesti maliziosi e provocanti, mettendosi piegata a 90 davanti a loro, i pantaloni di Roberto estraendone un cazzo di dimensioni non eccezionali ma vistosamente eccitato e largo…. Lo mena un po’……. E poi si rivolge ai 2 skipper “ragazzi, secondo voi vado bene cosi’? faccio bene?…. oppure pensate che sia meglio cosi’?” e se lo mette tutto in bocca……..



Valeria ormai e' partita e' in calore e vuole solamente godere, inizia a pompare il cazzo di roberto che si fa sempre piu' grosso, i due marinai davanti lo tirano fuori e iniziano a menarselo,uno c'e' l'ha veramente enorme,l'altro nella norma,le loro cappelle sono rosse e bagnate.Roberto pero' di colpo toglie il cazzo dalla bocca di Valeria e imbarazzato manda via i due marinai che fanno fatica a mettersi il cazzo a posto,Valeria gli domanda perche' quella reazione e lui gli dice che era imbarazzato anche se si stava eccitando un casino..Valeria cerca di riportare l'eccitazione a livello alto,gli passa la lingia sul cazzo e gli chiede se volesse un bicchiere di cognac,Roberto gli dice di si e che avrebbero ricominciato..lei con solo il perizzoma va a prendere il cognac,Roberto dopo 5 minuti nn la vede tornare,e la va a cercare..come pensava…lei e' dietro la cabina accovacciata e i due marinai di lato anno il cazzo nelle sue mani che porta avidamente alla sua bocca...



“che gran troia ke sei!” esclama Roberto vedendola in quella situazione….. con il perizoma scivolato su una caviglia e una mano intera nella figa. Il due ragazzi alla vista di Roberto ritraggono il cazzo e lo tolgono dalla bocca di valeria, impauriti… lu kli incita a continuare, li incita a strozzare con i loro cazzi quella porca, a farla soffocare e a riempirla di sborra… una troia cosi’ non si merita altro. Lui si siede a terra e valeria si impala sul suo cazzo, continuando a pompare i due marinai sempre con piu’ vigore… la situazione e’ terribilmente eccitante e tutti i partecipanti si sentono sempre piu’ coinvolti e piu’ arrapati…. Valeria con quei 2 cazzi in bocca ha proprio una faccia da gran porca e il cazzo di Roberto nella figa la fa godere come una maiala…. Si muove su di lui cercando di spingerlo sempre piu’ in fondo…. La sua figa si sta allargando … e’ proprio quello ke vuole lei…. Ha in mente un’idea…. E e’ totalmente intenzionata a realizzarla….



Ha notato le dimensioni dei 2 cazzi “nuovi”…. E, visto ke uno dei 2 non e’ delle dimensioni ke lei e’ abituata a prendere, valeria ha deciso di sfruttare la situazione e volgerla comunque a suo favore: potra’ farsi aprire il culo dal cazzo enorme del marinaio piu’ dotato e farsi allargare la figa dal cazzo di Roberto insieme a quello dell’altro skipper… l’idea di avere 2 cazzi nella figa la eccita da morire e decide di mettere in pratica la sua fantasia quanto prima



Roberto che sapeva la sua voglia stava gia meditando mentre lei stava continuando a pompare come una vacca quei cazzi portati alla loro durezza totale,Valeria sbatteva forte sul cazzo di roberto quasi a fargli male,ma voleva sentire che la figa si aprisse tutta,Roberto incitava a succhiare dandogli della troia in calore,Valeria si eccitava di piu' incitata da Roberto in quel modo..di colpo roberto si alza,fa sdraiare il marinaio con il cazzo piu' grosso,dice a Valeria di dargli lultima leccatina,lei piegandosi a 90 lo riprende in bocca per tenerlo bello duro,Roberto dice all'altro vista la posizione di leccargli bene il culo e di prepararlo,il marinaio con un dito prende tutto il liquido sulla sua cappella e lo spalma sul culo di Valeria facendolo scivolare dentro,inizia a muoverlo,poi ne mette un altro ,il culo di lei inizia a dilatarsi bene a quel punto Roberto dice a valeria di impalarsi col culo sul marinaio cazzuto dandogli le spalle,non se lo fa ripetere 2 volte che la vedi aprirsi il culo con le mani e accovacciarsi pian piano su quel cazzone che faceva fatica a entrare nel culo,Roberto le mette due mani sulle spalle e con un colpo secco la spinge giu facendo inghiottire nel suo culo tutto il cazzo...



Valeria lancia un urlo sentendosi aprire da quel cazzo smisurato… un urlo inizialmente di dolore ke poi pian piano si trasformo in un gemoto di piacere… il culo di quella troia era gia’ stato aperto per bene quindi, dopo l’iniziale titubanza e dolore, valeria inzia a godere della presenza di quel corpo estraneo nel suo culo e si muove per sentirlo meglio detro di se’. Il marinaio cazzone si aggrappa ai suoi finali e spinge come un porco, la vuole far godere e le vuole aprire il culo come mai era stato fatto. Nel frattempo Roberto e l’altro si preparano e si avvicinano alla sua figa con quei cazzi durissimi… le loro cappelle si avvicinano minacciose alle labbra della figa di valeria… ke ha uno spasmo di eccitazione quando li vede avvicinarsi fino a toccarsi…. 2 cazzi ke si sfiorano e si tocca… ke spettacolo…. Roberto e’ il primo ad allargare quella figa vogliosa, dilatandola inserendo unke 2 dita oltre al suo cazzo di dimensioni notevoli…. Lo skipper si avvicina e con un colpo secco scivola tra gli umori di valeria….



Che vacca,ha 3 cazzi insieme tutti per lei,spingono tutti come matti,la vogliono sfondare quella troia,vogliono che in quel momento si senti una puttana,il cazzuto le chiede se le piace e se deve spingere di piu' nel culo,Valeria lo prega di spingerlo fino in fondo,e incita i due davanti a spaccargli la figa,i 2 cazzi che si toccano hanno preso lo stesso ritmo martellando la figa,e' cosi' aperta che non si distingue il culo dalla figa,sembra che i tre cazzi sono tutti nello stesso buco,la porca urla di piacere e ci grida che e' una troia e vuole che la sbattiamo come tale,il suo viso e' quello di una cagna in calore alla ricerca di libidine estrema,uno,due,tre orgasmi ..sta sborrando a ripetizione e piu' sborra piu lubrifica e i cazzi scivolano in maniera facile...



La sua faccia da troia e’ incredibile, ormai non conta piu’ gli orgasmi ke sta avendo e continua a incitare i 3 uomini xke’ la sbattano sempre di piu… vuole sentirsi completamente aperta, in preda a quei 3 cazzi ke pensano solo a scoparla… il marinaio cazzone sente ke sta per arrivare all’orgasmo in quel culo ke gli si e’ stretto attorno ma riesce a resistere ancora e spinge sempre di piu’, se la vuole gustare tutta quella troia, vuole scoparla fino all’ultimo. L’altro marinaio invece non riesce a controllarsi, sente la sborra salire dalle palle fino al cazzo e dopo aver versato le prime gocce nella figa di valeria si toglie e le sborra addosso urlandole tieni brutta troia ti copro si borra ovunque pulisciti e leccala senza sprecarne una goccia. Valeria fa come le viene chiesto e con le mani raccoglie tutta la sborra versata dal marinaio e se la porta in bocca bevendola tutta e sporcandosi tutto il viso… ke porca…. Roberto a quel punto ha un’idea…. Vuole scopare anke lui il culo di valeria e farle sentire il cazzone dell’altro marinaio nella figa… quindi si girano e si scambiano i ruoli….



Roberto le dice di girersi sul cazzuto e dargli le spalle,il cazzuto capisce e la fa impalare con la figa colante sul suo cazzone, da un colpo secco con la schiena e il cazzo e' tutto dentro la figa,Valeria ha un urlo di piacere e dandogli del porco gli dice di sbattere e di far sentire tutta la durezza di quell'enorme cazzo,Roberto la fa piegare verso il cazzuto e glielo pianta nel culo gia lacerato dal cazzuto,gli scivola bene dentro,spingono ancora tutti e due forte,Lei ha ancora addosso la sborra dell'altro marinaio che nel frattempo glielo ha messo in bocca per farselo ripulire…che puttana,ancora orgasmi a non finire e incite ancora e sbatterla...



Non si stanerebbe mai di prendere cazzi… e infatti anke con il cazzo in bocca cerca di incitare gli altri due a spingere e a farla godere ancora e ancora… Roberto la scopa con tutta la sua forza, quel culo era cosi’ allargato.. ma per fortuna il suo cazzo e’ quasi delle stesse dimensioni di quello ke l’ha preceduto li’ dentro… il marinaio cazzone invece si gode la sua figa sbattendola x bene e fino in fondo, la vuole far ululare si piacere come una vera cagna e la incita a continuare a leccare il cazzo e le palle del terzo….. lei continua a venire, un orgasmo dietro l’altro… finke’ il marinaio non si sente ricoprire la pancia da un liquido caldo ma piu’ abbondante e meno appiccicoso della solita sborra ke ormai aveva ovunque….



Si Valeria gli sta facendo scendere sul corpo una pioggia dorata che lui gradisce,lo inonda su tutto il corpo ma senza che lui tolga il cazzo dalla figa a quel punto i maschi nn c'e' la fanno piu' devono sborrare,Roberto la fa mettere in ginocchio come una cagna,3 cazzi intorno che iniziano a pulsare e prima il cazzuto inizia a far fuoriuscire schizzate di sborra incredibile che vanno un po in bocca e un po in faccia,l'altro le sborra sul seno e infine roberto sborra un po ovunque ..Valeria a quel punto e sommersa di sborra…i tre si guardano in faccia e si intendono e insieme iniziano a farle sentire una pioggia dorata sul corpo,Valeria e' eccitata si lava da quel liquido che scende dai cazzi,tutta la sborra che ha adosso….e guardando Roberto gli dice che e' stato fantastico


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Webcam Dal Vivo!