i racconti erotici di desiderya

Regalo di san valentino

Autore: Giuseppe Marzia
Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Ciao a chi ci leggera', quello che stiamo per raccontare, e' realmente successo qualche anno fa, noi siamo una coppia catanese Marzia, mia moglie, ed io ci siamo sposati molto

presto, lei 18 anni ed io 23,per lei sono stato il primo amore, ed anche per me lo era,

siamo praticamente cresciuti insieme, con il tempo abbiamo imparato ad essere sempre

piu complici nel sesso, e non ci siamo mai nascosti ne desideri ne voglie strane, anzi

facendo l'amore abbiamo sempre parlato di altre possibili esperienze sessuali da fare da

entrambi, con altre persone, ma tutto e sempre restato un gioco sessuale per eccitarci di

piu' durante i rapporti. Nel 2004 la svolta, una sera mentre stavamo cenando vidi Marzia

molto pensierosa, come se fosse un po impaurita, le chiesi cosa avesse, capi che aveva qualcosa da dirmi ma esitava, la convinsi a parlarne, e lei lo disse.Sai mi disse c'e' qualcosa

che devi sapere, io sempre piu spesso penso di voler fare sesso con altri uomini, tu lo sai che io non sono mai stata con nessuno oltre te, ed e' una esperienza che vorrei provare,

non da sola ma con te accanto. Io restai un po male, a quella richiesta, ma in fondo era quello che facevamo spesso nei nostri giochi d'amore , solo che adesso lo voleva realmente. Io la guardai negli occhi le feci un sorriso e poi le dissi: vedremo. Passarono

dei giorni senza parlarne, vedevo Marzia un po nervosa come in attesa, allora mi decisi

non volevo deludere questo suo desiderio, anche se la cosa mi ingelosiva parecchio.

S. Valentino era alle porte, stavamo cenando come al solito, la guardai serio e le dissi,

ok se vuoi fare questa esperienza, io sono con te, l'importante che non roviniamo il nostro

rapporto, lei mi guardo' come se le avessi detto la cosa piu' bella del mondo, si alzo, venne da me, e mi bacio' lungamente come per darmi la certezza che io e solo io ero il suo uomo.

Le dissi: a S. Valentino ti porto fuori a cena, poi in un club prive ,ti scegli un single che

ti piace e ci scopi, questo e' il mio regalo di S. Valentino per te. Lei mi guardo quasi incredula, e poi con la voce tremante mi disse: amore sei sicuro, non voglio farne niente

se solo hai un dubbio. No,le dissi nessun dubbio questo sara' solo un gioco e solo un gioco

dovra restare. Arrivo finalmente il giorno fatidico, quei pochi giorni passarono cosi' lenti

che sembrarono mesi, preparo' con cura tutti i dettagli, intimo da indossare, gonna corta ma non troppo, una camicia elegante ma con la possibilita' di tenerla molto aperta se voluto,

e cappottino per coprire il tutto. Dopo una veloce cenetta, partimmo per il prive che era a

circa 80 km. Alle 23,30 circa eravamo sul posto, un ultimo dubbio se entrare le venne,

io immediatamente scherzando, la convinsi ed entrammo. Il posto era carino, fummo

accolti da due belle ragazze che ci accompagnarono per lasciare i cappotti, e poi ci tesserarono, da li in poi fummo liberi di entrare nel club vero e proprio, una serie di salottini aprivano la strada verso la pista da ballo,dove di gia' alcune coppie ballavano, non molte per la verita' e qualche single seduto , ammirava le coppie, ne approfittammo cosi' per fermarci al bar per prendere qualcosa, e ascoltare la musica, nel frattempo continuava

ad arrivare gente, sia coppie che single, verso l'una passeggiando per il club, Marzia si

avvicino' all' orecchio e mi disse: l'ho trovato, mi indico' molto discretamente un ragazzo

sui 35 anni, molto elegante, che sorseggiava qualcosa ed ammirava chi ballava, le dissi:

fai in modo che capisca che ci stai, infatti passandoci accanto lei le lancio' uno sguardo che

non lasciava dubbi. Lui immediatamente ci segui, fin quando ci andammo a sedere in una

zona molto intima con salottini, e con la musica piu' soffusa, si presento', Marco era molto

gentile, quasi delicato con Marzia si misero a parlare e pian piano vidi lei che era a suo agio,la invito' a ballare, ma senza allontanarsi, erano li accanto a me, li vedevo parlare, scherzare, e non sentivo dentro di me troppa gelosia, anzi guardandoli ed immaginando

cosa sarebbe potuto succedere, sentivo l'eccitazione impadronirsi di me come quando a casa ,lo facevamo parlando di altri al posto mio. Ad un certo punto, li vidi parlare fitto fitto,

lui si allontano' e lei venne da me, le chiesi dove fosse andato, e lei con un sorriso malizioso, mi disse: e' andato a prendere la chiave di una stanza, dopo pochissimo torno',

e ci invito' a seguirlo. La camera era molto intima con tende e veli, un lettone al centro con un divanetto ai piedi ed altri sparsi in giro, Marco la invito di nuovo a ballare, ma questa volta, la teneva piu' stretta le accarezzava dolcemente i fianchi, io mi ero accomodato in un divanetto e li guardavo, ad un certo punto vedo lui andare in bagno,

Marzia si avvicino' e mi chiese se fosse tutto ok io la tranquillizai con un bacio, quando

Marco torno'era solo con gli slip, notai il suo fisico leggermente palestrato, fu il turno di Marzia , e quando torno' aveva tolto la gonna ed aveva la camicia completamente sbottonata che le lasciava intravedere l'intimo, si abbracciarono, e cominciarono ad accarezzarsi,vedevo lui toccarla delicatamente ovunque,i seni, il sedere, la fica, lei altrettanto lo accarezzava, le spalle, il sedere, poi Marco la spoglio completamente, le tolse la camicia, il reggiseno mettendole in mostra la sua 3░ abbondante e per finire il minuscolo

tanga, la riempi di complimenti per la sua bellezza, le comincio a baciare i seni, le succhiava i capezzoli, e con una mano le esplorava dolcemente la fica, Marzia era in cielo, la vedevo eccitatissima, ad un certo punto lei si abbasso in ginocchio, abbasso lo slip e si trovo' a pochi centimetri un dalla bocca un uccello in tiro di quasi 20 cm, resto' ad ammirarlo

come estasiata, poi guardando me con fare malizioso, lo impugno alla base e dopo alcuni

baci, fece sparire il grosso glande dentro la bocca, la vedevo spompinare con un desiderio enorme, e come se quel cazzo le stava dando l'ossigeno per sopravvivere, lei lo stava

portando subito all' orgasmo, Marco la fermo', la porto' sul letto,la fece sdraiare, indosso'

un preservativo, e le sali sopra, io che ero ai piedi del letto, vidi la mano di Marzia afferrare

il cazzo che guido'tra le labbra della fica, lui con una piccola spinta lo fece sparire tutto dentro, Marzia lo accolse con un grido di piacere, lui resto' per qualche secondo immobile

poi pian piano lo tiro' fuori, ed era completamente bagnato dagli umori di Marzia, lo riaffondo dentro, prima con colpi lenti poi sempre piu' veloci e profondi, sentivo godere

mia moglie sotto i suoi colpi, la scopo' per tanto di quel tempo che a me sembro un

eternita', non so quanti orgasmi ebbe Marzia, ma quando lui le venne dentro Marzia lo

strinse a se forte forte, poi cerco' il mio sguardo e felice mi disse: GRAZIE.

Sono passati ormai tanti anni da quella prima volta, io sin da subito capii che per Marzia era quasi un bisogno fisico avere rapporti con altri, Marzia con la mia complicita' ha

incontrato almeno un single al mese, sempre diverso mai con lo stesso ragazzo, per evitare complicazioni sentimentali.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Versatile 50 Invia un messaggio
Postato in data: 19/11/2016 11:44:05
Giudizio personale:
bellissima storia molto profonda,detto ci˛..mi sono eccitato come se fossi io Giuseppe...posso capire cosa si prova...

Autore: Ettore62 Invia un messaggio
Postato in data: 07/01/2015 20:59:04
Giudizio personale:
complimenti

Autore: Pacharm Invia un messaggio
Postato in data: 06/01/2015 22:40:34
Giudizio personale:
Bellissimo

Autore: Cpaperta4947 Invia un messaggio
Postato in data: 06/01/2015 22:26:58
Giudizio personale:
Splendido racconto


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Coadiuvanti
Profilattici euro glider 500pz
Presevativi classici trasparenti e lubrificati.Con...
Prezzo: € 79.00
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Mega manicotto trasparente
Questo fantastico estensore rendera il tuo pene su...
Prezzo: € 22.72
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Calze bianco velato
Calze velate con fascia in pizzo floreale alta 7 c...
Prezzo: € 16.90
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Calze bianco velato
Calze velate con fascia in pizzo floreale alta 7 c...
Prezzo: € 16.90
[Scheda Prodotto]