i racconti erotici di desiderya

Quella sera......


Giudizio: -
Letture: 825
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Finalmente arriv˛ il giorno del nostro appuntamento... ero agitato, nervoso, avevo una voglia matta di vederla, di baciarla, di toccarla, di sentire il suo profumo.... arrivo quasi puntuale sulla sua piccola auto... il cuore mi andava a mille.... eccola stava per arrivare, bellissima! mi avvicino al finestrino e con un dolce sorriso la bacio sulle labbra.... sento il suo tremito, la sua clamorosa voglia di me.... allungo la mia mano tra le sue cosce e, come le avevo chiesto telefonicamente, mi rendo conto che non indossava le mutandine... la sua generosa scollatura mostrava un seno meraviglioso... subito venni assalito dal suo odore inebriante.... un sorriso, poche parole! rimontai in macchina in cerca di un albergo che ci permettesse di stare tranquilli e di dare libero sfogo ai nostri desideri... lo trovammo poco dopo.... il tempo di prendere la chiave ed eravamo giÓ in camera... mentre salivamo le scale per raggiungere il primo piano le misi una mano sul sedere e capi dal suo sguardo la voglia matta che aveva di me.... chiusa a chiave la porta della camera dietro di me, ci ritrovammo abbracciati e avvinghiati in un bacio appassionante.... le mie mani la frugavano ovunque e i suoi gemiti mi eccitavano sempre di pi¨... una volta distesa sul letto cominciai a leccarle la fica decisamente bagnata... non capivo pi¨ niente! cominciai a spogliarla e mi ritrovai tra i suoi seni.... una sesta straordinaria.... i suoi capezzoli duri erano uno invito alla suzione... la leccai fino a farla godere... la serata era appena cominciata.... mi spogliai e cominciai ad accarezzarla ovunque mentre anche le sue mani cominciavano a cercare il mio cazzo.... in un lampo mi ritrovai con le sue labbra che pompavano la mia mazza.... sopra di me diede inizio ad un 69 da favola...le nostre lingue si muovevano vorticosamente l'una in cerca del piacere dell'altro... un caldo getto di sborra le riempý la bocca...splendido!!!! mentre le leccavo la fica ebbi il piacere di assaggiare il suo buco del culo che ad ogni mio colpo di lingua aveva meravigliose contrazioni.... andammo avanti tutta la notte tra penetrazioni e orgasmi di entrambi..... sfiniti ci addormentammo nudi!!!!

la mattina seguente la vidi alzarsi in tutto il suo splendore per andare a fare la doccia.... fui assalito da una voglia irrefrenabile di possederla ancora.... detto fatto....il tempo di tornare e si accorse subito che avevo il cazzo duro.... mi fece uno dei pi¨ bei pompini che mi siano mai stati fatti.... ero in estasi.... la misi alla pecorina e la penetrai da dietro ... pochi colpi e le venni dentro riempiendola di prelibato miele.....

non dimenticher˛ mai quella sera...... sei stupenda!!!!!!















giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Webcam Dal Vivo!