i racconti erotici di desiderya

Nessun feedback

Autore: Nirby
Giudizio:
Letture: 403
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Tutto iniziò su un portale di scambio di coppie. Alfredo aveva messo un profilo come coppia esibizionista, uno di quelli che lasciava comunque presagire un buon spiraglio per coloro che si proponevano come bull.

Riesco a contattarlo e tra noi comincia una buona comunicazione, la confidenza aumentava e lui era convinto a farmi entrare nel suo menagé di coppia.

Mi rivela che la sua è una coppia clandestina, entrambi sposatissimi con figli, ma essendosi conosciuti era nata una forte relazione. Alfredo aveva voglia di condividere Laura con qualcun altro ma lei è una donna all’antica, disinibita dal rapporto con Alfredo che l’aveva fatta rinascere come donna, ma non ancora pronta ad una così radicale “rivoluzione culturale”, e che anzi i desideri e le insistenze di lui erano, in un certo senso, di offesa al suo modo di concepire il rapporto.

Su suggerimento di Alfredo riesco comunque a contattare Laura e a ottenere un appuntamento con lei in un luogo pubblico, per parlare. All’appuntamento mi si presenta una donna non appariscente, sovrappeso, ma con uno spiccato fascino, quel “quid” di inspiegabile che la rendono, contro tutte le apparenze, attraente. Laura è, al momento del nostro primo appuntamento, una donna provata, in quanto le richieste di Alfredo e le intemperanze seguite alle insistenze avevano minato il loro rapporto, portandoli sul punto di rottura e convincendo lui a chiudere definitivamente il profilo sul portale. Le dissi chiaramente ciò di cui avevamo parlato con Alfredo, di cosa lui volesse e le aggiunsi che non mi sembrava il caso di continuare questa fugace conoscenza, dato che non avevo nessuna intenzione di fare né da parafulmine né da elemento che interviene per sanare la vita di una coppia, soprattutto se una delle due parti sarebbe controvoglia. Ci congedammo lasciandole, come mi disse dopo, un misto di sentimenti contrastanti: da un lato apprezzò la mia estrema schiettezza, dall’altro provava un senso di ripulsa nei miei riguardi, per ciò che sarei potuto rappresentare.

Continuammo comunque a sentirci, Laura mi confidava l’evoluzione del loro rapporto, Alfredo si sentiva invece deluso dal non poter approfondire la nostra conoscenza, aveva imparato a fidarsi di me. Anche lei aveva imparato a fidarsi, non spingevo assolutamente affinché le cose si evolvessero in una direzione che mi sarebbe stata opportunisticamente vantaggiosa.

La piega cominciò a mutare quando accettai di incontrare nuovamente Laura in un luogo pubblico. Il nostro interloquire telefonico aveva fugato le negative sensazioni del nostro primo incontro ed aveva imparato ad avere fiducia in me, mi metteva al corrente dell’evoluzione del rapporto con Alfredo e mi confidava anche cose abbastanza intime. Il suo modo di parlare era abbastanza diretto, non usava alcuna circonlocuzione per descrivermi cosa faceva con lui a letto, a quali pratiche l’avesse iniziata e quanto le piacesse riscoprirsi donna con lui.

Quando ci incontrammo passeggiammo a lungo in un giardino pubblico, parlando di cose che sapevo già ma che per lei era importante ribadire, Laura mi chiese della mia vita e delle mie passate esperienze, col suo modo di fare diretto mi chiese pure se le piacessi e cosa mi sarebbe piaciuto fare con lei se ne avessi avuto l’opportunità.

Come ho già detto, Laura è una persona fisicamente … straripante … e le dissi senza tanti fronzoli che sarebbe stato un piacere sbatterla per bene nel suo culone, dopo essermi deliziato fra le sue giunoniche tette. Lei mi portò allora in un angolo appartato del giardino (era un giorno feriale, di mattina, poca gente in giro) e mi fece allungare la mano fra le sue cosce, ove mi resi conto quanto si fosse infradiciata nelle mutande, mi disse che era successo nel sentire le mie parole, mi rivelò che lei accende subito se sfiorata da un uomo e che stavolta era lei a volere il rapporto a tre, mi desiderava fisicamente e voleva avere l’esperienza di sentire due cazzi dentro. (fine prima parte)



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Mysterx Invia un messaggio
Postato in data: 18/12/2013 20:51:59
Giudizio personale:
....................................


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Copricapezzoli commestibili vari colori
Copricapezzoli commestibili vari colori
Per rendere piu dolci ed eccitanti i tuoi giochini...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Aquaglide gel 200ml
Aquaglide gel 200ml
Original AQUAglide e un gel di elevato pregio per ...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Pretty bum rassoda glutei 100ml
Pretty bum rassoda glutei 100ml
Pretty Bum e un gel specifico per il trattamento r...
[Scheda Prodotto]