i racconti erotici di desiderya

La prima volta a tre

Autore: Egemoniade
Giudizio:
Letture: 1912
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
premetto che la trasgressione mi è sempre piaciuta, ma non ne sono ossesionato, la scoperta, il conosocere, il corteggiare la lei di coppia, mi ha sempre inebriato, e lo scoprire le mille sfaccettature di questo mondo pieno di eros, e finalmente libero dalle ipocrisie borghesi ( almeno in alcuni momenti ) mi danno un senso di appagamento, che non trovo nelle altre attività di una vita seppure vissuta con pienezza.

la prima coppia che ho incontrato la chiamerò con uno pseudonimo( la riservatezza è per me fondamentale) ros l'ho incontrata proprio in rete. ho risposto ad un loro annuncio, e da li le mail si susseguirono, da prima molto cortesi, ma sempre velate da un certo fascino, che faceva preludere al seguito, dopo alcuini giorni eravamo divenuti confidenti, come spesso non lo si può essere con chi conosci per quella ipocrisia che spesso regola i nostri rapporti, il lui di coppia era un vero cavaliere, che voleva soddisfare le più intime voglie, della compagna vera regina del gioco. lui aveva dei tratti in comune con me esibizionista, ed a tratti voyeur, voleva interpretare, e guardare. I tratti caratteriali della coppia, emersero con maggiore forza dalle telefonate che seguirono, lui mi chiamava e mi sollecitava a contattare lei, che in ufficio aspettava le mie telefonate, pensate che intesa, la cosa è maggiormente rilevante se pensate al fatto che non ci eravamo mai visti neppure in foto.

le fantasie si susseguivano le situazioni virtuali si moltiplicavano finchè un giorno arrivò l'appuntamento in un pub,di Perugia. Ricordo i preparativi e una certa ansia, finchè ci presentammo d'apprima con un minimo di imbarazzo ma appena rotto il ghiaccio, Seduti a bere una birra, su degli alti sgabelli, iniziammo a dare vita ad una di quelle situazioni, su cui avevamo fantasticato tanto, obbedivo agli ordini della regina trasmessi dal suo cavaliere, la regina splendida e gran troia si esibiva in minigonna, scarpe con tacco alto di ottima fattura,gambe inguainateda calze nere, autoreggenti, e senza mutandine, per la gioia di alcuni avventori, ma sopratutto per la mia gioa quando le accarezzai le morbide cosce sino ad arrivare, alla sua calda fica gia baagnata.

le carrezze si susseguivano alternate ad amabili chiacchiere, ma il mio sesso sempre più imperiosotradiva le mie apsirazioni, e la regina con esperta mano constatò lo stato delle cose.

decidemmo di avviarci le i ci fece strada con la sua utilitaria, mentre io ed l suo cavaliere la seguivamo, lui mi illustro la scena che ci si sarebbe parata davanti.....................to be continued


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Brownstone Invia un messaggio
Postato in data: 27/07/2007 12:33:20
Giudizio personale:
Sono curioso di scoprire il prosieguo della serata...un 4 di fiducia ;-)


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Vibro strap on doppio viola
Vibro strap on doppio viola
Fantastico strapon doppio in morbidissimo jelly co...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Njoy fun wand in metallo argento
Njoy fun wand in metallo argento
La bacchetta Fun e in acciaio chirurgico praticame...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Bioglide biologico fragola 80ml
Bioglide biologico fragola 80ml
Gel lubrificante intimo a base acquosa prodotto id...
[Scheda Prodotto]