i racconti erotici di desiderya

La piscina


Giudizio:
Letture: 2739
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Una domenica di luglio fui invitato assieme a degli altri amici, in campagna di un nostro amico il quale aveva una piscina.

Erano presenti anche i genitori del nostro amico, persone molto simpatiche, ci si divertiva tra tuffi, bevande e tirarci secchi d'acqua addosso, mentre eravamo in acqua che nuotavamo, si giocava con la palla, il padre del mio amico venne a urtare il suo basso ventre con le mie chiappe, inchiappettandomi involontariamente, la cosa durò un qualche secondo, in quel contatto sentii il suo cazzo semi duro che entrava completamente nelle mie chiappe, ci separarono solo i costumi, ci guardammo e ci mettemmo a ridere, facendo qualche battutina.

Attenzione, non si tocca, adesso voglio fatta l'assicurazione,

Certo, caro, dopo conciliamo, vieni che ti faccio il cid.

Ridemmo entrambi, ci guardammo, ricominciando a giocare, poi uscimmo dall'acqua ci sedemmo sulle poltroncine, i nostri sguardi si incrociavano spesso, ma più di tutto notai che era lui a cercare il mio sguardo, provavo un po' di imbarazzo, quel contatto in mi aveva turbato, aveva suscitato una strana sensazione, come se avesse cambiato qualcosa in me o avesse svegliato un desiderio inconscio, eravamo seduti uno di fronte all'altro, ci separava la la piscina, il mio sguardo ricadeva spesso sul suo basso ventre, a volte chiudevo gli occhi per evitare questo incrociarsi di sguardi, quando chiudevo gli occhi il mio pensiero andava sempre al contatto che c'era stato, sentivo un brivido attraversare tutto il mio corpo, pensieri strani mi assalivano, mentre i nostri si sguardi si incrociavano, cercandosi, mi alzai dalla poltroncina per farmi una passeggiata, passai davanti a lui ci guardammo, sorridemmo,

Che fai?, dove vai?

A farmi una passeggiata,

Posso farti compagnia, mi sono stancato a stare qua,

Certo, se ti fa piacere,

Mi tremavano le gambe, i miei movimenti non erano sciolti, si parlava del più e del meno, mi mise la mano sulla vita, mentre passeggiavamo, arrivammo vicino alla sua cantinetta, un bella struttura,

Andiamo che ti faccio vedere cantina,

Entrammo, scendemmo le scale, c'era un ambiente fresco, era piacevole, chiuse la porta, mi guardava e io lo guardavo, mentre io guardavo la cantina, ci fu un momento che gli diedi le spalle, appena mi girai era senza mutande, con suo cazzo duro e anche grande, lo guardai per qualche istante, imbarazzato, mi prese una mano e la poggiò sul suo cazzo,



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Patriz69 Invia un messaggio
Postato in data: 28/09/2010 11:42:00
Giudizio personale:
interssante, ma la tua lei sà di questa esperianza?? io sono disposto a continuare la storia. Che ne dici?

Autore: Cernia200 Invia un messaggio
Postato in data: 10/11/2007 16:03:51
Giudizio personale:
a che età...hai avuto questa esperienza .....e sè voresti provare la stesa esperienza con la tua lei presente.....per poi fargliela provare a lei ..le senzazioni che hai provato tù

Autore: Cernia200 Invia un messaggio
Postato in data: 25/10/2007 23:34:18
Giudizio personale:
ho letto il tuo racconto dopo che vi hò mandato il mio messaggio......e la tua lei e stupenda...... perchè così avete un rapporto più unito ed indistrutibile ...ciao cernia

Autore: Bsx52 Invia un messaggio
Postato in data: 28/09/2007 07:25:54
Giudizio personale:
Ci sara il seguito?


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Anal vibe
Anal vibe
Vibratore realistico estremamente liscio flessibil...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Pheromone woman extra strong 10ml
Pheromone woman extra strong 10ml
Spray inodore arricchito con unaltissima concentra...
[Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Forbici capezzolo con catenella verde
Forbici capezzolo con catenella verde
Pinzette dalla insolita forma a forbice con catena...
[Scheda Prodotto]