i racconti erotici di desiderya

La mia prima volta da gay


Giudizio:
Letture: 6563
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
quando avevo 16 anni vicino a casa mia abitava anche il fratelllo di mia mamma con la famiglia

e quindi dai 8 fino a 16 anni sono cresciuto con il figlio di mio zio, mio cugino.

eravamo sempre assieme facevamo tutto

come succede da ragazzi, anche gli stupidi con le ragazze, poi a quella eta comincaiano i primi pruriti

e cosi proprio per questo motivo cominciammo a stare un po da soli per i cazzi nostri



all'inizio ci divertavamo a pisciare in compagnia e ce lo guardavamo e basta, poi crescendo con l'eta crescevano anche le dimensioni dei nostri cosetti



verso i 16 anni appunto eravamo sempre attaccati e coninuavamo ad andare in giro e stare in posti isolati



ci era capitato di vedere dei giornaletti porno anche e vedere i primi rapporti sessuali



una volta andammo in garage i miei non c'erano, e come al solito lo tirammo fuori per pisciare solo che ognuno teneva in mano quello dell'altro



quando abbiamo finito facemmo la sgrullatina e comiciammo un lento movimento che ci fece venire duri i cazzi



ci piaceva quela sega che stavamo facendo, ma poi lui mi chiese

"ti andrebbe di prenderlo in bocca" senza rispondere mi abbassai e mi misi in ginocchio, avevo la sua nerchia davanti la faccia, cominciai a leccare la cappella comeun gelato e poi apri la bocca e lo feci stare dentro fin quanto potevo, mentre succhiavo mio cugino faceva avanti e indietro come se mi stesse chiavando la bocca, andai avanti credo un quarto d'ora. poi mi alzai e chiesi a lui la stessa cosa.



me lo prese in bocca lui era fantastico il mio primo pompino

per stare piu comodi ci togliemmo anche i pantaloncini

eravamo veramente duri ed eccitati cosi ci venne la vogla di provare a mettercelo nel culo.

prima io glielo misi allargai bene le chiappe un po pelosette,e lo spinsi dentro gli faceva un po male ma non si tiro indietro, comincia a fare avantie inidetro come avevamo visto nei giornaletti porno.



poi fu la mia volta a prenderlo dietro

e quando lo appoggio e lo spinse dentro il mio cazzo ricordo che sussultava

era meraviglioso stavo godendo tanto.



quando eravamo li per venire ci siamo avviciniati e prima uno e poi l'altro ci siamo sborrati sulle guancie

ricordo ancosa il seme che mi colava dalle guance e sfiorava la mia bocca ne presi un po e lo assaporai e poi anche lui fece lo stesso volle avere la cappella sulla guancia mntre venivo.

ci siamo rialzati e ci siamo leccati le guancie e poi ci siamo baciati a fondo con le lingue anora sporche di sborra

è stato meravigliosa ed ancora oggi mi piace godere col culo

tanto che mi sono fatto un cazzo finto al lavoro e quando voglio me lo metto dietro e ripenso a quei fantastici ricordi





giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Voglia 123 Invia un messaggio
Postato in data: 15/03/2018 13:21:58
Giudizio personale:
Me lo hai fatto venire duro..

Autore: Maskio54 Invia un messaggio
Postato in data: 20/03/2009 23:16:37
Giudizio personale:
semplice ed erotico, bello


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Vibro strap on doppio viola
Vibro strap on doppio viola
Fantastico strapon doppio in morbidissimo jelly co...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Kit olii erotic massage 150ml
Kit olii erotic massage 150ml
Preziosi olii di alta qualita per durevoli massagg...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Cyber pussy sex buddy
Cyber pussy sex buddy
Vagina cyber pussy una vagina rivoluzionaria per l...
[Scheda Prodotto]