i racconti erotici di desiderya

La mia fantasia

Autore: Riddu
Giudizio:
Letture: 949
Commenti: 8
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Sono davanti allo specchio mentre mi sto truccando. Il mio riflesso mi piace sempre di più perché pian piano mi sto trasformando in quel Mr Hide con il quale riesco ad esprimere me stessa. Recentemente ho letto "Diario di una ninfomane" e mi ci sono riconosciuta perché "Io sono una ninfa. Semplicemente una ninfa.". Amo donare all'uomo ciò che vuole, ma non solo sesso. Metto amore in ciò che faccio e non voglio essere pagata. Il mio pagamento è la soddisfazione che il mio partner mi dimostra a gioco finito.

Ora la mia prospettiva si è ampliata. Non gioco più da sola, ma con il mio compagno, il mio fidanzato. In prevalenza giochiamo con coppie anche se il mio desiderio sarebbe farlo con più uomini con lui che mi guarda. Vorrei che guardasse come amo dare piacere... Come mi sento ninfa o porca o qualsiasi altro nome mi si voglia dare.



Immagino di essere portata, bendata, in una casa, di un mio o un suo amico, per cena. Lì ci sono ad attendermi, oltre all'amico, altri quattro uomini. Tutti dall'aspetto di bravi ragazzi, quelli che non ti aspetteresti mai facessero cose “perverse”. Io vestita in modo molto provocante: vestitino che scende morbido sulle mie forme, accentuando quelle giuste, autoreggenti, un completino intimo appena comprato di colore bianco per contrastare con il nero del vestitino e delle calze, gli stivali con un po' di tacco sempre neri e dei guantini che salgono per tutto il braccio. Il trucco non è da meno, sottolineando con un bel rossetto rosso le mie labbra.

Arrivati in casa, sempre bendata, mi fanno sedere e mi porgono qualcosa da mangiare. Io sono agitata per il fatto di non sapere cosa stia realmente succedendo, ma la voce del mio compagno mi rassicura così apro la bocca e assaggio ciò che mi è stato posto. E' un crostino con un po' di pomodoro sopra, diciamo una mini bruschetta, e subito dopo viene seguita da qualcosa di alcolico. Uno dei ragazzi mi dice "Così ti sciogli meglio e stai meno tesa...". In effetti l'alcool inizia a fare quasi subito effetto ed io mi sento più tranquilla. Chiedo se è possibile togliermi la benda così da poterli vedere tutti e poter essere ancora più tranquilla. Mi accontentano. Tolta la benda, mi ci vuole un po' ad abituarmi alla luce. Quando ciò avviene, noto che sono tutti seduti a tavola, apparecchiata per bene. Il mio compagno è seduto lontano da me mentre gli altri cinque sono posizionati chi a fianco a me, chi di fronte. Il nostro amico comincia le presentazioni e così uno per volta inizio a sapere i loro nomi. Sono agitata ed eccitata nello stesso momento... So quello che dovrà succedere ma ho timore di non riuscire a soddisfarli tutti o di bloccarmi prima. Cerco comunque di non darlo a vedere e, mentre si sta mangiando e chiacchierando, mi alzo e vado un attimo in bagno. Il padrone di casa mi accompagna e mi chiede se mi serve una mano. Sono tentata, ma desisto. Non è ancora il momento. In bagno cerco di calmarmi almeno un po'. Non è facile. Tornata in sala, si riprende a scherzare, ridere, bere e mangiare. Poi sento che i due miei vicini di sedia iniziano a toccarmi rispettivamente le gambe. Tendono a salire sempre di più per scoprire cosa indosso, ma io li fermo. Non mi va di far godere solo loro del mio intimo. Se mi devo mostrare devo farlo a tutti. Così mi alzo e mi vado a sedere sul divano. Tutti mi guardano e so che cosa vogliono. Seduta, allargo pian pianino le gambe per far loro sbirciare ciò che c'è sotto. So di aver attirato tutta la loro attenzione e questo mi invoglia ancora di più ad aprire le gambe e a mostrarmi. Ecco che mi trasformo in quel Mr Hide. Ecco che subentra la mia seconda parte, quella che tendo a nascondere. La mia parte lussuriosa. Proprio mentre sto per aprirle ben bene, le richiudo e mi alzo. Vedo nei loro volti la delusione per quel mio gesto e la preoccupazione che io ci abbia ripensato. Non hanno, invece, capito che io sto progettando altro. Di lì a poco, infatti, inizio ad alzarmi lentamente il vestitino e a far comparire le balze delle mie autoreggenti... Ancora un po' più in su e si inizia ad intravedere il mio perizoma bianco. > chiedo io. Non aspetto la loro risposta perché l'ho già intuita dal loro sguardo. Così continuo a far salire il vestitino che scopre il mio corpetto in coordinato al perizoma. Faccio che togliere il vestito del tutto e mi giro per dar loro la visione anche del lato posteriore del mio corpo. Poi mi riavvicino alla tavola, mi risiedo e bevo un po' d'acqua come se niente fosse. I miei due vicini rimettono la loro mano su di me mentre gli altri tre si avvicinano. Mi invitano a spostarmi, sempre seduta sulla sedia, al centro della sala così da poter rendere più agevole il loro muoversi. Così faccio e inizio a sentire labbra e mani ovunque. Il mio compagno si siede di fronte di me e si gode la scena. Dopo un po' di tempo cerco di fermarli perché voglio vederli tutti nudi. Voglio che si spoglino per me. Loro non se lo fanno ripetere due volte e lo fanno. Poi chiedono a me di continuare il mio spogliarello. Mi sfilo per prima cosa e da seduta gli stivali. Poi lentamente i guanti. Mi alzo e mi sfilo il corpetto. Lascio ammirare il mio prosperoso seno con i capezzoli eccitati e turgidi... Intanto le mie mani scendono e lentamente sfilano il mio perizoma. Faccio nuovamente una piroetta per farmi ammirare tutta... Sento che uno di loro mi prende e mi abbraccia da dietro. Mi bacia il collo e tocca il seno dando il via a tutti. Ricomincio a sentire labbra e mani su tutto il mio corpo finché il padrone di casa non ci dice >. Non ce lo facciamo ripetere e ci trasferiamo in camera. Lì c'è ovviamente il letto, ma anche una piccola poltroncina dove il mio compagno può comodamente osservare tutta la scena. Prima di buttarmi nella mischia, però, mi avvicino a lui, lo bacio, gli faccio uscire il cazzo dai pantaloni e glielo tocco un po'. Dopo mi metto al centro dell'attenzione dei miei cinque ragazzi. All'inizio voglio leccare e succhiare il cazzo a tutti quanti per assaggiarli e prenderci confidenza. Così mi metto a pecora con i loro attrezzi davanti. Nel frattempo che lo succhio a uno sento gli altri che mi toccano ed esplorano il mio corpo. Più mi toccano, più li succhio e mi eccito. Ad un certo punto, vedo il nostro amico che scende e mette la faccia tra le mie gambe per assaggiare il mio fiore tutto bagnato. Mi fa impazzire così inizio a succhiare gli altri con più voglia e passione. Un altro amico si sposta e inizia a prendersi cura del mio buchino più stretto. Sento sempre la lingua e qualche volta un dito che cerca di prepararmi alla futura penetrazione. I tre rimasti davanti a me se lo fanno succhiare e toccare a turno. Quando gli altri dicono che sono pronta il padrone di casa mi fa mettere a cavalcioni su di lui e lo faccio entrare. L'amico dietro tiene il dito dentro ancora un po' per vedere la mia reazione. Quando capisce che sono pronta appoggia la sua cappella e piano piano fa entrare tutto il suo cazzo dentro. Intanto con le mani tengo altri due membri e succhio l'ultimo che fa muovere con le sue mani la mia testa su e giù. Sono tutta piena e mi fa impazzire. Il mio compagno si sta toccando come un matto e mi dice >. Sentire che anche lui a suo modo partecipa mi dà una scarica in più, unita agli ansimi dei cinque miei amici di avventura. Ogni periodo di tempo si scambiano ed io ne approfitto per riprendere fiato e per ansimare e godere di quell'esperienza. Il mio compagno è venuto già la prima volta, ma ora sta continuando a toccarsi dicendomi che la seconda volta verrà sul mio corpo insieme agli altri. Infatti dopo che tutti hanno provato ogni mio buco e le mie mani, mi fanno sdraiare a pancia in su e iniziano a segarsi per venire sul mio corpo tutti assieme. Pian piano sento i primi schizzi e poi l'inondazione di tutto il loro seme. Sono piena sul seno, sulla pancia, qualcosa anche sui capelli. Questo loro godimento e il sentire il loro sperma provoca in me un orgasmo mai provato e così vengo con un gridolino molto acuto. Stravolta, mi aiutano tutti quanti ad alzarmi dal letto e il padrone mi porta in bagno e mi dà le asciugamani per permettermi di farmi una doccia. Finita la doccia, mi avvio verso il salone dove gli altri sono andati per rivestirsi. Sento che parlano con il mio compagno e si scambiano pareri sull'esperienza. Sono curiosa e cerco di non farmi sentire perché voglio origliare, sentire ciò che dicono.

> dice uno. L'altro >. Il padrone di casa dice >. Il mio compagno >. Gli altri in coro >. Dopo un po' che origlio mi presento in sala con le asciugamani e prendo la mia roba. Quando sto per uscire per andarmi a rivestirmi in bagno, il padrone di casa mi invita a farlo davanti a loro. Così, anche se un po' imbarazzata, lo faccio. Dopo essermi rivestita, io e il mio compagno salutiamo tutti, li ringraziamo della bella serata e ce ne andiamo.

Saliti in macchina io mi giro verso di lui, lo bacio e gli dico > Lui capisce che ho ascoltato la parte finale del discorso e sorride. Arrivati a casa mi prende e mi scopa come mai aveva fatto prima.



Sono ancora davanti allo specchio che ho finito di truccarmi. Questa fantasia mi ha fatto bagnare le mutandine. Ora ho una voglia incredibile. Speriamo che questa serata con la coppia di amici vada a buon fine.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Classe64 Invia un messaggio
Postato in data: 19/03/2016 20:03:24
Giudizio personale:
molto eccitante

Autore: Lupin03 Invia un messaggio
Postato in data: 07/07/2011 16:53:49
Giudizio personale:
ottimala tua fantasia.. complimenti..!!! ma alla fine è rimasta solo una fantasia oppure l'hai messa in pratica..?

Autore: Sexsosexso Invia un messaggio
Postato in data: 27/03/2011 08:07:08
Giudizio personale:
he dire molto intrigante e molto porca una lei tutta da conoscere e scoprire chissa se un giorno riusciro a conoscerla io me lo auguro

Autore: Exotic88 Invia un messaggio
Postato in data: 27/01/2011 23:18:19
Giudizio personale:
davvero molto intrigante e ben dettagliato sei davvero una ninfa e da come scrivi si sente quanto tu sia legata al tuo compagno davvero complimenti spero riuscirai ad esaudire questa tua fantasia ,e da una parte spero di essere uno dei protagonisti di questo racconto

Autore: Superporsche Invia un messaggio
Postato in data: 18/01/2011 12:03:48
Giudizio personale:
bellissimo quasi un romanzo erotico dovresti scrivere per professione sei molto brava mi piacerebbe ascoltare altri racconti al telefono mi eccita da morire e riesco a godere come un porco complimenti ancora baci in mezzo alle tue cosce bagnate

Autore: Belculetto89 Invia un messaggio
Postato in data: 08/11/2009 18:52:37
Giudizio personale:
niente male :) (a parte le parti mancanti....XD)

Autore: Shinigami Invia un messaggio
Postato in data: 06/11/2009 10:55:55
Giudizio personale:
:)

Autore: Riddu Invia un messaggio
Postato in data: 04/11/2009 11:14:35
Giudizio personale:
mi spiace per te...ma l\'autrice è una donna...se non ti piace è un conto,ma non credo tu possa mettere in dubbio chi l\'ha scritto...

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Fleshlight girl jenna haze ass
Fleshlight girl jenna haze ass
Forbidden fornisce lesperienza del rapporto anale ...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Kit 2 anelli stars verde viola
Kit 2 anelli stars verde viola
Kit in materiale gommoso TPR composto da anello e ...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Anal plug celeste
Anal plug celeste
Butt plug semitrasparente vibrante in morbido jell...
[Scheda Prodotto]