i racconti erotici di desiderya

La maschera rossa


Giudizio:
Letture: 545
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
LA MASCHERA ROSSA

Non potevo pensare di stare seduta ancora in camera a cercare di dimenticarlo, non ci riuscivo... in realtà non mi era mai passata...infatti nelle notti più calde andavo a farmi il bagno nuda e pensavo a Chiarly mentre mi masturbavo e godevo come non mai...

Allora presi il telefono e cominciai a chiamarlo...

tu tu tu tu squillava!

:''Pronto?'' disse

:''Ciao uomo del mio piacere sessuale... come stai?

:''Lady! come hai avuto il mio numero?''

:''Lo sai tesoro non mi devi sottovalutare!

:'' Hai raggione bellezza... mi sei mancata...

:''Anche tu! che ne dici di vederci oggi tra un'ora magari? io ho viglia di fottere e tu?

:''Non aspettavo altro bella volevo sentirmi dire proprio queste parole...

:''Sai dove si trova il castello abbandonato...?

:''Si!''

:''Allora vadiamoci li!ho molte sorprese x te Chiarly!

:''ok maialina! c vediamo li!!!!

Non mi senbrava vero, FINALMENTE POTEVO STARE CON CHI DESIDERAVO E LUI ERA TUTTO CIò CHE MI FACEVA USCIRE DI TESTA!!!

Arrivai al castello con un mantello nero e la mia maschera rossa sul viso... tutte le ragazze erano pronte e lui arrivò di li a poco...

:''Non mi sembra vero...ma lady dove sei!... LADY!

:''ECCOMI''

Chiarly stava al centro della stanza diroccata a tutte noi in cerchio andavamo verso lui..,

:''Oggi sei in Mio potere! spogliatelo e cominciate a farlo godere... ma guai a voi chi lo farà venire verrà punita severamente dalla contessa LADY B!!!!

QUESTE FURONO LE MIE PAROLE!

:''ordino che voi donne iniziate a leccarlo, voi altre a succhiare le sue parti più virili, e voi ancora a scullacciarlo... che si cominci!!!

Chiarly era pieno di donne che lo adulavano... mentre io dal mio trono lo guardavo e mi facevo leccare l'anima da due belle brunette...

Chiarly mi chiamava a gran voce e diceva di essere il mio servo...

A quel punto con un solo gesto le ragazze ,dai mantelli neri e le maschere bianche,si fermarono... scesi dalle scale e andai verso il mio uomo... feci scivolare il mio mantello, ma tenni la mia MASCHERA ROSSA ed ero completamente nuda... mi sdraiai su di lui e cominciai a leccarlo... poi con un'altro gesto arrivò, con una delle mie donne, l'oggetto del nostro piacere...

:''ecco mia signora... disse mi leccò le labbra e si allontanò...

il nostro doppio pene era formidabile e cavalcai il mio Chiarly, godeva e io urlavo di piacere , i nostri corpi erano uno a volevo di più e di più ancora... venivo coppiosamente...

e lui un attimo dopo di me... mentre prendevo il suo pene ... lo leccavo e feci la sua schiava... mi ordinò di farlo arrivare fino in fondo... e mi feci venire in faccia...le nostre bambine si masturbavano guardandoci...

La notte fu lunga e piena di orgasmi multipli...


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Joseph62 Invia un messaggio
Postato in data: 07/10/2010 06:51:03
Giudizio personale:
??????????????


Webcam Dal Vivo!