i racconti erotici di desiderya

La chat malandrina...


Giudizio:
Letture: 1717
Commenti: 8
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Da quando sono sposata la mia vita si è molto tranquillizzata ed io, a dispetto della mia giovinezza sessualmente molto movimentata ed eccitante, mi ero ormai rassegnata alla tranquilla vita coniugale.

Fin che un bel giorno ho conosciuto il mondo delle chat!

Chattavo con diverse persone, ma con una in particolare stabilii una certa intimità. Era un ragazzo molto giovane di colore, nato in Italia da genitori del Senegal. Ci scrivevamo tutti i giorni a tutte le ore, finché iniziò a scattare qualcosa. Via via che ci sentivamo iniziammo a scambiarci foto sempre più intime, finché una volta lui si mostrò in cam completamente nudo, toccandosi per me mentre guardava le mie foto sempre più spinte. Era molto eccitante ed anche io mi toccavo fino a godere, anche perché lui era veramente molto dotato ed io mi perdevo nel pensiero di possedere quel suo enorme cazzo.

Ovviamente mio marito era all’oscuro di tutto.

Il ragazzo in questione era appena un ventenne, e il fatto di piacere ad un ragazzo così giovane mi intrigava parecchio.

Finché un bel giorno programmammo di vederci a Milano, dove lui viveva, in occasione di un mio viaggio per andare a trovare un’amica che abitava lì.

Raccontai tutto alla mia amica, chiedendole di lasciarmi la casa libera per quel giorno.

Poco dopo lui bussò, misi una sottoveste molto sexy senza nulla sotto e gli aprii. Lui si sedette di fronte a me su una poltrona e io ero sul letto. Lui era molto imbarazzato, credo che non avesse grandissima esperienza e poi sicuramente questo nostro primo incontro dal vivo lo bloccava.

Io ero elettrizzata da quell’incontro e felice di poterlo finalmente vedere da vicino… lo feci stendere sul letto ed iniziai lentamente a spogliarlo…. Lo lasciai in boxer, iniziando a massaggiargli le spalle ed il petto. Era un bel ragazzo, con un corpo scolpito e quasi privo di peli…. La sua pelle nera brillava di una luce particolare.

Notai che adesso era fortemente eccitato, vedevo il grosso rigonfiamento dei boxer… mi feci forza per non toglierglieli subito e continuai il mio massaggio…. Lui intanto iniziava a sciogliersi, accarezzandomi a sua volta…. Le mie mani si spostarono sempre più verso il suo basso ventre…. Mi tornava in mente la sua immagine nella cam mentre, nudo, si toccava per me… ripensavo alle dimensioni fantastiche del suo pene, prolungando il piacere dell’attesa… all’improvviso voli fortemente vederlo e prenderlo finalmente in mano… velocemente gli sfilai i boxer e rimasi stupefatta…. dal vivo era ancora più impressionante… le dimensioni del suo pene mi lasciarono un momento stordita… mi ripresi quasi subito e lo impugnai decisa… era una sensazione estremamente particolare ed eccitante…. non riuscivo a credere che potesse essere vero, che esistessero davvero cazzi di quelle dimensioni e che io in quel momento ne stessi impugnando uno…. Lo percorsi con la mano per tutta la sua lunghezza, sembrava un viaggio fantastico ed infinito… ero inebriata ed ipnotizzata, i miei occhi non si spostavano da quella meravigliosa visione…. Lui, adesso finalmente del tutto a suo agio, mi accarezzava sempre più decisamente, insinuando le sue lunghe mani ovunque… lo feci mettere in piedi di fronte a me, con il suo cazzo di fronte alla mia faccia…. Lo sfiorai con la lingua, poi gli passai la lingua sulla cappella, scendendo fino alle palle…. Lo impugnai di nuovo, prendendolo in bocca…. Succhiai avidamente la sua enorme cappella, mentre con le mani gli toccavo le palle e lo masturbavo… era una sensazione mai provata prima, mi sembrava di avere lì un enorme serpente da domare e da piegare ai miei piaceri… cercai di prenderlo per quanto potevo in bocca e per quanto mi sforzassi non riuscivo ad arrivare che alla metà della sua lunghezza…. Lo feci stendere di nuovo sul letto e mi misi su di lui, la mia faccia sul suo cazzo e la mia fica ormai spalancata davanti alla sua bocca… la sua lingua era morbida e, nonostante la giovanissima età, lui sapeva usarla già bene… ero bagnatissima e mi accorsi che anche lui stava per venire… non volevo in quel momento…. Ormai avevo un’idea fissa… volevo sentire il suo cazzo dentro di me… fremevo solo al pensiero di sentire e vedere il suo enorme cazzo entrare dentro di me…. Ero ormai pronta ad accoglierlo ed ero curiosa di vedere se fossi riuscita a prenderlo tutto… lo guidai su di me, lo presi in mano e lo avvicinai alla mia fica bollente… nonostante fossi fradicia, quando entrò la sua cappella sentii un po’ di dolore…. Ero io che lo guidavo dentro di me e mi fermai un attimo per riprendere fiato…. Poi lentamente lo spinsi dentro e lui assecondò il mio movimento…. Mi sentivo totalmente riempita, ma il suo cazzo era entrato solo per poco più della metà… ero stravolta dal piacere ed il dolore che un poco sentivo faceva parte di quel piacere… era soprattutto il pensiero di saperlo dentro di me, così grosso e lungo, a farmi sentire così eccitata… gli dissi di provare a muoversi su di me… lui iniziò con lentezza dei movimenti circolari, evitando di spingere ancora più in profondità per paura di farmi male… sentivo la mia fica allargarsi sempre di più e bagnarsi oltre ogni limite… spinsi in avanti il bacino, invitandolo a penetrarmi ancora più in profondità… lui non se lo fece ripetere due volte e spinse… mi sembrò quasi di sentirlo in gola…. Ormai era praticamente tutto dentro ed io mi sentivo coma mai mi ero sentita prima…. Provavo sensazioni estreme in punti del mio corpo mai prima raggiunti… ma volevo essere io a guidare la sua profonda esplorazione…. Lo feci stendere supino e mi sedetti su di lui…. Guidai il suo cazzo dentro di me… spinsi il bacino in modo da farlo entrare quasi tutto… iniziai a muovermi su di lui con velocità crescente… lo sentivo in pancia e sentivo la mia fica aprirsi sempre di più… era una sensazione mai provata prima di irresistibile piacere… ormai il suo cazzo scorreva dentro di me con sempre meno resistenza ed io mi muovevo sempre più veloce… venni con un grido di piacere e subito dopo venne anche lui, inondandomi di piacere infinito… Non potrò mai scordare quel ragazzo conosciuto in chat!



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Alexxiss Invia un messaggio
Postato in data: 12/08/2008 16:02:04
Giudizio personale:
sentivo di essere il tuo lui ... ad ogni parola .. il tuo racconto non lascia il tempo di respirare .. e di andare oltre ... perche sono gia al piacere...

Autore: Renegade7 Invia un messaggio
Postato in data: 05/08/2008 10:48:53
Giudizio personale:
Fantasico il tuo racconto è davvero molto, molto eccitante, è facile immaginarsi tutta la scena con te (bellissima) che lo tocchi e lo massaggi -beato lui-!!!Complimenti rene

Autore: John Player Special Invia un messaggio
Postato in data: 23/07/2008 00:49:18
Giudizio personale:
Brava sei stata fantastica nel descriverlo dettagliata nei particolari..Vorrei essere stato al posto del ragazzo di colore..

Autore: Angeloflove79 Invia un messaggio
Postato in data: 01/05/2008 23:55:28
Giudizio personale:
unracconto di... quantità.. ma c\'è molto di più.. anche in una semplice scopata.. e non pensate che lo dica per le dimensioni.. anzi! a buon intenditrice...

Autore: Gastsendy Invia un messaggio
Postato in data: 17/04/2008 15:51:42
Giudizio personale:
Molto realistico, sono le sensazioni che prova ogni donna quando si trova con un pene fuori dal comune di un giovanotto fuori dal comune...

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 16/04/2008 10:10:01
Giudizio personale:
Racconto molto erotico, ben scritto.
Le tue emozioni, fanno eccitare. brava.

Autore: Jakim Invia un messaggio
Postato in data: 12/04/2008 15:24:20
Giudizio personale:
eccitante. mi hai coinvolto totalmente nonostante la banalità della situazione.

Autore: Hmaster Invia un messaggio
Postato in data: 12/04/2008 11:39:37
Giudizio personale:
una vera maestra di vita sei!

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Coadiuvanti
Flutschi anal 80ml
Flutschi anal 80ml
Lubrificante anale a base di acqua e silicone mant...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Set coniglietta bianco
Set coniglietta bianco
Molto sexy il completo da coniglietta realizzato c...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Straps-set taglie forti nero
Straps-set taglie forti nero
Pensato per le donne formose capaci di mettere in ...
[Scheda Prodotto]