i racconti erotici di desiderya

Incontro con coppia con lui cuck

Autore: Hard_Dream
Giudizio:
Letture: 1298
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Stamattina mi sono svegliato con la voglia di raccontarvi il mio ultimo incontro con la coppia con la quale mi incontro; era di sera, dopocena, e mi sono recato a casa loro con due bottiglie di vino, fresco il bianco, a temperatura il rosso. Mi aspettavano, lei fasciata da un abitino avion molto acceso, foulard attorno al collo che le cadeva sulle spalle, lui in pantaloni larghi e camicia pendente. Dopo un saluto, le ho chiesto di prendere dei bicchieri a calice, per versarci il vino bianco, lei è andata in soggiorno, ed io ho continuato a parlare con lui. Ad un certo punto gli ho fatto cenno con la mano, e mi sono alzato dicendogli che aiutavo luana( è un nome di comodo) a prendere i calici, infatti mi sono messo dietro di lei, sfiorandola, e intrecciando le mani sullo stesso bicchiere. Eravamo molto vicini, io già eccitato, duro, teso, e l’ho spostata tenendola per i fianchi per prendere il terzo bicchiere. Siamo rientrati, io evidentemente eccitato, ho versato il vino nei calici e porgendole il suo l’ho guardata con bramosia, fissa negli occhi. Marco si godeva lo spettacolo, godendosi gli sfioramenti cercati, voluti, che erano il preludio ad una serata di sesso. Lei ha sorseggiato il vino, poi è andata in cucina, voleva sciacquare il bicchiere per versarci il rosso; siamo rimasti con marco, io stavo morendo, perché lei, alzandosi, mi aveva fatto vedere il perizoma nero…sono ipersensibile a questi stimoli, e mentre lei era già in cucina, ho detto a marco, tirandomi fuori il cazzo: ti piace se glielo vado a strusciare da dietro, sul culo? Lui era paonazzo, mi ha fatto cenno di si, gli ho detto di rimanere seduto e le sono andato dietro, con il cazzo di fuori, turgido, pronto per lei. Era girata, mi sono avvicinato e si è messa a cosce larghe, non aspettava che questo…io ho messo le mani sotto all’acqua, mi sono bagnato le dita, e le ho sfiorato i capezzoli…lui guardava silenzioso da dietro, si era tirato fuori il cazzettino e se lo menava. Abbiamo cominciato a strusciarci, le passavo le mani dovunque, le facevo sentire il cazzo tra le natiche, lo strofinavo, lo sentivo gocciolare…le ho scostato il perizoma, e gliel’ho poggiato sul buco del culo, glielo strofinavo lì, le piaceva, le ho chiesto di andare sul letto, lei è partita avanti, io attaccato dietro, con il cazzo tra le sue cosce, e lui a seguire, cazzettino in mano. Ci siamo sdraiati, ed ho detto a lui di non toccarla, poteva solo masturbarsi guardandoci, e questo ha fatto, discretamente. Io invece ho cominciato a leccarla, baciarla, massaggiarla, le passavo la lingua ed il cazzo dovunque, aveva la figa in un lago, gliela leccavo, toccavo, masturbavo, fino a quando lei non ha resistito più, e lo ha voluto dentro, tutto, duro ed invadente. Abbiamo scopato per un bel po’, circa un’ora, e lui mi supplicava di fargli toccare il cazzo bagnato mentre penetrava luana, gliel’ho concesso alla fine, lui è venuto a razzo, mentre gli dicevo di guardare la moglie come stava godendo, gliela stavo spaccando tutta, lei urlava di piacere, gli diceva che era un cornuto, e che il mio cazzo lo superava di tantissimo, che la faceva godere come mai aveva goduto. È venuta, tra brividi, urla, tremori, mi avvinghiava le spalle,e con le unghia mi graffiava, mi implorava di continuare a fotterla, per farla godere come una troia. Ho continuato ancora, facendo sedere lui di fronte al letto, per fargli vedere meglio il cazzo che da dietro si scopava la moglie, e quando lei mi ha chiesto di sborrare, l’ho fatto avvicinare, con la testa poggiata sulla schiena di luana, ed ho sborrato, ho schizzato lei sulla schiena e lui in viso, in bocca. È stato bellissimo, appagante, eccitante, sensuale. Lui ha ripulito tutto, ha leccato lei tra le cosce, il buco del culo, la schiena, poi è passato a me, mi ha ripulito l’uccello ancora duro, e si è passato la mia sborra sulle labbra. Ci siamo alzati per la doccia, l’abbiamo fatta io e lei assieme, con lui che continuava a guardarci, godendo per la gioia che procuravo a luana, sua moglie e mia amante.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Blutemptationxxx Invia un messaggio
Postato in data: 30/03/2013 06:14:26
Giudizio personale:
Le tue fantasie mancano molto di erotismo,sembrano il copione di un film porno


Webcam Dal Vivo!