i racconti erotici di desiderya

In tre si lavora meglio in ufficio

Autore: Tytti Travesta
Giudizio:
Letture: 907
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Non ho avuto molte esperienze ma la troietta che c’è in me ogni tanto reclama il suo spazio e da tono delle erezioni che in mio onore mi vengono offerte posso affermare che sono proprio un gran bella troietta quando mi travesto.
Ero finalmente riuscita ad organizzare quell’incontro. Avevo contattato Gianni, Toni e Rino per telefono e dopo vari tentativi andati a vuoto avevamo fissato il giorno, quel giovedì pomeriggio nell’ufficio di Toni.
Avevo conosciuto Toni (45anni) alcuni anni prima e ormai con costanza ci frequentavamo. Titolare di una piccola azienda mi offriva tutto il comfort del suo ufficio. Gianni (28) e Rino (34) erano compagni di squadra della locale rappresentativa di palla a nuoto e li conoscevo da alcuni mesi.
Arrivai presto nell’ufficio di Toni e mi diressi con scioltezza verso il piccolo bagno che fungeva anche da spogliatoio non prima di fermarmi per qualche istante davanti allo schermo del pc posto sull’ampia scrivania. Toni conosceva ormai i miei gusti, mi fece trovare sul grande schermo del suo pc delle bellissime scene di film porno con tanto di gemiti e immagini mozzafiato. Io diedi un rapito sguardo e mi diressi in bagno.
Come sempre, depilatissima indossai delle graziose calze autoreggenti nere con un fiocco bianco sulla parte superiore del retro. Una leggera sottanina anch’essa nera, in pizzo, dei guanti in pizzo che mi lasciavano scoperte le dita, scarpe con tacco a spillo, tante collane, bracciali, anelli ed ovviamente l’immancabile parrucca che completava un quadro perfetto. Sulla leggera sottana feci scivolare un delizioso vestitino a fiori che mi arrivava sopra il ginocchio, si una gran bella puttanella. Snella, 58kg alta 174cm, gambe snelle ed affusolate, mani piccole e femminili, bocca carnosa, questa sono io, Tytti!
Uscii dal bagno e raggiunsi Toni alla scrivania, lui si alzò dicendo:
>”Tytti sei sempre bellissima”.
>”Grazie Toni” risposi sedendomi nella poltrona.
Delle scene spettacolari di pompini fatti da ragazze deliziose provocarono ben presto un sospetto gonfiore sotto la patta di Toni. Continuando a guardare i filmati feci scorrere la mano su di essa comiciando a sbottonare la patta. Toni a 45 era più che perfetto, leggermente sovrappeso ma con un cazzo incredibile, duro e grosso. Lo tirai fuori smanettandolo lentamente, poi, scostando via i mie lunghi capelli dal viso lo presi in bocca cominciando a leccarlo con la lingua. Ben presto il ritmo del pompino crebbe, e mi ritrovai a spampinare quel cazzone proprio come le puttane che ancora si davano da fare sullo schermo.
>”Dai puttana si puttana prendilo in bocca, troia” mi diceva Toni mentre in suo cazzo mi fotteva letteralmente la gola.
Il citofono annunciò l’arrivo di Gianni e Rino. Senza rimmettersi il cazzo nei pantaloni Toni andò ad aprire la porta. I mie due amici entrarono nell’ufficio e mi trovarono seduta nella poltrona, gambe larghe a mostrare la mia nerchia completamente depilata mentre mi gustavo quelle belle scene porno.
>”Sei sempre una puttana Tytti” disse Gianni baciandomi sulla guancia
>”Ma guarda che troia” continuò Rino.
Intanto Toni si era tolto i pantaloni e mi aveva ricacciato il cazzo in bocca, questa volta con più energia. Mi prese la testa con la mano e spinse con forza il suo cazzo dentro la mia gola. Lo sentii giù fino alle palle, rivoli di saliva mi colavano giù dal mento, sulle grosse tette e sul cazzo duro che svettava sotto la gonna tirata sulle gambe. Gianni e Rino ovviamente non persero tempo e subito mi ritrovai i loro cazzi nella mani. Quello di Gianni non era molto lungo ma era bello grosso mentre Rino aveva un cazzo depilato e normale con una cappella rossa e gonfia. Tirai indietro la testa e mi feci scivolare alla bocca il cazzone di Toni, e tenendo con le mani agghindate dai guanti di pizzo mi portai alla bocca entrambi i cazzi, quello di Gianni e quello di Rino. Slinguettavo velocemente le loro cappelle gonfie, muovendo le mani sui loro cazzi mentre facevo colare lunghi fili di saliva ora su di uno ed ora sull’altro. Toni dal canto suo non restava fermo e mi sbatteva la sua nerchia in faccia, mentre cercavo di prendere i due cazzi assieme in bocca. Scesi dalla poltrona a mi accosciai davanti a loro, mi misi a gambe larghe in modo che potessero vedere quanto fossi troia con la nerchia dure tra le gambe. Ero circondata da loro tre che a turno mi scopavano la gola. Me lo sbattevano in bocca fino alle palle, per poi tirarlo fuori per godersi la mia lingua, uno dopo l’altro. Avevo la bocca piena di saliva e le mani ce esperte passavano da un cazzo all’altro.
“Che pompinara che sei”
“Fottuta succhia cazzi, dai prendilo, PUTTANA”
“Si troia, sei una cagna, dai continua fottuta puttana”
Queste erano le frasi che mi volavano addosso, rendendomi ancora più eccitata e famelica.
Poi Rino si sedette sulla poltrona con tanto di cazzo bagnato di saliva pronto per me. Mi alzai e dandogli le spalle mi sedetti su di lui. Il suo cazzo scivoloso trovò subito la strada per il mio buchino liscio, depilato e morbido. Me lo sentii subito tutto dentro, che goduria, saltavo su quel cazzo mentre Toni e Gianni me lo davano assieme in bocca. Muovendomi su e giù la mia bocca e la mia lingua danzavano sui loro glandi, uno spettacolo meraviglioso. Rino, per evitare di sborrare mi fermò, io mi alzai e mi misi alla pecorina sulla poltrona. Fu il turno di Gianni, il suo grosso cazzone mi penetrò con un colpo violento fino alle palle cominciando a sbattermi con forti e veloci colpi. Ovviamente Toni girò dall’altra parte della poltrona e mi cacciò in gola il suo cazzo, tutto, fino alle palle. Mi ritrovai così sbattuta violentemente da Gianni, con il mio cazzo duro che dondolava sotto i suoi colpi e il cazzone di Toni in gola che quasi mi soffocava. Gianni si fermò appena in tempo prima di sborrare tirando via il cazzo dal mio culetto. Rino, che nel frattempo si era “calmato” prese nuovamente a sbattermi il culo mentre ora leccavo il cazzone di Toni finalmente fuori dalla mia gola. In questa posizione Rino e Gianni mi chiavarono per bene mentre io mi godevo il cazzone di Toni. Poi Gianni senza troppi complimenti mi prese e dopo aver fatto spazio sulla scrivania mi ci fece sedere sopra. Mi sdraiai sulla schiena in modo da restare fuori con le gambe da una parte e con la testa quasi sul bordo dell’alta parte. Allargai le gambe e tirai su la gonnellina e la sottana in modo che potessero ben vedere il mio bel cazzo duro e bagnato fare capolino tra la sexy lingerie. Gianni non perse tempo e subito cominciò a chiavarmi dandosi il cambio con Toni che finalmente me lo aveva dato nel culo. Mentre mi inculavano a turno mi smanettavano il cazzo per poi lasciarlo ricadere per tenermi larghe la gambe. Dall’altro lato del tavolo Rino di dava il suo cazzo in bocca, praticamente chiavandomi anche lui. Gianni lo raggiunse presto e così mi ritrovai due cazzi sulla bocca, uno a destra ed uno a sinistra, li leccavo e li prendevo in gola mentre Toni con un ritmo pieno e vigoroso mi chiavava alla grande facendomi sobbalzare il cazzo a destra e a sinistra ad ogni colpo. Poi mi fece girare in modo che mi mettessi a novanta gradi sopra appoggiata sulla scrivania, con una gamba alzata appoggiata sul ginocchio sul piano, in modo da spalancare per bene il culetto. Il cazzone di Toni non perse tempo, le sue palle sbattevano sulle mie, fino in fondo, 22 centimetri di duro cazzo tutto in culo violentemente. In quella posizione, reggendomi sui gomiti potevo nuovamente prendere tenere in mano i cazzi gonfi di Gianni e Rino portandoli alla bocca e spampinando profondamente. Gianni fu il promo a sborrare, mentre lo smanettavo ed avevo metà del cazzo in bocca caldi getti di sborra uscirono dal gonfio cazzone. Continuando a smanettarle passavo la lingua sulla cappella che con getti pieni mi riempiva la lingua di calda sborra. Toni continuava a sbattermi con energia mentre fili di sborra mi colavano già dal mento al ritmo dell’inculata. Tutto questo mentre smanettavo Rino che ben presto venne, mi girai non appena sentii i suoi gemiti e la sborra mi inondò la faccia, colando copiosa sulla bocca e sul mento. Lo presi in bocca mentre altri schizzi uscivano da quel cazzo in fiamme e mi riempivano la bocca. Io da gran pompinara li facevo colare fuori in modo che mi colassero sul mento e dondolassero al ritmo dell’inculata che ancora di devastava il culo.
“Dai puttana vengo” disse Toni. A quel punto ri rialzai dalla posizione e mi inginocchiai davanti a Toni prendendogli il cazzo in mano cominciando a smanettarle appoggiandomi la sua cappella enorme sulla lingua. Presto fu ricoperta di sborra mentre io ancora lo smanettavo, mi colava dappertutto, sul mento sulla faccia, sulle guance, ne ero praticamente piena. Tutti e tre mi avevano riempita di sborra ed adesso si gustavano lo spettacolo.
Ma non fini qui, quel pomeriggio giocammo ancora e questa volta venni anch’io sborrando sotto i colpi di Toni, si inculata mentre venivo, stupendo.
Ci lasciammo dopo esserci lavati e ristorati e ci ripromettemmo di incontrarci presto.
“La prossima volta te ne prendi due nel culetto ok troia? Mi disse Toni.
“MMMM allora quando si fa?” aggiunsi maliziosa……. Ma di questo vi racconterò un’altra volta.

Tytti


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 14/02/2014 18:03:14
Giudizio personale:
Favolosaaaaaaaaaaaaaa ho voglia di conoscerti, mandami un messaggio, ti prego. Bacio. Fabio

Autore: Josef69 Invia un messaggio
Postato in data: 31/05/2012 14:54:48
Giudizio personale:
Ottimo ,come vorrei essere la a riempirti ,baci


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Protesi in silicone big natural
Protesi in silicone big natural
Protesi anatomiche in silicone trasparente morbido...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Sex 4 fun profilattici 24pz
Sex 4 fun profilattici 24pz
Preservativi assortiti in 4 modelli:con palline in...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Strap on uomo
Strap on uomo
Strapon estensore realistico per lui non serve le...
[Scheda Prodotto]