i racconti erotici di desiderya

Il ragazzo delle consegne

Autore: Leidicpfelice
Giudizio:
Letture: 1254
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
lei ha lavorato per qualche mese in una ditta di riparazione elettrodomestici.

si occupava principalmente degli ordini di materiali di ricambio.

il suo lavoro era fare le ordinazioni di ciò che serviva e il controllo dei pezzi di ricambio consegnati.

erano i primi tempi della nostra convivenza e una sera scherzando mi disse che un giovane corriere le faceva spesso battutine con doppio senso.

la incoraggiai.

- bene, fallo eccitare allora, quando sai che passa vai al lavoro con minigonna e camicetta, e quando arriva slaccia qualche bottone in più-

qualche sera dopo a cena mi disse che il giorno dopo il ragazzo sarebbe passato per una consegna.

- sai cosa fare- le dissi.

il mattino dopo la vidi uscire, minigonna e camicetta.

verso le 11 mi telefonò dicendomi che non sarebbe tornata a pranzo, doveva finire un lavoro. non chiesi nulla, a volte si fermava nella pausa pranzo per finire dei lavori.

verso le 13,30 mi arriva un messaggio al cellulare, è lei:

PASSA DAL PARCHEGGIO DELLA TRATTORIA VICINO AL PO DOVE ANDAVAMO A CENA PRIMA CHE CHIUDESSE.

vicino al fiume, a una decina di km da dove abitavamo, c'era una trattoria da tempo chiusa e dietro vi era il parcheggio.

li non vi andava più nessuno da quando era chiusa, solo qualche coppietta ogni tanto.

capii subito che stava accadendo qualche cosa di insolito.

presi l'auto e andai al posto indicato e vidi la sua auto e a fianco un furgone bianco.

mi fermai a una ventina di metri.

fuori , in piedi, lei e un ragazzo ( avevo capito che era lo stesso di cui mi aveva parlato).

stavano parlando.

poi vidi lui avvicinarsi e lo vidi mentre cominciava a baciare lei.

finsi di dormire per non interrompere il gioco e vidi la gonna di lei alzarsi e le mani di lui frugare.

i due sembravano non curarsi di me e lei si inginocchiò cominciando a fargli un pompino.

il tutto sembrò accadere in fretta...dopo pochi istanti lui la scopava in piedi, da dietro, la gonna sollevata e lei appoggiata al cofano della sua auto.

la camicetta aperta. le tette fuori e il cazzo di lui che la scopava..credevo di impazzire!

poi lei di scatto lo fece uscire e vidi che lo satava facendo venire con una sega rabbiosa.

lui si pulì e se ne andò.

lei venne da me con le mani ancora sporche di sborra.

ti è piaciuto? mi chiese

a lui è piaciuto sapere che mi scopava mentre tu ci guardavi, lo sapeva che eri il mio lui...

poi se ne andò al lavoro .

rimasi senza parole.

il gioco continuò per tutta l'estate, il giovedi, quando il ragazzo faceva la consegna, io aspettavo al solito posto, loro arrivavano e lui la scopava davanti a me.

poi il ragazzo cambiò giro di consegne e il gioco finì...ogni tanto vado da solo in quel parcheggio e mi sembra di rivederli mentre scopano...


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 29/11/2013 15:10:14
Giudizio personale:
è stato stupendo, ritornerò per farVi godere ancora tanto, tu continua ad andare al solito posto. Bacioni


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Set guepiere nikola rosso
Set guepiere nikola rosso
Guepiere superaderente con coppe provviste di ferr...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Orgasm balls bianco
Orgasm balls bianco
Palline cinesi vibranti con modulatore di intensit...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Guaina stimolante trasparente
Guaina stimolante trasparente
Anello per il pene trasparente in silicone molto d...
[Scheda Prodotto]