i racconti erotici di desiderya

Il nuovo lavoro

Autore: Ziobsx
Giudizio:
Letture: 2536
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Sono ormai 4 mesi che sono a casa, senza lavoro, un vero dramma in una città ingorda di denaro come Milano, ed è il mese di Agosto, cerco, leggendo le inserzioni su tutti i giornali che mi capitano tra le mani, qualsiasi cosa si possa definire un lavoro, ma, sembra che per un cinquantenne le porte siano chiuse definitivamente, quando, mi salta all'occhio un annuncio che recita più o meno così: Cercasi tuttofare per casa signorile, zona viale Zara, presentarsi o telefonare... ormai sono in giro dalla mattina, per evitare un eventuale rifiuto telefonico decido di recarmi direttamente all'indirizzo segnato, la casa, sicuramente signorile, è una villa con giardino, suono al citofono, si apre il portoncino, una voce mi indica la strada, sulla porta trovo una signora, sulla sessantina, un pò in carne, ma, ben curata, mi chiede cosa desidero, ed io: Buongiorno, mi presento per l'inserzione.... e lei: Ah sì, l'inserzione, si accomodi in cucina... le posso offrire una bibita fresca? ed io: Si grazie, con questo caldo.... Dopo i soliti convenevoli del caso, la signora comincia con la raffica di domande, a cui cerco di rispondere nel miglior modo possibile, alla fine sottolinea che la signorina partirà per il Brasile a giorni e che vuole affidare la casa ad una persona fidata, che sappia gestire qualsiasi inconveniente... eccetera, io penso: Minchia che rottura di coglioni sta vecchia, mi vuoi dare sto cazzo di lavoro o mi vuoi tenere qui fino a stanotte? Poi, mi chiede il mio grado di riservatezza, ed io: Ho fatto il custode per 15 anni, sapevo vita morte e miracoli degli inquilini del palazzo, ma, mai una parola di troppo su nessuno di essi... e lei: Bene, devo dirle che la signorina chiede ancora di più, è molto esigente, qualsiasi cosa veda o senta in questa casa, lei non l'ha vista ne sentita, ci siamo capiti? ed io: Non sono un bambino, se mi chiede la massima riservatezza l'avrà, ora, posso sapere, per le competenze richieste, quale sarà lo stipendio che intendete offrirmi? e lei: Circa 2.000 Euro al mese, più l'uso delle auto, il telefono cellulare riservato e 2 pasti al giorno, le va bene? ed io: Certo, che mi va bene, quando comincio? E quando conoscerò la signorina? E lei: comincia da subito, se per lei va bene, la signorina la conoscerà a tempo debito. Passano 2 giorni, è una pacchia, praticamente ho solo innaffiato il giardino ed accompagnato la governate a fare la spesa con una Mercedes 320 SW, vado e vengo da casa a gratis, quando, all'improvviso suona il cellulare riservato, è lei: Mi serve un favore, mi dice al telefono, devo recarmi in banca per le formalità di rito prima della partenza, prenda la Voyager e mi aspetti in giardino... Come già fatto, rispondo, prendo la Voyager, controllo che tutto sia a posto, e mi reco davanti all'ingresso principale, si apre il portone, lei esce, sembra una dea, indossa un leggero vestito azzurro, attillato e corto quanto basta per mettere in risalto delle cosce da sballo, un cappello stile vittoriano con fascia blu, a coprire una chioma bionda e fluente, occhialoni da sole che le coprono quasi completamente il viso, mi sembra una fotomodella o un'attrice, le apro la portiera, lei si accomoda, dal movimento intravedo più di quello che mi aspettavo, indossa le autoreggenti, con sto caldo, penso... ma che gambe!!! E che libidine!!! Durante il tragitto fino alla banca non fa altro che parlare al telefono, io non ascolto, la riservatezza... Mentre torniamo, dopo circa 2 ore, mi chiede se cortesemente posso fermarmi in un bar, che deve vedere un'amica, daccordo, non ci sono problemi, la vedo chiacchierare amabilmente, ogni tanto si girano verso di me, ridacchiano, e gesticolano, penso che mi stiano prendendo per il culo, ma chi se ne frega, per lo stipendio che prendo.... torniamo a casa, lei mi chiede se gentilmente posso fermarmi per la sera, ha necessità di preparare il barbecue e lei non è capace, va bene, le dico, avviso a casa che non rientro, se per lei va bene poi mi fermo qui per la notte. E lei: Non ci sono prolemi, dormirà nelle camere riservate agli ospiti, poi ne scelga una libera... Alle 19.00 arrivano i primi ospiti, noto che le donne presenti sono un pò... strane, mi sembrano tutte trans, seni enormi di marmo, culi gonfiati, abbigliamento da troie... ma, ricordo cosa mi aveva detto la governante e quindi non vedo e non sento... Lei mi chiede di cominciare ad accendere il fuoco, che poi la governante avrebbe preparato il cibo. Ok, dico, vado.. mentre mi reco al barbecue mi sento gli occhi addosso, le quattro troie mi squadrano, sembra mi spoglino con gli occhi, ho un bel culo, ma, non sono certo un adone ed infine non sono certo di primo pelo, ma, vai a sapere cosa passa per la testa alle persone... mentre lavoro, due di loro si avvicinano e mi chiedono da accendere, e cominciano a fare battutine del tipo, Come fai ardere bene... Come sei pratico di bastoni... e via di questo passo, le guardo dritte negli occhi, le avrei incenerite... dopo circa 20 minuti arriva la governante con almeno 5 kg di carne da cuocere, accidenti devono sfamare un reggimento? e lei: Tra poco arriveranno altri ospiti, vedrai che casino... mi ritiro in un angolo, ho la mia poltrona da giardino, leggo un buon libro nell'attesa che la signorina abbia ancora bisogno di me, e penso: Che strao, però, una strafiga come quella guarda con che cazzo di gente si mischia, poteva almeno scegliere un pò meglio... arrivano gli ospiti, sono una decina di uomini sulla sessantina, il più magro sarà pesato 100 kg e il più alto sarà stato almeno 1.60 cm, insomma i soliti commenda brianzoli, con macchinoni e il portafoglio pieno, fanno bagordi, vino in quantità, mangiano come porci, e intanto toccano le trans, l'atmosfera si riscalda in fretta sotto l'effetto dell'alcool, una trans comincia uno spogliarello, è brava, ci sa fare, ha movenze feline, un colore della pelle ambrato, due seni che sembrano due bocce, quando arriva al tanga, uno dei commensali le tira un foglio da 500 euro gridando: Le tolgo io le mutandine... e così fu, per 500 euro si aggiudica il tanga, ma, da quel tanga fuoriesce un cazzo dalle misure asinine, sarà misurato almeno 25 cm, moscio... figuriamoci quando era duro!!! E così una dopo l'altra le trans rimangono praticamente nude, la mia signorina è come se fosse li solo ad osservare, è distaccata, non si interessa molto... però, ad un certo punto mi fissa, nota chiaramente il mio interesse per quanto sta accadendo, mi fa cenno di avvicinarmi, e mi sussurra: Lo vedi quel tipo seduto in fondo a destra? Ed io: Si, sembra una botticella... e lei: Si quello, mi ha chiesto, se per 1000 euro ti uniresti a loro per giocare... Ed io: Per giocare a cosa, faccio il finto tonto, a carte? E lei, sorridendo: Si a scopone... dai, non capita tutti i giorni di guadagnare 1000 euro così facilmente... devi solo fare quello che ti chiede lui... poi magari faccio un giro per le camere e, se lo troverò di mio gusto mi unirò anchio... Bhe, per 1000 euro si possono fare tante cose, e va bene, però pagamento anticipato, ancora ci ripensa... Lei mi mette 2 banconote da 500 in mano e mi sospin ge verso la tavola, piacere, dico io, e lui mi guarda e mi dice: Piacere dopo che avrò goduto... e ride sguatamente, come può ridire un mezzo ubriaco.

Lui si alza, prende la bella trans per mano, a me fa un cenno di seguirlo, ci rechiamo nella camera assegnata, bella, sfarzosa e ricca di velluti rossi alle finestre, un lettone a 3 piazze, quadri alle pareti e tappeti lussuosi al pavimento, lui si butta letteralmente sul letto, la panza rimbalza come una palla di gomma, fa un po senso, la trans lo segue e lo bacia in bocca, e io? Bho, intanto sto li e guardo l'evolversi degli eventi, la trans sa cosa deve fare, lo lecca sul petto, scende piano, arriva a quel cazzetto moscio e comincia a succhiarlo, dopo 10 minuti di pompate, niente, è ancora moscio come se nulla fosse... decido di intervenire, altrimenti alla trans si slogheranno le mascelle, le sposto la testa delicatamente, la bacio sul collo, le sfioro i seni, ha dei capezzoli bruni e duri, scendo e abbocco un seno, succhio quel capezzolo, intanto le prendo il mano quel cazzo così enorme, è veramente esagerato, non mi sta in mano, mentre lo sego comincia a diventare duro, e lei comincia a gemere, non finge, so come menare un cazzo, mi guarda negli occhi, sembra supplicarmi di succhiarglielo, e va bene, lo abbocco, am, già la cappella fa fatica ad entrare, spalanco il più possibile, ecco, finalmente ho trovato la giusta misura, comicio a succhiare, riesco però a riceverne meno della metà, ma a lei va bene così, si inturgidisce completamente, ha una stanga mai vista, il commenda intanto guarda, ecco cosa gli piace fare, guardare, infatti ha raggiunto una discreta erezione, per un vecchietto è già un risultato notevole, vedo che si tocca, l'asta scivola su egiù al ritmo in cui sto segando la trans, che si inarca e si dimena, geme, dice parole sconnesse in brasiliano, che io ovviamente non capisco, ad un certo punto lui, il commenda, prende un preservativo e mi dice: Infilamelo.... detto fatto, appena infilato gli meno un pò il cazzo in modo da non fargli perdere l'erezione, e poi dice alla trans: Dai girati che ciò voglia di incularti... eh ma che linguaggino forbito, penso, e meno male che è un commenda!!! La trans lo prende senza alcun problema, è talmente piccolo che forse non lo sente neanche, però, per divertire il commenda fa finta di sentire dolore... per non fargli ammosciare il cazzo, mi metto sotto la trans e ricomincio a segarlo e leccarlo, almeno così avrà qualche sensazione di piacere mentre quel cazzetto lo scopa, il commenda mi richiama all'ordine: Mettiti un preservativo e vieni dietro di me, che ciò voglia di prenderlo nel culo mentre inchiappetto sta vacca... O cazzo, adesso mi tocca pure vedergli le chiappe flaccide... lui chiede io obbedisco, gli punto il cazzo sul buchetto, non mi accorgo nemmeno che sono già dentro a metà, ha il culo rotto sto stronzo, sento che stringe le chiappe, almeno sento qualche cosa, comincio a muovermi, glielo sbatto tutto dentro, lui urla al cielo il suo gradimento: Dai servo, inculami, fammi sentire qualche cosa... Servo io? Pezzo di merda fottuto bastardo, solo perchè hai i soldi ti permetti questi lussi? Sembra che il mio cazzo abbia preso l'iniziativa, mentre lo pompo, si gonfia a dismisura, lo riempio, e lo sbatto con violenza, lui geme, gode e soffre, mentre la trans, liberatasi di quel cazzetto, mi guarda e ride, visto così, mi sembrava un povero derelitto, quasi mi faceva compassione il commenda, lei, mi fa cenno di togliermi, mi da il cambio, Nooo, lo sfondi, le dico, e lei: Non ti preoccupa.. a lui gusta mucho... e così metre lei lo incula, io inculo lei, un bel trenino, il culetto della trans è caldo e accogliente, lei sa come muovere i muscoli per dare piacere, mi sento stretto in una morsa, mi sta per scoppiare il cazzo, in quel momento si apre la porta, è la mia signorina, entra, è già nuda... mha??? anche lei ha un cazzo ragguardevoloe in mezzo alle gambe, ed anche bello tosto, ci rimango male, non mi aspettavo che anche la mia signorina fosse una trans, ma una trans speciale, oltre che bellissima e piena di soldi ha anche una cosa quasi impossibile da trovare, non ha le palle, ma, una fighetta stretta stretta, me la fa vedere seduta su di una poltrona, si masturba vedendo il trenino, si masturba il cazzo e la figa in contemporanea, è in estasi, le chiedo di avvicinarsi, ho voglia di leccare quella fighetta, ma, mi trovo il cazzo in bocca, è duro e profumato, è un piacere leccare e succhiare un cazzo così, poi si toglie e mi viene dietro, mi dice: Rilassati, voglio provare anche il tuo buchetto, la bocca non è male, speriamo sia lo sia anche il culetto... Sporgo un pò le natiche, lei allarga il solco, spruzza un bel pò di lubrianal e, in un istante è dentro di me, mi manca il fiato, avevo oltre 20 cm di cazzo che mi ravanavano fino all'intestino, ma che piacere, era una maestra, entrava ed usciva completamente, rinnovando ad ogni colpo la prima sensazione, ormai non mi interessava altro, uscii dal buchetto della prima trans, e mi dedicai solo alla mia signorina, mi stava facendo impazzire, quando, all'improvviso è arrivata la sborrata liberatoria, mi ha riempito le budella con almeno 10 fiotti di sperma, e mentre gli ultimi getti si spegnevano, il mio cazzo reagiva, una lunga sborrata nel preservativo.... il commenda che stava guardando si gettò sul mio preservativo, lo estrasse e bevve tutto come un assetato, leccando fino all'ultima goccia, ed anche lui cominciò a sborrare, per ultimo rimase la trans dal cazzo asinino, nessuno si era più curata di lei, quasi piangeva... mi feci forte del momento di estasi generale, lo presi in mano, lo accompagnai al mio buchetto, lei spinse solo la cappella dentro, oltre non poteva starci, bastarono solo 2 colpi, si tolse il preservativo e mi sborrò sulla pancia, ma, il getto fu così imponente che mi arrivò direttamente in faccia.... leccai quello che mi fu possibile leccare, poi, tutti appagati ci avviammo alle docce.

L'indomani mattina la mia signorina, durante la colazione, mi fece un ulteriore regalino, altri 1000 Euro da parte del commenda, e poi mi disse che avrebbe preparato un congruo assegno che avrebbe coperto lo stipendio per tutto il tempo che lei sarebbe rimasta in Brasile, almeno 4 mesi, e che la prossima volta saremmo andati insieme in Brasile.

Oggi, lavoro con serietà e dedizione per la mia signorina, che mi considera quasi il suo amante marito, anche se io una famiglia ce l'ho già ma, il lavoro è il lavoro, e io non posso permettermi il lusso di perdere un impiego di questo genere....


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Iodcar Invia un messaggio
Postato in data: 25/03/2011 16:11:34
Giudizio personale:
ok

Autore: Cap1uncino Invia un messaggio
Postato in data: 23/12/2010 08:54:04
Giudizio personale:
secondo me è una cacata bestiale!!!!!

Autore: Falco 5 Invia un messaggio
Postato in data: 12/06/2010 16:53:39
Giudizio personale:
sarebbe bello esserci in mezzo a tutta quella libidine magari sarebbe successo a me

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 18/06/2009 18:32:09
Giudizio personale:
Riesci a farmi partecipe del racconto, trascinandomi nella lettura dei minimi particolari eccitanti e, facendomi osservatore di quando succede; seduto sulla poltrona a godere, con la mia mano, dello spettacolino appena descritto ed a esplodere il mio sperma ... finalmente grato di quanto letto. Grazie. Ottimo.


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Calze e reggicalze nero rete
Calze e reggicalze nero rete
Nuovissime calze e reggicalze in rete tutto in uno...
Prezzo: € 21.90
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Pompa deluxe trasparente
Pompa deluxe trasparente
Pompa per pene con cilindro trasparente e maniglia...
Prezzo: € 47.52
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
I segreti di sara palline cinesi bianco
I segreti di sara palline cinesi bianco
Coppia di sfere in PVC rivestite in morbido abs ad...
Prezzo: € 11.95
[Scheda Prodotto]