i racconti erotici di desiderya

Guasto alle tre


Giudizio:
Letture: 2286
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Erono le tre di notte quando ritornavo in macchina da una serata passata con gli amici. Percorrevo un viale pieno di alberi e la luce irradiata dalle lampade era molto soffusa. Ad un tratto l’auto si fermò. Mi accinsi a farla ripartire ma niente. Scesi ed apri il cofano ma non notai nulla di anomalo. Il cel era scarico. Ero perso di li non sarebbe passato nessuno. Ma non mi scoraggiai e passò una macchina e cercai aiuto ma non si fermo, ne passarano tante altre finchè una si accosto poco d’istante dalla mia. Mi avvicinai e quando andai per chiedere aiuto vidi al volante una donna sulla quarantina e un uomo che presupponevo che era il suo compagno al suo fianco. Lei era vestita con un abito blu e aveva un decoltè da far impazzire chiunque l’avrebbe osservato. Aveva una mini che intravedeva il perizoma e delle gambe bellissime. Viso da cerbiatta, occhi ammalianti. Tanti cattivi pensieri mi erono passati in quel momento, mi sarebbe piaciuta possederla, baciarla, averla. Comunque come se non fosse successo nulla chiesi se potevano portarmi verso un posto più vicino per telefonare. Lei guardò lui e lui acconsenti e salì in macchina. Io nello specchietto guardavo lei che venivo ricambiato da quello sguardo ammiccante. Ad un certo punto lui disse dopo esserci presentati. Perché non vieni a casa nostra così ci eviti di girare per trovare un cabina telefonica. Io avevo già il mio gioiellino che pulsava a sentire l’odore di quella donna. Mormorai qualcosa ma lui prese la parola e disse: ok, allora andiamo a casa nostra .Gia fremevo pensavo a qualche fantasie di quelle che si vedono sui siti internet. Lei mi guardava nello specchietto e io ricambiavo. Mi girava la lingua tra le labbra e io osservavo e pensavo a quanto avrei voluto prendere la sua testa e con le mani portarla sul mio affare per farmelo succhiare.

Arrivati a casa loro, scesi per primo e a seguito scese lei con le sue lunghe gambe scollate. Chiuse l’auto e mi si avvicinò mentre Luigi ( così si chiamava quell’uomo ) faceva finta di non vedere. Mi toccò l’uccello e sentìì che era durissimo ed esclamò: lo sai cosa voglio vero!?

Io : non saprei- risposi con aria imbarazzata ma senza togliergli la mano da li.

Lei: voglio che mi scopi appena arrivi sopra con la complicità di Luigi.

Io: Come con la sua presenza ? – a me invece la cosa mi eccitava tantissimo ed era quello che avevo sempre sognato di fare;

lei: si con lui- intanto si era avvicinato e mi tocco sulla spalla per dire di salire sopra senza fare troppo commenti;

Salimmo sopra e lei mi diede da tenere il suo cappotto. Aveva un culo da favola si vedevano i peli della sua fica che uscivano un po’ dal perizoma e mi sentivo eccitato.

Appena aprimmo la porta ed entrai mi struscio il suo culo sul mio pisello e li non ci vidi più e l’afferrai baciandola e mettendo la mia mano tra i suoi seni mentre Luigi l’accarezzava e la cominciava a spogliare tirandogli giù la gonna o quello che secondo me era un lembo di stoffa mentre la portava verso il salotto ove c’era il camino acceso e un grosso divano molto capiente. Le tirai giù il reggiseno e vidi i suoi capezzoli turgidi dritti e il suo seno morbido. Lo palpai nelle mie mani lo leccai, lo succhiai, mentre ero sul suo lato destro mentre l’altro giocava con l’altra parte succhiadolo e cominciando a toglierle il peri insieme a me mentre mi toccava il pisello sbottonato dalle sue mani. Le toccai la patatina ed era tutta bagnata la sfioravo con le mani mentre si attorcigliava tutta. A un certo punto dissi che la volevo leccare, A me è sempre piaciuto leccare la fica della donna. Si corico sul divano mentre io mi accingevo ad aprirle con le mani le grandi labbra e piano piano l’apri tutta e allungai dentro la lingua per assaggiarla tutta la feci entrare dall’unica fessura che vedevo la mossi dentro e fuori la girai dentro mentre lei apriva sempre di più le gambe e cominciò a succhiare Luigi mentre si dimenava tutta e la sentivo gemere. Ma io non mi staccavo la leccavo volevo sentirla godere. Ad un punto gridò ma io continuai senza sosta, volevo sentire tutti i suoi umori e così venne dimenandosi tutta mentre l’altro la chiamava troia, e lei si eccitava maggiormente. Lei tutta godente disse .. li voglio sentire voglio essere riempita tutta li voglio tutte e due dentro. Di colpo si giro sul marito e gli salto addosso e cominciava a muoversi sopra mentre i suoi seni andavano su e giù e si picchiava il culetto con le mani dicendo.. sono un troia, sono la puttana vostra, tu fottimi il culo entra dentro schifoso!! Avevo il pisello duro ma vedevo il suo buchetto largo e mi piaceva e di colpo lo misi dentro. Si incastrò perfettamente lo muovevo in sintonia con l’altro mentre gli prendevo i capelli e gli dicevo: ecco il cazzo prenditelo tutto sei una lurida troia puttana…

Ma non feci a dire tutto il vocabolario che le venni dentro nel suo culetto cosi tanto rotondo e sodo che di sicuro non potetti dimenticare per mesi e mesi.

Era la mia prima esperienza trasgressiva ed è stata bellissima e ogni volta che passo da quella strada penso sempre a quella misteriosa sera e alla sue evoluzione.





Saluti a tutti i lettori e le lettrici, questo è il mio primo racconto quindi siate magnanimi.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Truck2003 Invia un messaggio
Postato in data: 30/12/2009 10:23:00
Giudizio personale:
PUGNETTARO!!!

Autore: SandroGE Invia un messaggio
Postato in data: 28/01/2006 19:21:36
Giudizio personale: -
... non ti sforzare troppo che ti cahi addosso......


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Bam huge realistic r5
Bam huge realistic r5
Imponente dong modellato dal calco del pene di Bam...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Nexus gyro g-spot nero
Nexus gyro g-spot nero
Il nexus gyro e un particolare stimolatore anale s...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Lingua vibrante fucsia
Lingua vibrante fucsia
Questa morbida linguetta vibrante lecca con vigore...
[Scheda Prodotto]