i racconti erotici di desiderya

Filippo-daniele-stefano

Autore: Farfalla
Giudizio:
Letture: 945
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
6 Febbraio 2007



Ho fatto l’amplein quella sera  direi che potrei riassumere con: Burguignonne,orgasmo,call center,sesso davanti alla residenza,28 cm 



Filippo si è presentato davanti alla seridenza con un mazzo di margherite bianche…e già questo gli bastava per portarmi a letto  e siamo andati a casa sua…aveva cucinato la fonduta per me 



Casa sua è una tipica casa torinese…con il solito carridoio lunghissimo e varie stanzette piccole…un minuscolo bagno lungo e stretto,un cucinotto…



Mentre Filippo taglia la carne e scioglie il formaggio,io curioso in casa…



Si vede che è molto più vecchio di me,ha 39 anni…in camera non ha nulla se non cose essenziali come il letto,un armadio e un comodino vicino al letto.Nel corridoio trovo delle vecchie foto di quando era piccolo e i suoi vecchi quaderni di scuola con i compiti…le foto dei genitori e parenti vari,in bianco e nero,attaccati ai muri…le foto dei suoi ex amori e della ex moglie sul muro della sala,incorniciati…



Ci sediamo e magiamo la Burguignonne BUONISSIMA…mai assaggiata prima…  in sottofondo c’è il disco con le 4 stagioni di Vivaldi…è proprio una cena con un gentiluomo degli altri tempi…



Finito di mangiare gli do una mano a mettere il tutto nella lavastoviglie e nel salotto Filippo si accende un sigaro…io odio i sigari…odio il loro odore ed il loro sapore…ma dato che era stato così attento a tutti i particolari,per una volta glielo lascio fare…



Mentre il disco passa all’Autunno,Filippo mi invita a ballare…è più alto di me e di parecchio,ma porto gli stivali scamosciati che mi fanno arrivare quasi fino alle sue spalle…la musica è talmente bella e melodiosa che mi sembra di vivere in un vecchio film…come quelli in cui suona un vecchio giradischi e i protagonisti ballano in mezzo alla stanza abbracciati,con un bicchiere di vino rosso in mano…  bellissima sensazione..



All’Inverno gli chiedo se mi mostra il resto della casa e mi porta nella camera da letto…mi fa vedere il fichissimo tavolino mobile che aveva fatto per chattare nel letto…ci sdaiamo e lui mi accarezza il seno…



Non ci diamo nemmeno un bacio…non so se è per il sapore del sigaro,o per altro…ma lui non mi bacia mai…si avvicina alla mia bocca e poi si ritrae subito scendendo sul mio collo…un gentiluomo,insomma 



Io cerco di concludere almeno qualcosa e per ringraziarlo della serata più romantica che io abbia mai passato ( e che mai passerò),cerco di toccarlo…ma lui toglie le mia mano e dice che quella sera si occupava di me…



Mi apre le gambe e mi accarezza partendo dai piedi ,fino ad arrivare al bellissimo perizoma nuovo,abbianato allo stupendo corpetto che mi aveva regalato Peppe…ero bellissima quella sera… 



Mi accarezza e mi fa i complimenti per essere così curata in ogni dettaglio e liscia…come una bambina…quello che in teoria potevo anche essere per lui…quasi…



Mi mette dentro un dito…poi due…poi tre e comincia ad andare avanti ,indietro con molta calma e sicurezza…mantenendo un ritmo quasi da orologgio….tant’è che in automatico la mia mano scende giù e comincio ad accarezzarmi anche io…guardo il suo viso bellissimo e vedo che mi sorride e aumenta il ritmo…



Filippo riesce a farmi arrivare all’orgasmo in fretta…voglio ricambiare o procedere oltre..ma dice che ci sarà un’altra occasione,se vorrò…perché dice che non è come i ragazzini con cui me la faccio di solito…a quell’età,dice…ci sono altre esigenze…



E infatti le sue parole vengono confermate dal mio cellulare che squilla…”Dani1986badoo”!…rispondo e lui mi chiede se sono libera…io titubante guardo Filippo…lui fa il cenno di sì…



Mi ricompongo in bagno e Filippo mi accompagna davanti alla residenza…ci salutiamo con due baci sulla guancia e io scendo…



Metto i fiori in camera e scendo…



Daniele mi aspetta da un lato della residenza…è la prima volta che ci vedremo e l’ultima,per fortuna…



Mi metto sul sedile accanto a lui e mi chiede dove stavo quando mi aveva chiamata…”A casa “… ( bugiarda…)…facciamo due chiacchere…ma dopo la serata perfetta con Filippo sembra così vuoto persino il rumore della sua voce…mi ricordo solo che aveva detto di essere dell’86 come me e che lavorava in un call center…mi stavo annoiando,ma per fortuna Daniele ha preso coraggio e mi ha baciata…poi come se fossiamo stati 100 volte a letto insieme,mi dice che mi devo spogliare e mi dice di rimanere sul sedile davanti,che tanto si sta comodi…io lo fisso per un secondo perplessa,ma vedo che non scherza perché si sbottona i pantaloni e noto che è già bello che pronto a fare tutto quello che si può fare all’1 di notte nel buio in una macchina parcheggiata…



Faccio per alzare la gonna,quando lui mi sale sopra,mi alze le gambe,se le mette sulle spalle,mi scosta il mio bellissimo perizoma nuovo e mettendosi il preservativo con una mano ( cavolo!che agilità!...o è solo l’eccitazione...?) e accarezzandomi con l’altra,me lo mette tutto dentro,fino a farmi male e a farmi tirare un urlo…al che mi tappa la bocca con una mano e comincia ad andare su e giù…ce l’ha durissimo e grosso…e mi fa male…tolgo la sua mano dalla mia bocca epr dirglielo,ma con la forza mi ferma il braccio e me lo mette sopra la testa e mi tira i capelli…io lo guardo stordita e sto per dargli un morso…ma lui si ferma prima,perché viene…



Assurdo…mi lascia la mano,i capelli,le gambe e rimettendomi il perizioma a posto mi stampa un bacio e si rimette a sedere sul sedile del guidatore…



O__________o



Io mi ricompongo,lo saluto ed esco dalla macchina.Addio a mai più rivederci,non sono la tua bambola gonfiabile.



Salgo in camera verso le 3.00…ma alle 3.40 ancora non riescoa adormire…quando mi arriva un sms…



STEFANO…ecco…parliamone…fidanzato da 5 anni…fa l’attore di teatro e comparse al cinema…non eccessivamente bello,ma ha un viso bello e molto piacevole…



“Sono quasi sotto alla tua residenza,che faccio mi fermo un’oretta?”



Eh fermati…tanto ormai sono depilata e già in tiro…



Scendo e una golf verde scuro mi si avvicina…io salgo e andiamo verso lo spiazzo che c’è dopo il cimitero,nel parco della Pellerina…ci fermiamo…ma ci sono già ben 2 macchina che stanno facendo la stessa cosa che avevamo in mente noi…perciò gli dico di andare al parking più avanti…



Nel parcheggio in cui di solito puoi trovare dei fattoni che si fannno una pera o dei marocchini che stanno sbindando a non so che cosa,quella sera stranamente nessuno…



Stefano parcheggia in un angolo dello spiazzo in cui c’è un po’ meno luce…e mi dice che forse si “parla” meglio sui sedili dietro…



Ci spostiamo dietro e scambiamo due parole…mi bacia…lo bacio…si sbottona i pantaloni,mi tolgo il maglione…e lì rimango a fissare quello che ha in mezzo alle gambe…una cosa MAI VISTA prima ( e che mai più rivedrò….fino ad ora almeno…)



Ce l’aveva talmente grosso e lungo…che io sono rimasta a bocca aperta e non spiccavo una parola…lui mi guardava e non capiva…io lo fissavo e dopo 3 minuti di silenzo ho chiesto un centimetro,che avevo notato spuntare dal cruscotto e che diceva gli serviva per prendere le misure per i costumi di scena…



Prendo il centimetro in mano…e QUELLA COSA in bocca…incredibile…si ingrandisce ancora di più e a quel punto prendo il centimetro e glielo misuto per tutta la lunghezza,a partire dalla base…fermo il dito…guardo…il centimento segna 28,3… @____________@



Ma ce ne rendiamo conto?????????????????????????????????VENTOTTO!!!!!!!!!!!!!!!!!altro che Rocco qui!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Mi sento eccitata da questa scoperta misurata con le mie stesse mani…Stefano mi mette in mano un preservativo e senza una parola scopiamo per quasi un’ora…finchè sto spopra io e lo controllo,va tutto bene…quando si mette sopra lui,nella foga mi fa malissimo ( si sa che la donna in media è profonda solo 13 cm o una cosa del genere e che i suoi 28 giustamente mi fanno male…)…io emetto dei gemiti di dolore,ma evidentemente lo eccito ancora di più perché lui aumenta la velocità…sempre più forte e più forte fino a che non si toglie e mi inonda il ventre…



Mi alzo indolenzita e mi sento tutta rotta…Stefano apre il cruscotto e mi pulisce con un fazzoletto…



Ci rivediamo ancora qualche volta,semrpe verso la stessa ora…sempre con la stessa foga…sempre con lo stesso finale…con lui provo dolore ,ma è un dolore eccitante 





giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: MarlonBrando Invia un messaggio
Postato in data: 23/07/2010 17:46:47
Giudizio personale:
28 cm

Autore: Franco905 Invia un messaggio
Postato in data: 23/07/2010 02:58:28
Giudizio personale:
amica mia dai una possibilita ad un infelice come me sono impotente piccolo e mal messo non so proprio a che serve sto coso che mi pendola tra le gambe

Autore: Xx77x Invia un messaggio
Postato in data: 21/07/2010 17:15:09
Giudizio personale:
te li fai proprio tutti :)


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Coadiuvanti
Durex massage 2 in 1 neutro 200ml
Durex massage 2 in 1 neutro 200ml
Nuovo prodotto Durex Massage e 2 in 1: un gel mass...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Neglige vestaglia lunga nero raso
Neglige vestaglia lunga nero raso
Neglige satinato nero allacciato lungo tutto il fi...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Smile soft strap on rosa
Smile soft strap on rosa
Il dildo leggermente piegato viene posizionato nel...
[Scheda Prodotto]