i racconti erotici di desiderya

Era brutto ma con un cazzo enorme


Giudizio:
Letture: 5748
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Da quando scopriì che mi piaceva il cazzo, e dopo quella ingoiata di sperma a Ostia lido di quel cazzo elefante, cercavo, ogni tanto di vedere a immaginare come potevano averlo anche le persone brutte. Una volta, mi incuriosì particolarmente un titolare di una merceria, presso la quale mi ero recato per una commissione di mia madre.

Entrai nel negozio e mi si presentò un uomo sui 50 anni brutto e mezzo porco (altre volte c'ero stato ma lo avevo solo intravisto, giacchè avevo avuto a che fare con la figlia che al banco ci stava più del padre). Quella volta, non ricordo cosa mi serviva, la chiesi e avendo pagato stavo per andarmene che mi chiamò chiedendomi di fargli un favore: senti mi faresti una cortesia mi è caduta una matassa di lana sotto il bancone, potresti prendermela che devo portarmela via! (Ricordo che era quasi l'ora di chiudere e non c'era nessuno ormai in giro) vado per inchinarmi chesubito abbassa la saracinesca, sia abbassa i pantaloni e mi viene dietro con la cerniera abbassata e con il cazzo di fuori e mi dice: guarda che bel cazzo che ho io lo so che ti piace? E come lo hai capito, domando io! Da come mi guardi e sopratutto guardi la patta dei pantaloni. Ebbene si, ho un debole per le patte dei pantaloni, più gonfie sono più mi incuriosiscono e lui l'aveva piuttosto gonfia ma non solo il cazzo era grosso ma con due coglioni belli pieni. E incomincia a dire leccamelo dai, dai lo so che tu volevi questo e leccami anche le palle, hai visto quanto sono gonfi, non aveva finito di dirmelo che mi venne in faccia. Subito mi diede dei tovaglioli mi ero appena asciugato che mi dice: giarati che ti voglio inculare, mi misi a implorarlo di non farlo, perchè ancora ero vergine ma lui non sentì ragione! Prima mi penetrò con due dita e poi col cazzo senza una minima attenzione tanto da sbattermi i coglioni in culo: che male ma che piacere mi provocò, stantuffandomi come un vero maiale e inondandomi una seconda volta di sperma. Come rantolava di piacere, non ne avete l'idea, ma anche io ero soddisfatto anche se mia aveva preso con la forza.

Era brutto si ma il suo arnese fu mio ancora per tante volte e stavolta ero io che conducevo il gioco fino a quando io non partì per il militare.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Lelo smart wands medium viola
Lelo smart wands medium viola
Piu potente di qualunque altro massaggiatore ricar...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Hand job stroker trasparente
Hand job stroker trasparente
Manicotto per pene con oltre cento noduli per sodd...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Secura kamasutra condom 3pz
Secura kamasutra condom 3pz
Profilattici con bordo sdrotolabile estremamente r...
[Scheda Prodotto]