i racconti erotici di desiderya

Desiderio traviante

Autore: Maestro1980
Giudizio:
Letture: 881
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Desidero Traviante



22.00 in punto, apro la mia solita chat, molti annunci di sedicenti signorine che promettono mirabolanti piaceri carnali in cambio di una ricarica, finte coppie che cercano donne bisex e così via.

A volte tra i vari sola trovi qualche persona reale ed interessante, inizio a scorrere fiducioso i vari nick, niente di che, poi ad un tratto, uno di questi mi colpisce, volgare come pochi e con il nome tipico del messaggio sola: “gran maiala”.

Lo apro, più per verificare il sospetto del solito burlone o messaggio commerciale di qualche sito porno, parto scrivendo un classicissimo “ciao”.

Dopo qualche secondo rimango quasi stupito dal “ciao” che esce dall’altra parte, continuo con un “da dove dgt ?”

Esco il nome di un paesello vicino alla mia città, non ci credo, allora questa volta abbiamo qualcuno reale, interessante, inizio la conversazione, scopre che lei è una trav di 35 anni.

Il discorso si fa interessante, scambiamo i numeri di cell, la chiamo.

Una voce femminile e calda mi risponde, mi spiega dove si trova e mi da indizione di come arrivare e quello che devo fare.

Salgo sulla mia instancabile auto, compagna di mille avventure e inizio ad incamminarmi verso la mia traviante meta.

Trovo il posto, la descrizione è perfetta, numero civico, il portone e il campanello sembrano una fotografia impressa nella mente, un luogo che già conosci prima di visitare, suono tre volte come da precedente accordo, ed ecco sento girare la chiave nella serratura del portoncino, già provo una certa emozione legata alla sorpresa e al fatto che non so chi mi sta aspettando, solo una breve descrizione e sono partito, ora eccomi.

Appare davanti hai miei occhi un sogno erotico vecchio di sempre, lei altissima indossa una parrucca arancione, un vestitino di latex l’avvolge completamente, culo di fuori, bellissimo e statutario, stivaloni in latex nero.

Una vera trav fetish, come non ne avevo mai viste, ma come avevo sempre desiderato, sembrava il personaggio mitico di un manga giapponese, non dice nulla , io abbozzo un timido ciao, strozzato dall’emozione di quella meravigliosa visione, lei mi prende per mano e mi fa cenno di seguirla.

Entro con lei in una stanza molto buia dove c’è un grande letto matrimoniale, lei si mette in ginocchio davanti a me, abbassa lo sguardo e mi dice “sono la tua schiava , fa di me quello che vuoi”.

La patta dei miei pantaloni sta scoppiando devo liberare subito il mio uccello impazzito da quella frase, sembra una cosa viva, un pezzo di me che ha preso indipendenza e il comando della situazione.

Lei inizia a succhiare con avidità il mio cazzo, che esplode dall’eccitazione, lo spingo fino in gola, voglio sentire lei che soffoca e che continua a tirare, sento come dei conati di vomito, la sua gola che non ce la fa, ma continuo come drogato dalla situazione, lei non molla la presa e continua a inghiottire il mio cazzo fino in fondo, fino a che scoppio e le faccio il pieno in gola.

Senza dire nulla inghiotte e continua a tirare, il mio cazzo invece che rilassarsi sembra ancora più grosso ed inesauribile, lo sfila dalla sua bocca, la giro e la metto a pecorina con prepotenza e con la consapevolezza che lei è mia e posso farci quello che voglio, una cagnetta sottomessa ai miei più perversi desideri.

Sputo sulle mie dita, inumidisco il suo culo e la inculo senza troppi preamboli, sento subito un gemito di piacere da parte sua che cerca di trattenere in qualche modo, ma non riesce, la sculaccio per punirla della sua mancanza di rispetto, deve godere solo quando sarò io a volerlo.

Inizio a scoparla con forza, lei sento che non ce la fa e mi inizia a implorare di poter godere, le do il permesso ma dobbiamo arrivare insieme, inizio a incalzare il ritmo, trattiene per permettermi di arrivare con lei, inizia a non resistere e io inizio a venire, sento i suoi gemiti fortissimi, fino a che non inizia ad urlare, non resisto e le vengo dentro, lei esplode.

Ci fermiamo ormai con il fiatone e con un sorriso malizioso stampato sulle nostre facce sudate, lei si gira mi guarda e mi dice “Sarò per sempre la tua cagna”.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: DrakEva Invia un messaggio
Postato in data: 18/10/2007 01:31:09
Giudizio personale:
buono


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Fleshlight girl lisa ann bocca
Fleshlight girl lisa ann bocca
Il Fleshligh Swallow fornisce lesperienza del sess...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Profilattici euro glider 100pz
Profilattici euro glider 100pz
Presevativi classici trasparenti e lubrificati.Con...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Lelo smart wands large viola
Lelo smart wands large viola
Piu potente di qualunque altro massaggiatore ricar...
[Scheda Prodotto]