i racconti erotici di desiderya

Costretto ad una inattesa degustazione

Autore: Bmolko
Giudizio:
Letture: 1859
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Quella sera io e Sonia (il nome vero è un altro, non si sa mai...) eravamo a casa mia, in camera, e stavamo facendo sesso. Eravamo ancora ai preliminari o quasi.

In quel momento lei era sdraiata sul letto, con la testa sul cuscino, ed io le ero salito sopra a cavalcioni, tenendo il mio cazzo vicino alla sua bocca e lei lo stava succhiando con la sua solita maestria. Mi facevano sempre impazzire i suoi pompini... si sentiva che lo succhiava con gusto e non solo per far piacere a me.

Ad un certo punto mi disse di spostarmi un pochino piu' indietro, perchè voleva continuare a darmi piacere mettendolo fra le sue grandi e morbidi tette ed io non me lo feci dire due volte!

Lo massaggiava in maniera esemplare, ogni tanto dando qualche colpettino con la lingua alla punta della cappella.

Io ero ormai in estasi... aveva lavorato veramente bene di bocca ed ora con le sue tette... stavo per esplodere di piacere!

Lei dette gli ultimi colpettini con la lingua, ed io pensai che volesse accogliere in bocca tutto il mio caldo nettare, ma inizio' a piegare la testa indietro come se volesse evitare proprio questa cosa.

Di li a poco le venni sul seno e sul collo. Un'abbondante sborrata calda la stava ricoprendo. Io ero stremato di piacere, ma lei mi guardò come se il gioco stesse per cominciare.

"Ti prendo un paio di fazzoletti per pulirti?", le dissi. "No" - mi rispose con decisione lei - "sai, a me piace tantissimo quando mi vieni in bocca e questa volta voglio che anche tu provi esattamente quello che provo io!".

"In che senso?" - le chiesi io. "La vedi tutta questa sborra? Bene... tu adesso con la lingua la ripulisci tutta, senza lasciare nemmeno una goccia e voglio che la mandi giù tutta!".

Li per li rimasi un po' spiazzato.... non avevo mai assaggiato il mio sperma prima d'ora, ma poi pensai che se era quello che lei voleva, io non l'avrei assolutamente delusa.

Inizia a leccare tutto, sotto gli occhi sorpresi di lei. La mia lingua scorreva fra i suoi seni, raccogliendo ogni goccia del mio piacere e portandolo dentro la mia bocca.

Completato il mio lavoro, alzo gli occhi e la trovo ancora li con la faccia stupita che mi guarda a bocca aperta.

Senza dirle niente mi avvicino e le do un lunghissimo bacio sulla bocca, durante il quale ci scambiamo parte del mio piacere fra noi.

Dopo il bacio la guardo negli occhi e le dico: "quando ti va... voglio rifarlo!".


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Strap 0n Invia un messaggio
Postato in data: 19/05/2021 22:03:21
Giudizio personale:
Mi piace tanto quando mi chiede di farlo

Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 07/07/2014 13:20:42
Giudizio personale:
MAAAAAAAAAAAAAAA CREDO CHE BISOGNEREBBE FARE UNA CERNITA DEI RACCONTI, MOLTI SONO IMPROPONIBILI

Autore: Azazel3 Invia un messaggio
Postato in data: 07/07/2014 07:50:25
Giudizio personale:
noioso

Autore: Marc741 Invia un messaggio
Postato in data: 16/03/2014 22:17:00
Giudizio personale:
bravo anche io lo faccio e mi piace molto la mia sbirra e a volte quando mi faccio una sega mi sborro in bocca e mi piace molto


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Completo guepiere floreale bianco nero
Completo guepiere floreale bianco nero
Molto romantico in rete con intarsi e ricami prezi...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Catsuite aperta nero rete
Catsuite aperta nero rete
Catsuit trasparente a rete a maglia media elastica...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Miss santa claus rosso
Miss santa claus rosso
Dai un tocco di sensualita alle feste natalizie co...
[Scheda Prodotto]