i racconti erotici di desiderya

Contro la mia volontÓ.


Giudizio:
Letture: 1559
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Ciao sono Luca quello che sto per raccontare e una mia esperienza reale.

Incuriosito dai bsx, ho conosciuto su desiderya un ragazzo con un bel cazzo e una grossa cappella, ci siamo scambiati gli indirizzi di messenger e dopo aver chattato una settimana, ci incontriamo di sera in una stradina di campagna all'uscita di uno svincolo autostradale.

Sulla mia macchina iniziamo a masturbarci ma io sentivo piu piacere a toccare il suo e finisce tutto li.

Dopo 15 giorni circa rifissiamo l'appuntamento ormai ci conosciamo e ci rivediamo al solito posto,avevo solo voglia di leccare la sua cappella a sua insaputa e nient'altro.

Sempre sulla mia macchina inizio a toccargli il cazzo fin quando lui spinge la mia testa in mezzo alle sue gambe e senza fiatare inizio a ciucciare e spontaneamente scendevo la lingua sulla sua asta fino ad arrivare alle palle a leccarle e a metterle in bocca mentre menavo, mi piaceva tanto ma non avrei fatto nulla di piu.

Ormai con il suo cazzo ci giocavo in qualsiasi modo e lui mi chiese di passare dietro i sedili della macchina perchŔ piu comodi e cosi f¨.

Una volta dietro mi chiese se poteva appoggiare la cappella sul mio buco depilato per provare questa sensazione io ingenuamente e fidandomi di lui, dissi di si.

Ero messo di fianco e rivolto verso la spalliera dei sedili e lui dietro di me e mi sentivo la cappella bagnata appoggiarsi sul mio buchetto.

Sentivo un po spingere e gli dicevo di non spingere parecchio e lui mi diceva "dai piano piano fai entrare solo la cappella "e io risposi"solo la cappella e basta,ok?" e lui spinse un po di piu ed entr˛,una sensazione nuova sentivo la cappella pulsare ma niente di piu e si muoveva piano piano.

io"dai solo piano ed esci,non voglio essere una troia" lui"si stai tranquillo adesso esco" e si muoveva senpre di piu.

Sentivo sempre di piu muoversi ed agitarsi cercavo il modo di farlo uscire ma ero incastrato tra i sedili davanti a me e lui da dietro che spingeva e sentivo le sue gambe pelose appoggiarsi sulle mie e nemmeno il tempo di dirgli no dai, che mi blocca i fianchi e inizia una serie di colpi dicendomi" tieni troia dai lo sento che vuoi tutto il cazzo nel culo,tieniii prendilo tutto" e io " noooo ti prego mi sta scassando il culo mi bruciaaahhhhhh" e lui "siiiiiiiiiiiiiiiiiii tienilo tutto dentro che adesso ti riempio di sborraaaaaaaaaaa" e io "noooooooooooooohhhhhhhhhhhhhhhhh ti prego la sborra no nel culo" ma nemmeno il tempo di finire e sento delle stantuffate di sborra calda arrivarmi dentro.

Era aggressivo e diceva"siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii sborrooooootroiaaaaaaaaaaaaaaaaaaa tieniiiiiiiiiiiiiii" e io " nooooooooooooooooooohhhhhhhhhhhhhhhhhhhh porcoooooooo" e poi "ohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh che caldooooooooooooo siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii adessoooooooooooooooooooooo siiiiiiiiiiiiiiiiiiii e belloooo"

Sporco di sborra prende e me lo da in bocca a succhiare non capivo piu niente ero incredulo per come ero stato sfondato e scopato.

Da quella volta sento l'esigenza di prendere la sborra creando situazioni intriganti di costrinzione sempre nel rispetto.







giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Hash66 Invia un messaggio
Postato in data: 14/01/2013 09:29:34
Giudizio personale:
na cazzata

Autore: Karl66 Invia un messaggio
Postato in data: 13/01/2013 18:28:45
Giudizio personale:
fammelo conoscere il tuo amico hihihihihih

Autore: Jaki Invia un messaggio
Postato in data: 27/12/2009 16:31:25
Giudizio personale:
lodevole!!!


Autore: Unnick Invia un messaggio
Postato in data: 04/12/2009 16:22:23
Giudizio personale:
vorrei aver la stessa prima esperienza unnick@ecxite.it


Webcam Dal Vivo!