i racconti erotici di desiderya

Che piacevole sorpresa anna


Giudizio: -
Letture: 1530
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Come vi ho già detto nel mio precedente racconto dal titolo "Emozioni" ho incontrato per la prima volta la splendida coppia (Gianni e Anna). Dopo circa due settimane dal nostro primo incontro, mi arriva una e-mail dalla coppia amicha che mi inviata ad un nuovo incontro. Nella e-mail c'era anche la proposta del luogo e dell'ora per l'incontro (Sabato ............. ore 15,00 uscita ...... del'autostrada A1), praticamente il solito lugo del primo incontro. Io con molta emozione e con infinito piacere, gli mando la mia risposta di accettazione. Finalmente arriva il giorno dell'incontro, la giornata è splendida la temperatura si aggira attorno ai 25 gradi. Dopo un breve viaggio in autostrada arrivo al casello indicato come luogo di incontro, anche questa volta sono giunto con un leggero anticipo, parcheggio l'auto nel piccolo parcheggio e attendo con ansia l'arrivo della coppia. Trascorsi circa 5 minuti vedo arrivare l'auto di Gianni, ma quando è vicina noto con stupore che c'è soltanto Anna che sta guidando e nessun altro passeggero. Penso che Gianni ci avrebbe aspettati a casa e quando Anna si ferma per farmi salire io le chiedo subito del suo marito. Lei Prima mi da un bacio sulle labbra socchiuse, lasciandomi un piacevole sapore di rossetto e poi mi dice che Gianni non avrebbe partecipato all'incontro per motivi di lavoro. Allora io le chido cosa facciamo fissiamo per un'altra volta? Lei mi dice in modo molto deciso che avrebbe goduto soltanto lei dei miei servizi e che Gianni era consenziente, io non posso fare altro che accettare e salire in auto. Anna è vestita con una camicetta nera (molto attillata e con moti bottoni non agganciati) poi indossa una minigonna grigia molto corta e con uno spacco laterale da dove si intravede il pizzo delle calze autoreggenti. L'abitacolo dell'auto e intrinso del pofumo di Anna e tutto ciò mi eccita moltissimo. Iniziamo il viaggio e lei mi dice che non saremmo andati a casa sua ma in un albergo isolato molto accogliente e che non mi dovevo preoccupare della spesa perchè avrebbe provveduto lei. Mentre Anna guida e mi parla del più e del meno io non riesco a togliere lo sguardo dalle sue cosce e dalla scollatura della camicetta. Lei se ne accorge e dopo avermi sorriso si sgancia un'altro bottone e si tira su di più la gonna fino a farmi vedere il pizzo nero del perizzoma. Io non resisto e inizio timidamente ad accarezzargli le gambe e arrivo fino a sfiorare il suo perizzoma, siamo su una strada isolata e prendo coraggio e infilo la mia mano nella scollatura e sento due tette magnifiche, Anna sorride e mi dice vai non ti preoccupare. Raggiungo un capezzolo è molto duro e io lo stringo dolcemente tra i polpastrollo del pollice e dell'indice lei inizia a gemere di piacere. Ad un certo punto mi dice di smettere di toccarla e che dopo avremmo avuto tutto il tempo che volevamo, poi stavamo iniziando nuovamente ad incontrare altre auto e poteva essere pericoloso. Ad un certo punto Anna mi chiede di farmi una sega mentre la gurdo guidare e io con un pò di stupore tiro fuori il mio cazzo dai pantaloni e inizio a masturbarmi molto dolcemente, questa situazione eccita tutti e due e lei dice che vuole chi io arrivi al termine della mia sega, quindi aumento il ritmo e dopo un pò schizzo sperma sui miei jeans, Anna passa la sua mano sul mio sperma e dopo se la passa sulle tette senza scoprirle, ripete questa operazione per altre tre volte e poi mi dice di asciugarmi con dei fazzolettini che aveva nel cruscotto. Finalmente siamo arrivati all'albergo (forse 1 stella ad essere generosi 2) scendiamo, io mi sento in imbarazzo ho ancora i jeans macchiati, lei chiude l'auto e con un passo molto sexy si avvia verso l'ingresso dell'albergo, in quel momento passa un camionista che gli urla "Bonaaaaaaaaaa" non aveva torto il camionista, Anna è veramente Bona. La proprietaria dell'albergo è una signora anziana e quando Anna gli chiede una camera lei ci consegna una chiave la 120 e ci chiede il pagamento anticipato 50 euro, Anna provvede a pagare e dice alla signora che non vuole essere disturbata per nessun motivo. Saliamo la rampa di scale che ci conducono al primo piano svoltiamo per il corridoi di sinistra e raggiungiamo la camera 120. Apriamo la porta e come prevedevo la camera è molto piccola e con un piccolo bagno, ma a noi non ci importa di tutto ciò e Anna in un'attimo si spoglia tutta e mi chiede di fare lo stesso anche a me. Dopo con sorpresa Anna mi ordina di nodossare la sua biancheria e i suoi abiti, mi aiuta e per primo mi fa indossare il reggiseno (ancora umido del mio sperma) poi mi infilo il prizzoma con qualche difficolta, ma mi stò eccitanto molto. Poi mi aiuta ad infilarmi le calze autoreggenti e poi la gonna che non riesco ad agganciare e la camicetta. Mi sento una troia e sono molto eccitato anche nel vedere la splendida Anna completamente nuda. Lei si stende sul letto e si mette con le gambe allargate al massimo, mostrndo una stupenda fica con delle grandi labbra e un clitoride molto pronunciato. Io inizio nella mia opera e passo la lingua sulle labbra della sua fica per poi succhiare dolcemente il suo clitoride che sembra un mini cazzo, lei gode e geme e io mentre le lecco la fica e il buchetto dle culo le strizzo i capezzoli, lei sembra gradire fino al momento in cui raggiunge il primo e violento orgasmo. Dopo un attimo di riposo lei mi chiede di mettermi alla pecorina (come una troia) io l'accontento e sono eccitato al massimo, Anna estrae dalla borsetta un fallo di gomma molto realistico e di dimensioni medie, poi estrae anche un tubetto di crema lubrificante e cosparge sia il fallo di gomma che due sue dita che mi snto infilare dentro il culo. Dopo il primo momento fatto di dolore in cui Anna mi ordina di non protestare, inizio a godere e lei molto sapientemente mi masturba il culo. Poitoglie le dita e sento appoggiare la cappella del cazzo finto sul mio culo glà un po allargato dopo una leggera pressione il fallo penetra dentro il mio buchetto e Anna inizia a muoverlo avanti e indietro con sempre maggiore violenza io avanti stringo i denti per il dolore e poi urlo di piacere fino a quando non sborro copiosamente e Anna mi prende il cazzo tutto in bocca e succhiando lo ripulisce tutto. Ci laviamo e ci rivestiamo normalmente, ognuno con i propri abiti. Usciamo dall'albergo e saliamo in auto, Anna mi dice che prima di riaccompagnarmi alla mia auto avrebbe un'altro desiderio e che io dovevo aiutarla ad esaudire. Cioè lei voleva che io l'accompagnassi in un posto dove ci sono dei camionisti in sosta, logicamente per farsi scopare e io dovevo proteggerla al fine di prevenire violenze gratuite. Decido di provarci e strada facendo incontriamo una zona dove alcuni camionisti parcheggiano per raggiungere un Bar. Quel giorno cìè un camion che sta andando via e uno molto probabilmente appena arrivato, Anna accosta alla gabina e si alza completamente la gonna il Camionista capisce al volo e le fa cenno di salire. Lei non perde tempo spenge l'auto con me dentro e sale nella gabina del camion. Le tendine si chiudono e dopo dieci minuti si apre la porta e Anna scende dal camion e sale in auto. Partiamo a tutta velocità verso la mia auto Anna mi ringrazia e mi dice che il camionista l'ha scopata in modo molto violento facendola godere tanto. Arrivati alla mia auto anna mi saluta dandomi un bacio molto appasionato e strizzandomi il cazzetto. Ci salutiamo e gli chiedo di salutare anche Gianni, lei sorride e va via. Io salgo in auto e parto per il viaggio di ritorno.



Serio69


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Corsetto da burlesque nero
Corsetto da burlesque nero
Pensato per te che ne fai una professione o sempli...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Casalinga naughty
Casalinga naughty
Maliziosa bambola casalinga con abitino sexy e reg...
[Scheda Prodotto]
In: Coadiuvanti
Bioglide biologico fragola 80ml
Bioglide biologico fragola 80ml
Gel lubrificante intimo a base acquosa prodotto id...
[Scheda Prodotto]