i racconti erotici di desiderya

Cambio casa.... pt.2

Autore: Moni74
Giudizio:
Letture: 1216
Commenti: 6
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
A grande richiesta.







….misi il dvd nella borsa, un po’ imbarazzata e un po’ scocciata. Era stata una bella sfrontata, ma forse me l’ero anche cercata, a parlare di sesso a cena con due conosciuti il giorno prima…

Sono passati giorno, ogni tanto incrociavo Giada e Marco per le scale, ci limitavamo ad un saluto, ad un “come va?”, senza nessun accenno all’omaggio che mi avevano fatto. Anche io, del resto, me ne stavo dimenticando, avevo messo il dvd in una delle tante scatole ancora da aprire e lì era rimasto. Un giorno feci venire un mio collega per rimontare l’impianto stereo e ricollegare tutto (io sono geneticamente incapace) e quando a fine giornata mi sedetti sul divano per guardare un po’ di TV mi accorsi (mi ricordai) che anche il lettore dvd era ricollegato e funzionante. Il pensiero mi andò subito al regalo di Giada. Ricacciai indietro il pensiero e mi concentrai su Dr. House. Passarono altri tre o quattro giorni e una sera mi ritrovai nella stessa situazione, sul divano, di fronte alla TV, col pensiero che andava di nuovo a quel disco. Mi decisi e lo cercai: mi ci volle un po’, non ricordavo più in che scatola era finito, ma lo trovai. E va bene, mi dissi, vediamo un po’ cosa c’è sopra. Misi su il disco, mi risedetti sul divano e spinsi PLAY. Qualche secondo di nebbia e poi l’immagine si aprì su quella che doveva essere la camera da letto (avevo visto di sfuggita l’armadio quando ero stata da loro). Se sul contenuto potevano esserci dubbi, sparirono ai primi fotogrammi: Giada, completamente nuda sul letto, che si accarezzava. Ora vedevo quei seni che aveva cercato di farmi intuire in ogni modo e rivedevo anche le belle gambe che avevo visto poco davanti a me sulle scale. Era indubbiamente bella, forme pressoché perfette, seni pieni. Muoveva le mani su e giù, lentamente, lungo il corpo, inarcava la schiena quando arrivava a toccarsi il seno, poi di nuovo giù, sulle cosce, leggermente all’interno. Poi smise, si lasciò una mano sul seno, mentre l’altra si soffermava tra le gambe, invisibile alla telecamera. Aprì gli occhi, guardò verso l’obiettivo e si girò leggermente, allargando le gambe. Forse qualcuno glielo aveva suggerito, e notai che non c’era audio. Ora si poteva vedere chiaramente, si stava accarezzando il sesso. Ancora come istruita, cominciò a masturbarsi in maniera più decisa, potevo vedere le sue dita comparire e scomparire. Continuò così per un po’, poi accelerò il ritmo e dopo qualche secondo ebbe gli spasmi dell’orgasmo. Mi accorsi che stavo trattenendo il respiro, e lo liberai quando la vidi venire. Continuò ad accarezzarsi per un po’, più lentamente, con meno foga e impeto, poi di colpo l’immagine sparì, e fu di nuovo nebbia. Stavo cominciando a pensare semmai sarei stata capace di farlo io, quando ricomparve lo stesso ambiente. Un secondo filmato. E questo era da subito più eloquente. Sul letto, appoggiata su mani e ginocchia, c’era una ragazza, poteva avere sui 25 anni, aveva capelli corti, quasi rasati, un seno pronunciato che le pendeva sotto, fianchi pronunciati e un sedere discretamente largo. Si toccava con una mano tra le gambe. Apparve Marco, direttamente dietro di lei, in piedi fuori da letto. Si teneva il pisello in mano, con la mano si masturbava. Non potei non notare le notevoli dimensioni. Smise di masturbarsi, appoggiò le mani sul sedere della ragazza, allargò e poi guidò il pisello all’interno del sesso di lei, lentamente, ma fino a farlo sparire tutto. Poi cominciò a muoversi, dapprima lentamente, poi sempre più veloce, fino ad avere un ritmo regolare. Passò un tempo che mi parve interminabile, potevano essere pochi secondi come interi minuti, poi accelerò ancora. La ragazza doveva evidentemente sentirne l’effetto, perché si accasciò sui gomiti, completamente in balia di lui. Uscì da lei, fece appena in tempo a prenderselo di nuovo in mano e lasciò partire spruzzi bianchi sulla schiena della ragazza. E come prima, sentii il mio respiro riprendere dopo essersi sospeso. Finì di schizzarla e gli avvicinò il pisello al sedere, strusciandoglielo sopra e spremendoselo, per far uscire le ultime gocce. Avevo probabilmente gli occhi fissi sullo schermo, perché quando tornò buio scattai all’indietro. Se il primo filmato mi aveva solo un po’ turbata, il secondo mi aveva scossa. Non dico scandalizzata, perché dopotutto mi aspettavo una cosa del genere, ma i modi di Marco ed il fatto che ci fosse una protagonista che non conoscevo….be’, quello non me l’aspettavo. All’improvviso riprese un altro filmato, ma non feci a tempo a vedere cosa era, perché la mia mano scattò sul telecomando e spense. Mi dissi che poteva bastare per quella sera. Ammisi che, se era intenzione di Giada impressionarmi, forse c’era riuscita. Mi ripromisi di finire il dvd la sera successiva, e me ne andai a letto. Dopo 20 minuti ero ancora lì a rigirarmi, pensando a ciò che avevo visto: le bellissime gambe di Giada, i suoi seni, la dotazione notevole di Marco. E feci qualcosa che non facevo da un secolo: mi masturbai io stessa. Mi abbassai pigiama e slip sulle cosce e mi penetrai con le dita, muovendole allo stesso ritmo furiosi che avevo visto in Giada e Marco. E venni, venni alla grande, tanto che il sonno mi colse senza lasciarmi neanche il tempo di rivestirmi per bene.





ci saranno altre puntate?



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 24/04/2008 16:31:24
Giudizio personale:
eccitante ......... e poi?

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 01/10/2007 16:22:35
Giudizio personale:
scritto molto bene ed anche ...... eccitante.
mi piacerebbe leggere il continuo ........

Autore: Lombardia78 Invia un messaggio
Postato in data: 11/09/2007 16:30:22
Giudizio personale:
molto interessante, sembra vero.

Autore: Allopurinolo Invia un messaggio
Postato in data: 03/09/2007 13:55:17
Giudizio personale:
direi..... abbastanza eccitante

Autore: Scorpiona Invia un messaggio
Postato in data: 28/08/2007 02:53:39
Giudizio personale:
piacevole e intrigante-------spero che ci racconterai il resto del dvd ed anche le esperienze che farai con loro.......sto in attesa

Autore: Lucatuscany Invia un messaggio
Postato in data: 20/08/2007 13:40:51
Giudizio personale:
Ciao siamo di nuovo Luca e Michelle, abbiamo letto il sec. racconto, devo dirti che era quasi scontato quello che poteva succedere, noi siamo una coppia molto aperta, io Michelle spesso mi sento trasportata dall\'eccitazione di Luca, mi masturbo pensando a Lui che si scopa una pulebrina ed io che li guardo masturbandomi, per poi alla fine con la mia lingua ripulire la fica di lei piena di sperma e di umori, non so i perchè questo pensiero spesso mi porta all\'eccitazione masturbandomi, comunque speriamo che tu possa andare avanti nel tuo racconto, a proposito, noi abitiamo in Toscana in prov. di Pisa e tu ?.

Io e Luca abbiamo molte fantasie che poi realizziamo insieme, con altre coppie, ma quello che mi eccita di più sono quelle fantasie che realizziamo io lui e un altra lei, chissà che qualche volta non potessi essere tu. Un bacio ciao.

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Coadiuvanti
Goliath preservativi 3pz
Goliath preservativi 3pz
Preservativo trasparente con diametro ristretto e ...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Catsuite aperta rosso rete
Catsuite aperta rosso rete
Catsuit trasparente a rete a maglia media elastica...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Sweet sylvester viola
Sweet sylvester viola
Vibratore semitrasparente realizzato in jelly lisc...
[Scheda Prodotto]