i racconti erotici di desiderya

Buona la prima


Giudizio:
Letture: 927
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Questo e il racconto della nostra prima volta. Abbiamo conosciuto Lorenzo e Cristiana su Desiderya, e dopo pochi giorni abbiamo organizzato un incontro a casa nostra. Elena, mia moglie era titubante all'incontro con un'altra coppia e fare il cosiddetto scambio, diceva sempre che lo faceva per accontentarmi. Ma "scambio" è una parola che non piace, noi preferivamo e preferiamo chiamarlo "gioco". Vedere la mia compagna fare sesso con un altro uomo, è sempre stata una mia fantasia erotica da moltissimo tempo, e al pensiero di vederla realizzata, mi eccitava tantissimo. Lorenzo e Cristiana, invece, non erano novelli come noi e ci aspettavamo tanto da loro. Quella sera sono venuti a casa nostra, abbiamo ordinato la pizza, e dopo una mezz'ora l'atmosfera era già bollente. Lorenzo faceva alla mia compagna una corte spietata. Lei è piccola ma con un seno stupendo e un culetto veramente da sballo! Elena aveva una quarta di seno e una bocca calda e sensuale, compresa la sua voce. Mi venne subito duro quando vidi Elena baciare con passione Lorenzo, mentre la sua donna già mi aveva messo una mano nei boxer. Elena, che sembrava la più timida, alla fine prese in mano la situazione, anzi, due: erano il cazzo di Lorenzo e il mio e li succhiava con avidità poi si alzò, e, masturbandoci, eccitata per avere le nostre mani in mezzo alle sue gambe, si mise a succhiare i capezzoli di Cristiana che non si tirò indietro. Non avevo mai visto la mia donna così porca e questo mi eccitava da morire. Poi Lorenzo gettò letteralmente Elena sul divano e cominciò a succhiarle i capezzoli mentre con due dita la masturbava con foga. Con un urlo la mia donna schizzò tutto il suo orgasmo tra le mani di Lorenzo, e così feci io con Cristiana che allagò il pavimento. Io e lui godevamo come pazzi a fare venire quelle donne in calore, che ormai schizzavano dappertutto! Mentre mi preparavo a scopare Cristiana, la mia lei era già sotto i colpi di Lorenzo che la scopava senza respiro. Allora presi Cristiana sul tavolo, la misi alla pecorina e la scopai prima piano, poi sempre più forte, fino a che schizzò di nuovo, mentre sentivo la mia donna venire a sua volta. Io e Lorenzo avevamo una voglia matta di venire, così Elena, con una mossa padronale prese con forza i nostri cazzi duri e bagnati e cominciò a masturbarci con sensualità e maestria. Vidi il suo sguardo soddisfatto mentre vedeva il nostro sperma bollente schizzare fuori sotto i suoi colpi e Cristiana la osservava mentre la sborra calda le colava dalle mani. Quello che doveva essere un incontro occasionale si è trasformato in un gioco sexy, eccitante e divertente, dove ognuno ha fatto la sua parte egregiamente, pronti a ripetere l'esperienza al più presto.Grazie Desiderya! Grazie per averci fatto conoscere questo eccitante mondo!


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Viky Invia un messaggio
Postato in data: 03/04/2008 22:28:47
Giudizio personale:
racconto sintetico, chiaro e eben espresso, eccitante e concreto.
bravi, siete stati sereni e concreti, così si gode con gusto e senza inutili, ipocriti sensi di colpa.

Autore: Selly Invia un messaggio
Postato in data: 15/03/2008 00:16:59
Giudizio personale:
bravi,..bravi,....bravi,.....ma la pizza almeno era buona ? Non dici niente...e il caffè glielo avete offerto? Voi ormai pensavate già al dolce...i cornetti , il babà.....e la crema ! Comunque mi avete eccitato, e sono contento che sia stato bello x voi. Benvenuti .. un bacio


Webcam Dal Vivo!