i racconti erotici di desiderya

Alle terme di petriolo.


Giudizio:
Letture: 2304
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
bellissima giornata, siamo in toscana un agriturismo bellissimo con vasca interna e idromassaggio. arriviamo posiamo le nostre cose e ci dirigiamo alle terme vicine da quanto ci hanno detto. 20minuti dopo arriviamo alle terme e tanta gente che si immergeva nelle pozze e anche nel fiumiciattolo.troviamo la nostra piccola pozza dove io e la mia lei ci immergiamo era talmente piccola che ci siamo stretti stretti. che meraviglia acqua calda sole e io attaccato alla mia lei che posava su di un fianco ed io dietro.sara' ma il contatto mi ha' fatto arrapare.lei mi diceva di stare buono ma la tentazione di toccarla da sotto era tanta ma ci avrebbero visti in molti cosi mi sono limitato a strusciarmi sul suo sedere.mmmmmm che magnifica giornata.dopo un'oretta la gente iniziava ad andare via anche perche' erano gia' le 4. si libera una pozza molto grande e finalmente ci immergiamo completamente.le mie mani scivolano sulla schiena della mia lei ed inizio a massaggiarla.lei si mette comoda di spalle e si appoggia su di me.io seguito con il massaggio ma dopo poco la sua mano da sotto entra nel mio costume.mmmm che piacere ed io contraccambio mettendo le mani sulla sua figa.lei inizia a muoversi ed io affondo due dita dentro di lei.iniziamo a baciarci e una coppia non molto distante faceva lo stesso.a quel punto ho' detto alla mi lei di togliersi il reggiseno ,di gente oramai eravamo in pochi lei se lo toglie e subito vedo lo sguardo di un ragazzo abbastanza smarrito.si non sapeva se guardare o girarsi.ma noi oramai eravamo partiti e tuti e due volevamo arrivare al piacere , quel piacere che arriva quando la giornata e perfetta. lei inizio' a farmi una sega ed io un ditalino e visto che mi dava le spalle le ho' fatto aprire le gambe o scostato il costume e lo impalata, tutto questo davanti al ragazzo e una coppia ma tanto non potevano vedere bene perche' l'acqua non era limpida.certo il movimento che poi si e' creato tra me e lei e' stato notato.il ragazzo sicuramente si segava e ci guardava.le tette della mia lei non sono male e i capezzoli erano duri.l'altra coppia presa forse da voglie si baciavano teneramente e visto che le loro mani erano immerse penso che anche loro si toccassero.a questo punto ci siamo fermati perche' il sole stava per andare via,cosi siamo usciti ,ci siamo tolti i costumi bagnati,e abbiamo messo l'accappatoio.siamo ripartiti per tornare in agriturismo.ora strada facendo le mie mani sono andate sotto l'accappatoio della mia lei che non portava nulla sotto mi ha' fatto venire una gran voglia.c'era una rientranza sulla strada che portava in un prato alberato,ci sono entrato , ho' spento il motore, ho' fatto scendere la mia lei dalla macchina,ho' aperto l'accappatoio e ho' iniziato a leccarla ovunque.poi lei me lo ha' preso in bocca ma l'ho fermata,lo fatta girare a pecorina con le mani sul cofano e lo scopata con forza mentre lei si toccava arrapatissima siamo esplosi con una goduria e abbiamo urlato entrambi dal piacere.ragazzi che giornata fantastica.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Eclipse trasparente
Eclipse trasparente
Vibratore in gomma trasparente ultra liscia con st...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Vac-u-lock dong fucsia
Vac-u-lock dong fucsia
Fallo con sistema di aggancio Vaculock. Realistico...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Vibro cuscino fucsia
Vibro cuscino fucsia
Cuscino gonfiabile provvisto di fallo vibrante int...
[Scheda Prodotto]