i racconti erotici di desiderya

Vita da schiava


Giudizio:
Letture: 1884
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Questo che sto per raccontare non e' altro che un mio desiderio e con la pubblicazione di questo racconto spero che qualche uomo riesca a realizzare il mio sogno.

quando mi travesto divento mirella, una bella travesta incline alla sottomissione e molto aperta ai giochi di ruolo; molte sere e molte volte faccio sempre lo stesso sogno e desidero sempre con ardore che prima o poi si realizzi: mi trovo a casa del mio padrone, un maschio adulto di 50 anni, pancetta,un po pelato,con un cazzo pesante fra le gambe e molto autoritario. egli chiama ogni volta che ha voglia di soddisfare qualche suo capriccio e questa volta mi ha chiamato perche' ha invitato a casa sua degli amici della sua eta', molto porci, e ha deciso di presentargli la sua serva. egli viene a prendermi in bagno, io sono completamente travestita e ben lubrificata dietro per ogni tipo di evenienza, mi mette collare e guinzaglio e mi porta a 4 zampe nella sala dove si trovano tre suoi amici, sono tutti e tre uomini grossi, over 50,e appena mi vedono si alzano in piedi e mi osservano da piu vicino. a quel punto il mio padrone li fa accomodare al tavolo, mi fa alzare e mi ordina di servire loro da bere, io chiaramente eseguo e torno con un vassoio e le bibite da servire. mentre servo al tavolo, ogni ospite ispeziona sotto la gonna le mie chiappe infilandomi anche una o piu dita nel culo oramai umido di piacere e pronto a qualsiasi cosa. ad un certo punto il padrone mi ordina di mettermi a 4 zampe ed andare sotto al tavolo che gli ospiti hanno bisogno di un lavoretto particolare. io mi presto immediatamente e scompaio sotto al tavolo con la gonna alzata e col culo ben in vista e mentre prendo in bocca il cazzo di uno, l'altro che sta seduto di fronte mi sculaccia le natiche e mi infila le dita nel culo e prende ad insultarmi incitato dal mio padrone che dice agli ospiti di non avere particolari riguardi per la sua serva. quando ho finito di preparare tutti e 4 i cazzi, essi a turno mi montano da dietro e mentre uno mi monta l'altro mi riempie la bocca con il suo bastone e cosi a turno. poi quando il mio buco del culo e' oramai bello largo si raddoppia la dose e me ne ritrovo due nel culo e uno in bocca. alla fine vado nella mia stanza col buco del culo ridotto ad un colabrodo ma soddisfatta di aver compiaciuto il mio padrone


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Marcopassivo Invia un messaggio
Postato in data: 20/05/2009 14:01:35
Giudizio personale:
Buon racconto .... ti capisco perchè avevo i tuoi stessi desideri, poi sono riuscito a realizzarli, magari non esattamente come li descrivi tu ma la \"sostanza\" è stata quella, essere a disposizione di più uomini seduti ad un tavolo che approfittano di me senza limiti e riguardi. Il problema è solo uno, quando hai esperienze del genere poi non ti accontenti più, vuoi andare sempre oltre, io l\'ho fatto e non mi pento anche se è molto impegnativo, ciao.

Autore: Federikatrav Invia un messaggio
Postato in data: 15/06/2007 17:41:51
Giudizio personale:
e\' anke il mio sogno....da sempre...

Autore: Leonida1960 Invia un messaggio
Postato in data: 11/06/2007 12:04:03
Giudizio personale:
non dico ottimo per non farti dormire sugli allori..e spronarti a migliorarti ancora e scriverne degli altri, ma è un buon racconto.
Tra l\'altro se ci fossero uomini maschi meno indecisi non sarebbe neanche difficile da realizzare il tuo sogno.
Se c\'è qualche singolo che vuole coaudiuvarmi per la messa in pratica , io sono disponibile e mi contatti...o che si faccia vivo direttamente con te..
baci


Webcam Dal Vivo!