i racconti erotici di desiderya

Un viaggio in tutti i sensi

Autore: Furtherlook
Giudizio:
Letture: 1109
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Ero seduta sul sedile posteriore e l'auto procedeva tranquilla. Senza scossoni. La notte era calda. Il finestrino abbassato mi faceva arrivare l'aria piacevole sul viso. Un filo d'aria mi faceva fresco anche tra i seni. Di fianco a me era seduto lui e pi├╣ in l├á, accanto all'altra portiera c'era la sua compagna. Si chiacchierava piacevolmente. Si scherzava con Olga e Carlo che sedevano davanti. Eravamo ancora un po' accaldati dalla serata in discoteca e tenevamo la voce un po' troppo alta perch├ę avevamo ancora il frastuono nelle orecchie. Io ascoltavo, ridevo e mi lasciavo accarezzare dall'aria calda.

Lui cominci├▓ ad accarezzarmi sulla coscia. La sua mano scivolava sulla mia calza e un brivido mi arrivava fino al pube. Il clitoride ebbe un sussulto. Non lo guardavo. Il mio sguardo andava al buio fuori dal finestrino. Mi godevo quelle carezze e mi chiedevo se gli altri se ne fossero accorti.

La sua mano, carezza dopo carezza, arrivava sempre pi├╣ vicina al bordo della mini. Le sue dita sfioravano il bordo della calza ed arrivavano sulla pelle nuda dell'inguine. Iniziavo a bagnarmi leggermente. Lui era delicato. La sua mano era calda. Volevo sentire le sue dita sfiorarmi il clitoride.

La sua compagna rise sonoramente per qualcosa che aveva detto Olga. Tutti ridevano. Olga era voltata verso di noi e sentivo che stava osservando. Doveva essersi accorta di cosa stava succedendo. La mano di lui avanz├▓ ancora. Scese tra le cosce e sfior├▓ le mie mutandine sul pube. Carlo mise la freccia.

┬źUn caff├Ę? C'├Ę una stazione di servizio aperta. Vi va?┬╗

Ci fermammo. Scendemmo dall'auto e ridendo entrammo nel piccolo bar. Io addocchiai la toilette e mi ci fiondai.

┬źPer me un caff├Ę nero.┬╗ - dissi loro.

Una volta dentro tirai un sospiro profondo, feci la pip├Č e mi tolsi definitivamente le mutadine che infilai nella borsa. Uscita dal bagno incontrai Olga e Paola che, nel frattempo, erano entrate. Con Olga scambiai un sorriso. Mi sentii il suo sguardo addosso e, anche se era assurdo, mi sentii come se sapesse che non portavo le mutande. Paola guardava nella borsa. Sembrava che stesse cercando qualcosa. Ebbi l'impressione che voleva evitare di guardarmi. Ma forse mi sbagliavo.

Quando fu il momento di rientrare in auto successe qualcosa di strano. I posti a sedere cambiarono. Gli uomini si sedettero davanti e Paola e Olga fecero in modo che io mi sedessi al centro. Il cuore mi batteva forte nel petto. Non capivo cosa stesse succedendo ma sentivo l'adrenalina mi era entrata in circolo. L'auto si mise in moto.

Non passo molto temo che entrambe presero ad accarezzarmi le cosce. Mi stavano facendo impazzire. Le loro mani si stavano infilando sul per le mie cosce fino al pube. Io ero fradicia in mezzo alle gambe ed ero ormai seduta in bella vista agli sguardi degli uomini. Lui era voltato e stava osservando. Nessuno pi├╣ rideva. C'era silenzio. Carlo si aggiust├▓ lo specchietto retrovisore per potermi osservare meglio. Mi lasciai andare. Allargai le gambe lasciandomi scivolare sul sedile in modo da aprire il mio sesso alla vista e al tocco di tutti e quattro. Tirai la gonna facendola salire sul ventre e chiusi gli occhi. L'auto si ferm├▓ ben presto.

Il loro tocco era gentile. Mi frugarono in tutti i miei buchi con dita ben lubrificate. Il piacere era cos├Č grande che venni urlando.

Mi lasciarono cos├Č. Sfinita sul sedile. Mentre loro scendevano dall'auto.

Vidi le mie amiche sdraiarsi a pancia in gi├╣ sul cofano. Le osservavo attraverso il parabrezza. Nel buio. Una a fianco dell'altra. E i loro compagni, dietro di loro, le presero. La luce della lampada dell'abitacolo illuminava i loro volti. Le guardavo godere mentre si tenevano per mano e si guardavano. Io presi a masturbarmi.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Selvaggiacoppia Invia un messaggio
Postato in data: 11/07/2012 21:28:55
Giudizio personale:
molto eccitante ..manca un finale peccato..

Autore: Domino45 Invia un messaggio
Postato in data: 07/06/2009 16:51:48
Giudizio personale:
sei molto erotica

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 05/06/2009 15:32:51
Giudizio personale:
molto eccitante e coinvolgente ma, manca qualcosa per renderlo migliore.


Webcam Dal Vivo!