i racconti erotici di desiderya

Sotto a chi tocca...


Giudizio:
Letture: 1511
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
salve a tutti, eccomi a raccontare l'ennesima esperienza di vita vissuta. protagonisti ancora il sottoscritto e una cara amica che chiamerò Antonella (ma non è il suo vero nome).

Dovete sapere che io e Antonella siamo amici (e anche amanti) da tanti anni, e che capita che non ci si veda per periodi più o meno lunghi (anche anni). Quanto vi racconterò è accaduto proprio dopo uno di questi periodi.



Capita che vivendo nella stessa città ci si incontri sempre o addirittura mai o quasi mai. Io e Antonella non ci vedevamo da almeno 3 anni e quella mattina casualmente le nostre strade si incrociano in un negozio del centro. Dopo i saluti ed i baci per l'inatteso incontro, decidiamo di prenderci un caffè nel vicino locale e lei mi racconta di aver vissuto negli ultimi tempi una storia che l'ha portata spesso fuori città. Mi racconta di aver vissuto con quest'uomo anche l'esperienza del Club Privé e che questo l'aveva molto eccitata, anche se il locale era mal frequentato. Le ho proposto di riprovare con me e che conoscevo un locale veramente molto carino, di classe, adatto ad una donna come lei che volesse trasgredire in un ambiente sano e pulito. Ha colto al volo il mio invito ed il sabato sera sono passato a prenderla a casa. Abbigliamento super sexy, con abitino nero corto, decolté generoso che lasciava intravvedere i suoi grandi seni...e perizoma ridottissimo (niente calze dato il periodo estivo), l'ideale per una serata di sesso sfrenato anche se non sapevo come avrebbe reagito essendo la mia prima volta con lei.

Prima andiamo a cena e chiacchieriamo del più e del meno...al ristorante la gente non le toglie gli occhi di dosso...io me la spasso...la faccio anche bere un pò più del dovuto, ma non troppo...quando ce ne andiamo una scia di bava cola dalle bocche degli astanti...arriviamo al locale, ci registriamo ed entriamo...atmosfera soffusa, ambiente elegante, fresco, un bel bancone bar, un angolo con tavolini per chiacchierare, una sala per ballare con divani, un separè completamente buio, due ballatoi (uno esclusivo per coppie) e un piccolo labirinto che porta a stanze e stanzette dove appartarsi lasciando vedere ed entare chi vuoi...alla fine un giardinetto recintato e fresco per una pausa ristoratrice...a lei piace l'atmosfera e la vedo elettrizzata...vuole vedere tutto e sapere tutto...e intanto il locale comincia ad animarsi...alcune coppie sono già all'opera nella zona riservata, mentre i singoli girano in attesa delle prede...restiamo nella zona riservata alle coppie a guardare un sontuoso pompino fatto da una bella donna al suo uomo in piedi davanti a lei, veramente notevole, sono impressionato anch'io, tanto che vorrei essere al posto di lui...mentre altre coppie, scaldate dalla prestazione cominciano a giocare...un lui di coppia si avvicina ad Antonella e comincia a accarezzarla sulle gambe nude ...lei lascia fare e si stringe un pò a me...io la rassicuro...lei apre leggermente le gambe per invitare l'altro a continuare e non se lo fa ripetere due volte...infila la mano in mezzo alle gambe e comincia a sfregare la sua clito....Antonella si scalda...lui ritiene di tirarlo fuori e farselo baciare...Antonella non dice di no e comincia una fellatio che però interrompe subito dopo...mi si avvicina e mi dice che manda un cattivo odore...lo prego di allontanarsi e scendiamo al piano inferiore...troviamo una stanzetta che può essere chiusa dall'interno...entriamo e ci spogliamo completamente...essendo dotata di buchi sia all'altezza dei genitali che del viso, ci rendiamo conto che questi sono tutti occupati da cazzi in tiro e da sguardi vogliosi...invito Antonella a massaggiare i vari cazzi che spuntano, ad accarezzarli e assaggiarli...dopo un breve esame mi indica quello che le sembra più adatto e lo invito ad entrare...si presenta, si spoglia e comincia la nostra prima orgia privata sotto gli sguardi degli altri...io dirigo i giochi, Antonella, prima lo spompina per bene, lo fa diventare duro e quando è pronto gli infila il profilattico e si gira per essere presa a pecorina mentre si dedica al mio cazzo con le sue labbra vellutate.....purtroppo il nostro primo stallone è di breve durata, con un grugnito viene quasi subito e si sfila da Antonella lasciandola insoddisfatta...mentre lui si riveste provvedo io a darle qualche colpo per tenerla calda...la scelta ricade su un altro che come per il precedente si rivela poco durevole anche se un pò meglio è riuscito a fare...il terzo candidato non è molto meglio...allora decido che è meglio averne due alla volta così da potersi dare il cambio...Antonella non si risparmia, lecca e pompa come non mai, quando siamo tutti in tiro ne fa sdraiare uno sotto di se e se lo infila nella figa e invita l'altro a incularla da dietro...piano piano risce a farli entrare entrambi, per non urlare tiene la sua bocca chiusa attorno al mio cazzo e nel breve volgere di qualche momento tutti e tre sborriamo copiosamente.......

Dopo la prestazione Antonella chiede una pausa...ci rivestiamo e ce ne andiamo in giardino al fresco...beviamo qualcosa e ci avvicina una coppia che ci ha visto all'opera...sei stata fantastica dice lei e lui è meravigliato per come sia riuscita a farci godere tutti e tre...li invitiamo a salire nella zona riservata con noi...ci appartiamo nel grande lettone e quale non è la mia sorrpresa quando entrambi (lei e lui) si disputano l'onore di succhiarmi il cazzo, mentre ad Antonella viene chiesto di leccare la figa di lei ed il cazzo di lui alternativamente...io non chiedevo di meglio...fintanto che la nostra amica decide di impalarsi sul mio cazzo e di cavalcarmi selvaggiamente fino a godere con un urlo che lacera l'aria del locale...Antonella nel frattempo continua a dedicarsi al cazzo di lui, ma con mia sorpresa vedo che se ne è aggiunto un altro...mentre io sono all'asciutto...una gentile signora, vedendomi ancora in tiro, pensa sia giusto dedicare qualche attenzione anche a me e mi spompina in maniera avvolgente e travolgente...senza preservativo, esco dalla sua bocca in tempo per inondarle la faccia e le tette con una sborrata fiume...Antonella ormai è completamente a suo agio e alterna i due maschietti uno in figa e uno in bocca fino a farli godere entrambi nei loro preservativi...guardo l'ora. Sono le 4 del mattino...come vola il tempo. Antonella è soddsisfatta e quando le chiedo se vuole rientrare mi dice di si...per questa sera ho preso abbastanza cazzi...andiamo!

questa serata ha avuto più di un seguito...se volete i particolari fatemelo sapere.

un bacio a tutte/i

Corrado



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: ArrowsV8 Invia un messaggio
Postato in data: 15/02/2011 21:31:20
Giudizio personale:
si si...........bevi meno!!!


Webcam Dal Vivo!