i racconti erotici di desiderya

Seconda volta


Giudizio:
Letture: 1586
Commenti: 7
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Per la scopata decide di concedersi il lusso di una vera e propria camera d’albergo: in realtà uno squallido motel appena fuori città, il cui aspetto logoro e polveroso però mi piace subito, e mi rende ancora più desideroso di essere suo. Andandoci mi ha detto chiaramente che non intende usare il preservativo: prendere o lasciare. Io so di volere anche dentro quel calore liquido che la volta precedente ho ingoiato vincendo la riluttanza con la sottomissione, ma provo a resistere. Lui però è irremovibile e allora penso che dopo avere ingoiato il suo sperma non ha gran senso pretendere una precauzione… quindi mi faccio forza e dico “Come vuoi tu”, compiaciuto e già eccitato per avergli ubbidito di nuovo.



La stanza è inutilmente grande; luminosa ma disadorna… assolutamente anonima. Entro prima di lui, che mi cede il passo e appena chiude la porta mi abbraccia da dietro strizzandomi con forza i capezzoli e cercandomi la bocca con le labbra. Le gambe mi si piegano, mi giro e docilmente mi lascio possedere dalla sua lingua per un po’. E’ già eccitato… a questo punto d’istinto mi inginocchierei e glielo prenderei in bocca, ma preferisco resistere fino a quando non è lui che mi obbliga a farlo. Mi spinge verso il basso slacciandosi i pantaloni e mi ritrovo davanti al suo sesso che è già meravigliosamente eretto, duro e profumato… irresistibile! Inizio a succhiarlo e intanto goffamente mi spoglio… lui mi tiene la testa con le mani guidandola e compensandone i movimenti ondeggiando il bacino… è bellissimo… ma quando sono nudo mi alzo, lo abbraccio, lo bacio in bocca e poi mi sdraio a pancia in giù sul letto con le gambe divaricate. Il suo sguardo sulla schiena, mentre finisce di spogliarsi, fa quasi rabbrividire… e quando mi si sdraia addosso il contatto col suo corpo nudo è caldo, piacevole, rilassante… bellissimo! Mi copre completamente…sento i suoi piedi oltre i miei, le sue mani oltre le mie… mi schiaccia… giro la testa aprendo la bocca per farmi baciare ancora e mentre mi bacia sento il suo sesso tra le chiappe e inizio a desiderarlo in un modo intensissimo… lui invece con vera maestria me lo fa desiderare, strofinandolo piano mentre io muovo il bacino per cercare di allinearlo col buco. “Ti farò male”, mi fa, “sei sicuro di volerlo?” “Si”, rispondo, “anche se fosse dolorosissimo non ci rinuncerei”. “Bene… e allora il premio sarà un bel clistere di sperma… d’accordo?” “Si… voglio che mi allaghi tutto!.” “Mmhhh… bravo… sarai accontentato!”.



Si inginocchia e mi fa colare sul buco la sua saliva densa e scivolosa, poi si china e inizia a leccarla spandendola bene ed anzi aggiungendone dell’altra. Il buco, titillato così dolcemente, sotto l’azione della sua lingua si ammorbidisce e subito si allarga. “Che culo” dice infilandoci un dito, “elastico ma stretto… che favola che sei!” Sorrido… chiudo gli occhi… leva il dito e subito sento il suo glande sul buco, appena fuori asse, e appena inizia la sua pressione mi muovo impercettibilmente per allinearlo bene… ora c’è… è più grosso di quanto pensassi… stringo un po’ i denti… fa male! Però è inesorabile e duro, spinge e si fa subito strada… allora per allargarmi un po’ stringo gli addominali come per espellere, e in un attimo ce l’ho dentro, un palo che mi si espande nella pancia scivolando irresistibilmente attraverso un buco che diventa sempre più largo. Mi mordo le labbra per non gridare ma sono finalmente soddisfatto, e mi godo la penetrazione mentre il dolore si attenua. “Oohhh…. Sei mio… tutto mio… ti piace?”. Annuisco. “Spingi”, sospiro, “mettilo tutto… così… ooohhhh… mmmhhhhh… è bellissimo… SEI bellissimo… prendimi, si… ahh... così… così…”. Ora finalmente ce l’ho tutto dentro; sento le sue palle dure e gonfie sulle chiappe e provo a stringere le gambe per sentirlo di più… lui intanto comincia a scopare, prima piano e poi sempre più forte, senza però mai uscire, almeno all’inizio. Quando sente che mi sono allargato bene invece comincia a fare dentro e fuori, procurandomi un piacere sempre più intenso e lascivo. Mi lascio scopare, muovendomi solo per accentuare l’effetto dei suoi colpi, e mi piace sentirlo ansimare e gemere di piacere mentre io gli succhio avidamente le dita.



Si sfila. “Alla pecorina, dài”… ubbidisco. Raccolgo le gambe e mi inginocchio sul letto metre lui mi penetra di nuovo, stavolta senza incontrare la minima resistenza. Bello sentirlo scopare con foga, le sue mani sui miei fianchi… ma si sfila di nuovo. E’ eccitatissimo… forse vuole evitare di venirsene troppo presto… e invece vuole solo che mi metta supino. Allora mi sdraio sulla schiena, fletto le gambe e mi offro; lui riprende a leccare ed insalivare il buco, stavolta penetrandomi anche – deliziosamente – con la lingua e poi, finalmente, mi riempie di nuovo, d’un colpo, infilandomi fino alle palle mentre io mi inarco per prenderlo ancora più a fondo. Fantastico… mi afferra le caviglie e riprende a scopare, poi se le appoggia sulle spalle e continua ancora più intensamente di prima… è uno scopatore incredibile… lo adoro… lo abbraccio… cerco le sue labbra… mi bacia… dolcemente, accarezzandogli piano la schiena, scendo con la mano fino al suo sedere, e poi fino alle palle, e gliele stringo con amore schiacciandole piano contro le mie chiappe allargate… è bellissimo davvero, intimo… “Sei mio” dice, “mio, mio… e adesso ti marchio… vuoi?” “Si, si!! Riempimi tutto!!” “Allora eccomi… vengo… VENGO!!!” Mi allaga in un attimo, schizzandomi nella pancia un calore meraviglioso. Io mi inarco e stringo le gambe per evitare che esca mentre lui spinge più a fondo che mai, gridando di piacere e di soddisfazione. Dura pochi istanti, ma intensissimi… poi si accascia su di me, baciandomi… il suo sesso quasi immediatamente si sgonfia… è fuori… il suo seme mi cola tra le chiappe bagnando il lenzuolo e diffondendo un magnifico odore di maschio… sono suo… che bello!



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Alteralex Invia un messaggio
Postato in data: 08/07/2010 22:26:37
Giudizio personale:
mi ha dato un\'idea...

Autore: Andrea56 Invia un messaggio
Postato in data: 25/06/2010 11:00:40
Giudizio personale:
spaventosamente eccitante mi hai fatto sborrare....ti invidio

Autore: Ho Voglia Di Succhiartelo! Invia un messaggio
Postato in data: 20/12/2007 17:02:53
Giudizio personale:
Molto eccitante!!!

Autore: Fario22 Invia un messaggio
Postato in data: 24/12/2006 20:23:15
Giudizio personale:
perche le cose belle succedono sempre agli altri.... ti invidio

Autore: !iris Invia un messaggio
Postato in data: 29/10/2006 16:56:34
Giudizio personale:
ah......... potermi trovare al tuo posto, spero un giorno che possa succedere a me.

Autore: Alviro Invia un messaggio
Postato in data: 01/10/2006 00:30:29
Giudizio personale:
ok

Autore: Mariainfuriata Invia un messaggio
Postato in data: 29/09/2006 23:10:55
Giudizio personale:
che schifoooo

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Webcam Dal Vivo!