i racconti erotici di desiderya

Sapere di essere veramente una gran puttana.


Giudizio:
Letture: 1523
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Il mio racconto è frutto della mia fantasia...è una serie di sensazioni,di voglie e di desideri inconfessabili che ho in me.
***************************************************************************************************************************
Mi chiamo jessyca,ho 42 anni sono sposata da diversi anni e non ho figli.Sono ancora ben fatta,lunghi capelli con le meches,una terza di seno ancora piuttosto sodo,poca pancia due labbra carnose e sensuali ed un culetto che a detta di tutti è davvero molto sexy...leggermente sporgente,a mandolino e tonico.Quando sono al mare in perizoma gli sguardi degli uomini sono tutti sul mio sedere e se devo essere sincera la cosa mi piace e parecchio.Mio marito è un uomo molto banale,quando ci siamo conosciuti era ben diverso....attivo voglioso capace e creativo.Ora si è per così dire spento....dedica il suo tempo libero alla caccia alla pesca al calcetto alle partite in tv e via dicendo.Tempo per me ne ha poco...la sua voglia ormai è andata a farsi benedire e la cosidetta abitudine al quotidiano ha preso il posto di quella che una volta era una bella intesa a letto.Non lo fà ormai quasi +....e quando lo fà è sempre la solita minestra fatta di 5 minuti di un movimento sempre uguale,poi viene...alla fine ecco il solito bacetto di buonanotte e dopo 2 min è già lì che dorme senza curarsi assolutamente di me.E' come sempre la solita scopatina squallidissima che mi lascia lì come una scema...con una voglia addosso che mi scoperei il primo che passa...con la fica che mi manda ben precisi segnali di insoddisfazione...per addormentarmi il + delle volte mi ci vuole 1h buona e magari anche una pillola.
Di lavoro faccio la parrucchiera in un negozio del centro,un lavoro tutto sommato normale che mi fà passare la giornata velocemente e senza tanti problemi.Per tutta la gente che mi conosce sono una signora per bene,molto riservata,felicemente sposata con un maritino tranquillo,tutta casa famiglia e lavoro.Questa è l'immagine che ormai tutti hanno di me.Ma ce n'è un'altra nascosta,diciamo il mio cosidetto lato oscuro che è ben diverso.Fin dalla mia adolescenza,dai tempi del liceo,dove ero un'alunna modello tutta precisina casa e studio mi sono accorta che in me c'era un'altra identità,un'identità ben diversa da quella che davo ad intendere.E' un'identità che riesco a tenere quasi sempre a bada bene ma che se si scatena ed esce è davvero un bel casino.Diverse volte al liceo dopo le lezioni oppure in gita mi sono ritrovata con 2 o 3 ragazzi piuttosto infoiati addosso...venivo messa prima al centro delle loro attenzioni e il tutto si traduceva poi nel venir messa al centro di un cerchio,io in ginocchio e loro a sbandierarmi i loro cazzi davanti al nasino,la situazione erotica finiva poi come sempre in una serie di favolosi pompini a tutti,quando non venivo invece scopata a turno da loro come la peggior troia di bordello.
Come si capisce bene l'identità di cui parlo è quella di avere dentro di me una vera puttana,una donna calda e vogliosa,mai sazia e sopratutto molto ma molto troia.Sempre alla ricerca di uno o più bei cazzi che le diano piacere...godimento...in una parola che sappiano saziarle il fortissimo desiderio di sesso che le esce quando questa seconda identità riesce a prendere il sopravvento.Quando qualcuno riesce a far scattare in me la molla che libera la mia identità nascosta ecco che da signora per bene,molto sposata tutta casa e lavoro divento una vera zoccola,una puttana in calore pronta a soddisfare il suo uomo e magari anche + di uno insieme.Ovviamente il mio povero maritino non sospetta nemmeno lontanamente che gran zoccola ha al suo fianco,ed è bene che non lo sappia mai,a lui và bene la versione mogliettina precisina tutta casa e famiglia...hihiihihi!
In questi giorni al salone stiamo lavorando ad una serie di messe in piega nuove,il titolare vuole dare una smossa ai guadagni e si è rivolto ad un nuovo rappresentante di tinte e colori.Si chiama Mario...è un uomo sulla 40ina belloccio molto serio gentile e piuttosto riservato,anche se diverse volte ho visto con che occhi mi guarda,il classico sguardo che ti vuol dire che gli piaci e che ti porterebbe a letto in un attimo.Da quando è lui a rifornirci dei materiali per il salone il lavoro è aumentato e la gente è contenta per come riusciamo a fare le acconciature e le messe in piega.Oggi mi ha chiamato il titolare dicendomi se potevo passare da Mario a prendere i nuovi cataloghi che gli sono arrivati.Decido quindi di tel a Mario per mettermi d'accordo per ritirarli.
Mi risponde con la consueta gentilezza e mi dice di passare da lui alle 3,a quell'ora mi avrebbe fatto trovare i cataloghi e se volevo mi offriva un caffè.Accetto volentieri,è lunedì siamo chiusi e di pom non avrei niente da fare.Mi infilo in bagno...una bella doccia uno shampoo e sono pronta.Esco dal bagno e scelgo cosa mettermi.Decido per un paio di jeans attillati,degli stivaletti una camiciola leggera ed il giubbino nero in pelle.Come intimo un piccolo slip e reggi nero di pizzo...da sempre adoro avere un intimo così addosso.Due gocce di profumo,un trucco sobrio ed elegante e sono pronta.Esco prendo la macchina e dopo 10 min sono sotto casa di Mario.Suono il campanello,gli dico che sono la jessyca del salone.Mi apre subito,mi dice di salire al 3° piano,prendo l'ascensore e dopo 2 min sono davanti alla sua porta.Mi apre con un sorriso,mi dà il solito bacetto di convenevole sulle guance,richiude la porta e mi accompagna nel salone.I cataloghi sono sul tavolo...è la nuova collezzione del 2012.Sono prodotti nuovi che lanceremo tra 1 mese circa.Finisce di descrivermeli e poi mi invita in cucina per il caffè che mi aveva promesso.Eccoci in cucina,la macchineta del caffè è pronta e dopo 2 min sorseggiamo il caffè insieme.Ad un certo punto ecco che Mario mi guarda con il classico sguardo che conosco bene...quel sorrisetto scanzonato che ti vuol far capire che sei una gran fica e che lui ti scoperebbe anche lì,anche in piedi,anche subito.Forse ho fatto male a lasciare sbottonati i primi 3 bottoncini della camiciola,mi accorgo solo ora che il seno fà capolino dai lati della camicetta in modo davvero malizioso.
Si avvicina a me dicendomi:"jessyca jessyca ma lo sai che sei davero una gran bella donna?Vestita così credimi sei uno schianto...da quando sei entrata non faccio altro che guardarti..."
Un attimo dopo è accanto a me...mi guarda dritto negli occhi per farmi capire le sue intenzioni...ancora non mi ha toccata ma si capisce che se non lo fermo lo farà sicuramente.La sua serietà ed il suo essere riservato sono andati a farsi benedire,ora non è il cervello che lo comanda ma il suo cazzo e quello gli dice che vuole solo la mia fica...lo leggo benissimo nei suoi occhi.Lentamente sento dentro di me che si muove qualcosa,e quel qualcosa non porta nulla di buono...anzi...il contrario.Il mio lato oscuro per troppo tempo messo a tacere tenta prepotentemente di uscire...sento chiaramente che manda segnali,sento che vuole uscire e che non aspetta altro che di scatenarsi,una cosa che sà fare molto ma molto bene.Un istante dopo aver pensato questo ecco che Mario mi è addosso,le sue mani mi avvicinano a lui mentre la sua bocca cerca con forza le mie labbra...Mi bacia con dolcezza foga e passione...la sua lingua cerca la mia...è la chiave che scioglie le catene della mia 2a personalità...è la scintilla che il mio lato oscuro aspettava per uscire allo scoperto.Accolgo la sua lingua ed inizio a muovere la punta della mia contro la sua facendogli capire che contraccambio il suo bacio,mentre un lieve mugolio di piacere mi sfugge.E'il la che Mario aspettava...ora sà che può andare oltre...molto oltre.Quello che però Mario non immagina è che razza di troia scatenata stà per ritrovarsi davanti...abituato a vedermi come la signora per bene che lavora al salone e che non dà confidenza + di tanto non si aspetta una tremenda zoccola in calore pronta a scoparlo fino a fargli dire basta.Un attimo dopo ci scambiamo baci molto + intensi,le lingue si intrecciano mentre con le mani lui inizia a farsi largo nella mia camicetta.Slaccia con maestria la clip del reggi,lo sfila e lo butta a terra...un attimo dopo sempre baciandomi con passione eccolo che inizia a palparmi con delicatezza il seno.Mi strizza con dolcezza un capezzolo prima...poi l'altro...il mio respiro si fà + intenso,segno che stò scaldandomi per bene.Un altro lieve mugolio di piacere mi esce dalle labbra mentre Mario mi sfila il giubbotto prima e la camicetta poi.Resto in jeans a tette di fuori quando Mario si leva la camicia per appoggiare il suo petto al mio seno,è piuttosto bravo sia a baciare che a muoversi il porcone...non tralascia di baciarmi di continuo per non interrompere il feeling che si è creato tra di noi.Mi slaccia il bottone dei jeans,abbassa la lampo ed un istante dopo eccolo che si intrufola nel mio slip...è la mia fica il suo obbiettivo...sà che una volta che le ha messo le mani sopra io sarò in balia della sua voglia.Scosta il perizomino...ecco la prima sorpresa per lui...ho la fica decisamente bagnata...resta un attimo interdetto,forse non si immagina che io fossi così calda...un secondo dopo eccolo toccarmi le grandi labbra prima...il clitoride poi...inizia un lento massaggio con le dita mentre insiste nel limonarmi con passione e dolcezza.Ormai sono in orbita...ho il respiro caldo e profondo...il suo massaggio mi stà facendo già godere...figuriamoci quando si passerà al resto...Siamo in piedi davanti al lavandino...lui mi stà massaggiando la fica alla grande quando io con una mano gli slaccio la cinghia dei pantaloni,un istante e sono ai suoi piedi,lui resta in boxer e ciabatte mentre questa volta sono io ad intrufolarmi nelle sue mutandine.La mia mano trova subito il suo cazzo,è già decisamente duro e pronto,scosto i boxer e glieli faccio scivolare ai piedi.Resta nudo davanti a me...il suo cazzo è splendidamente eretto,lo guardo dritto negli occhi mentre mi abbasso lentamente in ginocchio davanti a lui.La sua mano abbandona la mia fica mentre io resto lì un attimo,il mio sguardo incontra il suo...voglio che mi veda bene mentre socchiudo le labbra per accoglierlo in bocca,voglio che veda che razza di puttana ha davanti a sè.Mi guarda quasi incredulo mentre con la lingua gli lecco la cappella prima il glande poi...infine con un ben deciso MMMMHHHHH...socchiudo le labbra e lo prendo in bocca con dolcezza.Appoggio delicatamente le mie labbra carnose al suo cazzone,le chiudo piano piano mentre la lingua lecca ancora il glande,infine inizio lentamente a far scorrere le labbra avanti ed indietro,gli farò un pompino che lui nemmeno si immagina.
Vado avanti ed indietro lentamente,mi godo in un modo stupendo il suo cazzo in bocca...tutta una serie di mugolii di godimento mi escono dalle labbra...il seno mi balla dolcemente al ritmo del bocchino che stò facendogli.Ancora qualche leccata ed eccomi a leccargli le palle...dure sode e piene....mmhh la troia che è in me non poteva chiedere di meglio,quando sborrerà mi schizzerà il suo piacere in densi fiotti caldi.Risalgo alla cappella mentre lo guardo ancora negli occhi,leggo nel suo sguardo quello che pensa di me...che sono una grandissima troia bocchinara,un brivido di piacere mi arriva dritto alla fica dando al mio clitoride una ben precisa scossa di godimento.Lo spompino ancora un pò infine mi fermo,risalgo dal basso mentre finalmente lui con le mani mi fà scendere i jeans ai piedi,infine mi sfila gli stivali prima e lo slip poi,restiamo nudi in cucina a limonare per circa un minuto.Poi mi prende per mano e mi porta in camera da letto.Il lettone è circondato da un grosso specchio appoggiato alla parete,lo specchio riflette i nostri corpi nudi che vi si adagiano sopra e si cercano con passione.Eccolo con la testa puntare decisamente alla mia fica,pochi secondi ed inizia a leccarmela con foga,sento la sua lingua entrare in me,poi con decisione la sua punta inzia a leccare il mio clitoride...inizio a godere senza ritegno...tutta una serie di AHHHH...OOHHHH sgorgano dalla mia bocca mentre lui và avanti imperterrito a leccarmi il clitoride.
Stò girandomi verso il suo cazzone,il mio intento è di fare un bollente 69 quando accade l'imprevedibile.Il campanello della porta di casa suona ripetutamente.Mario resta di sasso,non sà se aprire quando si sente una voce...anzi due che dicono:"Mario lo sappiamo che sei in casa...dai apri siamo Pino e Marco".Mario si alza,indossa i boxer,mi copre con il lenzuolo e và ad aprire.Mi alzo dal letto e mi avvicino alla porta della camera,da lì vedo lui che li fà restare sulla porta,vedo loro,sono due bei ragazzi sulla 40ina anche loro,Mario gli dice qualcosa ma questi non se ne vanno anzi entrano sgattaiolando piano piano alle sue spalle.Una volta dentro Mario non sà che fare,loro sono dentro e sembrano intenzionati a restare.Pino lancia un occhiata in cucina e vede chiaramente i miei jeans il reggiseno e lo slip sul pavimento,inzia a ridacchiare mentre chiama Marco.
Sono lì davanti ai nostri vestiti quando arriva Mario che prova a spiegare la cosa a loro,sento chiaramente che dice"Ragazzi dai...ho una signora in camera da letto...possibile che non lo capite??Forza ve ne dovete andare e che cazzo!!"Pino ridendo replica dicendo che se fosse un amico forse proverebbe a chiederle se magari vuole scopare anche loro.Marco ridendo di gusto gli risponde che sicuramente ha per le mani una zoccola e che la vuol tenere tutta per se.Sentendomi apostrofare da zoccola,sentendo la loro voglia di avermi ecco che la puttana che è in me ancora una volta esce fuori,cammino lentamente verso di loro e completamente nuda esco dalla camera da letto e punto alla cucina li voglio far arrapare di brutto appena mi vedono decideranno di non andarsene per tutto l'oro del mondo ed è proprio quello che voglio...la zoccola che ho dentro se li vuole scopare tutti e 3 e per bene.
Arrivo in cucina in punta di piedi...Mario resta a bocca aperta nel vedermi apparire,mentre Marco e Pino prima mi squadrano dalla testa ai piedi e poi dicono:"Cazzo Mario che fica che hai per le mani!!E' proprio bella...guarda che passera che ha..e tu te la vuoi godere tutto da solo...ehhh??"Dopo avermi guardato mi avvicino ancora di + a loro...voglio che mi vedano bene..voglio sopratutto leggere nei loro occhi la voglia che hanno di fottermi...voglio che leggano nel mio sguardo quanto posso essere troia per loro e con loro.Sono in piedi nuda davanti a tutti e 3,quante volte mi sono ritrovata dai tempi del liceo in una situazione del genere e quante volte è finita empre nello stesso identico modo...io a spompinarli tutti loro a scoparmi di brutto ed io zoccola come poche possono essere a godermi i loro stupendi cazzi tutti dentro di me.
Ed anche questa volta andrà proprio così,infatti ecco che per rompere il silenzio surreale che si era creato io dico a Mario:"beh amore non mi presenti i tuoi amici??Piacere io sono jessyca".Mario ancora piuttosto stupito risponde dicendo si si ecco questo è Pino e questo è Marco.Li guardo e nei loro sguardi è inconfondibile la voglia che hanno di me,sorridendo mi avvicino a Pino,poi faccio per prendere i jeans da terra e lo sfioro con il mio corpo...lui mi guarda dritto negli occhi e mi dice:"Cazzo jessyca che gran fica che sei...mi fai venir voglia di saltarti addosso!".Anche Marco ora mi guarda decisamente con lo sguardo del gran porco,eccolo infatti dire anche lui:"Ha ragione Pino..sei proprio una bella fica...ed hai un culetto sodo e tondo che fà impazzire...lo sai??".
Sorrido ad entrambi mentre li guardo negli occhi...poi guardo Mario e gli dico:"Beh Mario portali di là...in camera...voglio vedere come sono davanti al grande specchio che c'è lì".Mario è esterefatto,resta un attimo fermo mentre io mi giro e sculettando da perfetta troia mi dirigo in camera da letto subito seguita da Pino e Marco prima e da Mario poi.Eccoci tutti lì,come in 100 altre occasioni io sono al centro,loro mi sono dintorno e mi guardano con voglia e desiderio,per un attimo mi tornano di nuovo alla mente le immagini del liceo dove io da vera troia venivo messa in cerchio in mezzo a 3 o 4 ragazzi che mi facevano inginocchiare e mi tiravano fuori i loro cazzi pronti per essere sbocchinati.Pino e Marco non si fanno attendere...in pochi istanti mi sono addosso...uno mi bacia con passione mentre l'altro mi tocca le tette,la fica il sedere dandomi subito le prime scosse di piacere.Mario resta a guardare...inebetito da tanta troiaggine che mai si sarebbe immaginato da parte mia.Pino si leva il giubbotto e la camicia,resta in pantaloni seguito dopo pochi secondi da Marco,infine mentre mi limona Pino mi fà piano piano abbassare ginocchia a terra.Da lì li guardo dal basso verso l'alto...una posizione che adoro!Eccoli abbassarsi i panta e le mutande tutti e due,un attimo dopo mi sbattono davanti al nasino due cazzi magnificamente eretti e pronti per essere leccati per bene.Mario inizia a darmi della troia,mi dice con un filo di voce:"Ecco troia...ora sei contenta...prima di cazzo ne avevi 1..ora ne hai 3...dai datti da fare!!"
Non li lascio attendere...inizio prima a leccarmi il cazzo di Pino,lecco la cappella...l'asta turgida...con la punta della lingua arrivo fino alla radice...il nasino mi scompare in mezzo ai peli del pube,infine risalgo con la punta della lingua dò una serie di colpi delicati all'asta,infine mugolando socchiudo le labbra e appoggiandole dolcemente al cazzone inizio a mandarmelo in bocca.Vado su e giù con le labbra,lentamente gli stò tirando un pompino con i fiocchi,una serie di MMMHHH....MMMMHHHH...di godimento mi esce dalla bocca piena del suo splendido cazzone.Affondo con le labbra...arrivo fino alla radice,in quel momento lo guardo negli occhi...voglio che veda che splendida troia sono...io una signora per bene...molto sposata...tutta casa maritino e lavoro sono in ginocchio nuda davanti ad un bel cazzo duro e stò tirando un pompino da favola ad uno conosciuto da 5 min!Gli altri 2 vedendo la scena si segano piano piano,tanto sanno già che a loro ci penserò io.Pino mi guarda negli occhi,leggo che gode molto e che mi stà dando della troia,vado avanti ancora un pò infine sento che inizia a sbuffare chiaro segno che se vado avanti lo porto a sborrare e non è assolutamente quello che voglio.Lascio il suo cazzo e mi giro verso quello di Marco.E' appena appena turgido,la sega che si stava facendo era appena all'inizio,socchiudo gli occhi mentre con le labbra mi appoggio alla cappella,lecco il glande...faccio scorrere la lingua lungo l'asta,arrivo alle palle...con la punta della lingua le assaggio...mmhh...sono belle grosse e dure...piene di sborra,è il sogno di tutte le vere troie come me.Risalgo alla punta,voglio guardare anche lui negli occhi mentre ho il suo bel cazzone duro in bocca,ricambia lo sguardo e mi dice"Dai puttana fammi un pompino da vera troia quale sei".Il sentirmi dare della troia...il trovarmi in ginocchio e con la mia bocca davanti al suo cazzone duro mi danno una stupenda e favolosa eccitazione...ho la fica fradicia mentre con le labbra delicatamente avvolgo l'asta ed inizio un bocchino stupendo.Vado su e giù arrivando fino al pube mi mando anche il suo cazzo tutto in gola,poi risalgo verso la cappella...il tutto molto lentamente godendomi ogni cm di quel suo cazzone.Le tette mi ballano dolcemente al ritmo del pompino,mentre mugolando mi faccio scorrere l'asta in bocca,se solo immaginasse come godo a farglielo!!Spompino con dolcezza fino a che non lo sento sbuffare,chiaro segno che anche lui come Pino è vicino a sborrare.Mi fermo e mi giro verso Mario che fino ad allora era rimasto spettatore immobile della mia performanche erotica.Glielo prendo in bocca,inzio a slinguarmelo pr bene,lo mando giù fino alla base e poi risalgo alla cappella...le mie labbra stringono il suo cazzo con dolcezza mentre con la lingua lecco il glande....il mio istinto da troia mi dice che così godrà molto di +.Lentamente lo sbocchino per bene,infine sento che inizia anche lui a godere...mi fermo e lo faccio uscire dalle labbra.Marco si sdraia sul letto,le gambe quasi fuori,la scena che vedo è per me deliziosa...un uomo a cazzo dritto sul letto...è troppo forte per me la voglia di scoparmelo,mi alzo in piedi e mi avvicino a lui mentre gli altri mi guardano con curiosità.Arrivo da Marco,quello che voglio è scoparlo a smorzacandela perchè così il peso del mio corpo mi impalerà tutta sul suo cazzone duro.Metto le gambe sopra le sue,piego le ginocchia e lentamente mi metto la cappella dentro la fica.Inizio a scendere su di lui mentre un ben marcato OOOOHHHHH mi esce dalle labbra,ho le mani sul suo petto quando lo guardo negli occhi mentre mi stò infilzando stupendamente su di lui.Arrivo in fondo,sento distintamente il suo pube incollato al mio,la mia fica sente di avere un gran bel cazzo dentro.Inizio a strusciarla contro il suo pube con un movimento lento del bacino...voglio prenderlo davvero tutto e fino in fondo dentro di me.Infine inizio a muovermi facendo leva con le ginocchia,lentamente salgo e scendo dolcemente,il suo cazzo mi scorre nella fica dalla punta alla base ed ogni volta mi sento svuotare e riempire il pancino...dio che scopata stupenda!!Le sue mani sui miei seni strizzano con delicatezza i miei capezzoli,mi lascio sfuggire tutta una serie di gemiti e di OOOHHHH SIIIIII mentre lui mi scopa con amore e passione.Pino e Mario ci guardano in silenzio e si segano dolcemente.Dopo qualche istante mi piego in avanti...appoggio il mio seno al petto di Marco,con dolcezza inizio a limonarlo.Pino si avvicina a me lentamente da dietro,è indeciso sul da farsi,la fica è già presa e lui non sa che fare.
Dalo specchio che circonda + di mezza camera di sfuggita vedo che lui mi guarda anzi mi fissa il culetto.E'da quando mi sono messa sopra a Marco che me lo stà guardando con lo sguardo tipico del porco che sà cosa vuole.Continuando a limonare Marco porto prima le mani dietro la schiena,le appoggio al mio culetto e lentamente lo allargo...lascio le labbra di marco e dico:"Dai porco...lo sò che è questo che vuoi...mi vuoi inculare no??"Pino mi risponde con un sibilo:"Si troia...hai un culo bellissimo...piccolo sodo tondo...non vedevo l'ora di metterlo tutto in culo lo sai??"Le mie mani che mi aprono il sedere sono l'invito che voleva.Gli rispondo con un filo di voce "Dai leccami il buchino...insalivami...preparami a prederlo...lo voglio tutto dentro...dai porco",mentre un intenso godimento mi avvolge,sarà che Marco mi stà scopando stupendamente,sarà la troia che è totalmente libera dentro in me.Pino non si fà pregare...mi lecca con foga...sento la punta della sua lingua frugarmi fin dentro il sedere,sento la sua saliva dappertutto,dentro,intorno al buchetto e fuori....dopo pochi attimi infine sento la sua cappella appoggiarsi al mio buchetto mentre le sue mani stringono con forza i miei fianchi.Mi riabbasso appoggiando il seno sul petto di Marco mentre prima la cappella di Pino mi entra nel culetto,poi con un colpo di reni secco lui mi infila il suo cazzone duro tutto fino in fondo nel sedere.Mi sollevo di colpo da sopra Marco,inarcando la schiena alzo la testa verso l'alto gridandogli:"Ahiii....maledizione fai piano!!".Lui mentre inizia a incularmi più lentamente mi risponde senza mezzi termini:"Sentitela stà gran troia..ha anche il coraggio di lamentarsi!Mi dovresti ringraziare invece...non lo sai che le vere troie hanno tutte il culo sfondato??se vuoi essere una vera troia devi lasciarmi fare il mio porco comodo con il tuo culo...vedrai che alla fine prima mi ringrazierai e poi anche tu l'avrai bello largo e sfondato come una vacca quale devi essere...capito troia??"
Detto questo inizia a darmi tutta una fitta serie di colpi,inarcando quasi le reni mi spinge il cazzo fino in fondo dentro il sedere...dopo pochi istanti sento distintamente le sue palle contro il mio buchetto,chiaro segno che l'ho preso tutto fino in fondo dentro il mio culetto.Dio com'è duro,penso mentre sento chiaramente l'asta scivolarmi nel pancino,è durissimo e da quanto godo inizio a mordicchiare un lenzuolo!!Poi mentre subisco la sua lezione mi rimetto su Marco,mentre inzio a gemere e godere dalla bocca mi esce un sordo AHHHH...SIIIIII....OOOHHHHH...SIIIIII.....ANCORA ANCORA.Infine riprendo a limonare Marco,mentre ogni tanto vinta dal godimento guardo nello specchio per vedere Pino che si muove dietro di me.La scena che vedo è stupenda,io messa in mezzo a due uomini...uno mi scopa...l'altro mi incula,mentre un terzo si sega guardandoci godere.Giro lentamente il collo per vedere Pino,che con un sorriso beffardo và avanti ad incularmi...il mio sguardo lo incontra,anche qui come per le altre volte nelle quali ho guardato uno di loro voglio che veda quanto sono puttana.Mi guarda anche lui,mentre stringendomi i fianchi me lo spinge tutto nel pancino...poi mi dice"Che troia sei...lo prendi tutto in culo e mi guardi pure...ma quanto sarai troia...ehhh??".Appena finito di dirmi che sono una troia mi dà ancora 4 o 5 colpi secchi che mi fanno scappare un AHHHH...SIIIIII di intenso godimento,mi giro verso Marco vinta dal piacere di quell'inculata magnifica e selvaggia.Và avanti di brutto il porco...ho il culetto in fiamme ed il buchetto mi fà male ma è il mio essere talmente zoccola a farmi dire ancora una volta un ben distinto OHHHH SIIIII ANCORA ANCORA DAMMELO TUTTO.Lentamente porto una mano dietro il busto di Pino e lo attraggo a me...facendogli capire come lo voglio tutto dentro di me fino in fondo.Mentre lo spingo verso di me gli dico:"OHHHH SIIII TUTTOOOO DAMMELO TUTTOOOOO!!".Pino non se lo fà ripetere e piantando i piedi mi dà tutta una fitta seconda serie di colpi secchi e decisi che mi scuotono e mi spaccano stupendamente il sederino.Vinta dal piacere e dal godimento mi abbasso verso Marco mentre per un attimo penso a come mi stà inculando selvaggiamente quel gran porco di Pino!!
Mario che fino a quel momento era stato da una parte decide di farsi avanti,eccolo salire sul materasso che ci ospita e piazzarsi davanti al mio viso,il porco vuole che gli faccia un pompino mentre ho la fica ed il culetto pieni!!
Avvicina la cappella alle mie labbra...io faccio uscire la lingua e muovendo la punta gli faccio capire che lo voglio in bocca,me lo mette dentro piano piano...con dolcezza avvolgo l'asta tra le labbra mentre un intenso MMMMHHHHHH esce dalla mia bocca piena.Ora sono davvero una gran puttana!!!Ho un bel cazzo piantato tutto nella fica,un altro gran bel cazzo infilato fino in fondo tutto nel culetto e tiro un pompino da sballo...+ troia di così non credo si possa essere!!
Marco si muove piano piano sotto di me,mi scopa da un bel pò,il peso del mio corpo stà facendo si che la mia fica si allarghi ben bene...mmhh...è quello che voglio,avere una fica larga come quella di una vacca...Pino mi sta inculando stupendamente...colpo dopo colpo mi ha rotto il buchetto dilatandomelo per bene...ormai sento dolore solo quando spinge di brutto con le reni,il suo cazzo mi entra ormai tutto fino alle palle ed esce fino allo scalino della cappella senza problemi,segno che mi ha dilatato il buchetto davvero bene.Avere anche il culo largo come quello di una vacca....mmhh...era l'altra cosa che volevo.Mario mi ha messo il cazzo in bocca e si stà facendo tirare uno stupendo pompino...In quei momenti ogni tanto riesco a guardarmi appena appena allo specchio,ancora una volta come prima la scena che vedo è di quelle che non posso mai scordare:io messa in mezzo,un uomo sotto uno dietro ed uno davanti alla bocca...sono letteralmente piena di cazzo davanti dietro ed in bocca,sò che la troia che è in me ne stà godendo di brutto.
Andiamo avanti a lungo così...Pino ad incularmi,Marco a scoparmi e Mario a farsi sbocchinare.Ad un certo punto sento Pino che sbuffa...è il segno inconfondibile che stà per sborrare.Inizia a aumentare l'intensità dei colpi...mi stringe i fianchi quasi a farmi male...1,2,3,4,5 colpi secchi...vuole proprio sfondarmelo davvero per bene e tutto questo mio culetto così carino!Infine eccolo sborrare...quasi urla mentre mi schizza nel pancino tutto il suo piacere,lo sento chiaramente mentre mi dice:"SIIII TROIA SIIII SENTI COME TI ROMPO IL CULO...VENGO TROIA VENGOOO!!".Sento i caldi schizzi della sua sborra nel mio intestino...densi fiotti caldi tutti dentro di me...socchiudo gli occhi vinta da un godimento bellissimo che fà si che gli dica:"SIIII GODI GODI PORCO...OHH SIII SFONDAMI SFONDAMI TUTTAAAAA TUTTAAAA DI PIUUUU'....OHHHH SIIII!!!
Dopo circa un minuto si stacca da me...fa 2 o 3 passetti indietro e sprofonda su una poltrona,vinto dall'orgasmo non ce la fà quasi +.Io sono sopra a Marco ed ora che Pino non mi stà + dentro posso muovermi meglio e scoparlo fino a farlo sborrare.
Sento lo sperma di Pino che mi cola dal sedere...lo sento colare dalle mie chiappe sul cazzo di Marco,infatti dopo poco mentre io mi stò muovendo su di lui lo sento dire:"Che culo ti ha fatto Piero...senti come ti cola la sua sborra..la sento sul mio cazzo lo sai?".Io mugolando gli rispondo:"Mmmmhhh....si lo sò...la sento scendere dal buchetto,me l'ha proprio sfondato...Ohhh dai scopami ancora porco!!".Marco inizia a muoversi dentro di me con maggior forza...io salgo e scendo su di lui con dolcezza ma ormai sò che anche lui è vicino a venire,anche io sento di essere vicina all'orgasmo perchè è un bel pò di tempo che mi stò facendo scopare e poi l'orgasmo di pino ha amplificato la mia voglia di venire.Mi godo gli ultimi affondi che faccio con la mia fica,infine mi preparo a godere,chiudendo gli occhi salgo e scendo quasi di peso su di lui,infilzandomi stupendamente la fica sul suo cazzo.Eccomi infine venire....inizio a tremare tutta,la fica mi sembra scoppiare,quasi mi metto ad urlare...SIIIIII AMOREEEEEE SIIIII VENGOOO VENGOOOO OHHHHHH SIIIIII!!Mi inarco tutta all'indietro,il viso mi và verso l'alto mentre godo quasi fino a svenire.
Poi mi riabbasso su Marco,le mie labbra cercano le sue,lo bacio e lo limono con dolcezza mentre lui si muove sotto di me.Pochi colpi del suo bacino e l'avermi sentito godere ed eccolo venire!Sento distintamente che mi stà sborrando nella fica,sento anche questa volta i caldi schizzi che mi fà dentro,lo limono con passione mentre lui emette una serie di sordi mugolii.Lo faccio restare sotto di me...lo voglio ancora dentro di me,sento la mia fica che essendo ben dilatata cola sul suo cazzo.Mario ha assistito a tutte le scene,ora è il suo turno di venire,lo sa bene.Tiro su il busto che era appoggiato a Marco,lui si avvicina alla mia bocca e mi appoggia la cappella alle labbra,già sa che gli farò un pompino super e vuole godermi come hanno fatto gli altri.Inizio a spompinarlo con dolcezza...affondo le labbra fino al suo pube...lo prendo tutto in bocca,poi risalgo fino alla cappella,la lingua frulla sul glande mentre salgo e scendo,sò che così lo porterò a godere bene.Gli lecco per bene le palle,gonfie e dure per il pompino che gli stò facendo,me lo rimetto in bocca e ricomcio il saliscendi delle mie labbra sul suo cazzone duro.Infine eccolo sbuffare...pochi affondi delle mie labbra carnose ed eccolo sborrare.Mi guarda negli occhi mentre viene...mi dice"AHHHH SIIII TROIAAAA SBORRO...SBORROOOOO!!!"
Con dolcezza,lentamente faccio scorrere le mie labbra dalla sua cappella verso il pube,in modo che quando viene posso prendere i suoi caldi schizzi in gola,dopo un istante eccoli...i primi schizzi mi arrivano proprio in gola...è calda...densa...e sopratutto è davvero tanta,sembra non finire +.Schizzo dopo schizzo il porco mi gode in bocca,sono costretta ad ingoiare il suo sperma una prima volta per non soffocare,poi una seconda ed infine una 3a volta...mamma mia quanta ne aveva!!Mhhhh...mi ha letteralmente fatta ingozzare di sborra questo stupendo porco!!Infine esce dalla mia bocca,un ultima goccia di sperma gli cola dalla cappella,io gli dò un ultimo colpetto con la lingua...lo guardo negli occhi mentre me la mando giù...Dio che troia sono...mi faccio quasi vergogna per come sono troia!!
Mario si fà indietro e scende dal letto,mentre io bacio con dolcezza Marco...dei 3 è quello che mi piace di + e si vede.Mi levo da sopra di lui,il suo cazzo ormai rilassato mi esce dalla fica,che inizia a colare il suo piacere sul lenzuolo.
Vado a rivestirmi mentre i miei 3 magnifici stalloni restano in camera...uno sprofondato in poltrona l'altro a letto ed il terzo appoggiato allo specchio e seduto per terra.Li ho spompati tutti e 3....hihihihhii!
una volta rivestita entro in camera,li voglio salutare dandogli un ultimo bacio prima di andar via.Ripasso per la cucina e prendo i cataloghi dal tavolo,non era per quello che ero andata da Mario?Alla fine esco dal portone e risalgo in macchina.Lentamente mi dirigo verso casa.Arrivo che sono quasi le 8 di sera...mamma mia dalle 3 di questo pomeriggio che sono andata da Mario faccio rientro a casa adesso!!Trovo il mio maritino incollato come sempre alla tv...lo saluto e lui come sempre distrattamente mi fà la solita domandina idiota:"Amore tutto bene??".io di rimando:"Si si tutto bene,vado a farmi una doccia".Entro in camera,mi spoglio e resto in slip,entro nel box doccia e mentre apro l'acqua calda me li sfilo dalle gambe.Davanti e dietro ci sono 2 grosse macchie di sborra,probabilmente sono colate lì mentre guidavo,le guardo mentre un altro ben distinto e forte godimento mi passa dalla testa alla fica.Pulisco gli slip con l'acqua ed il sapone,li appoggio al box doccia e inizio a lavarmi addosso.Mi passo la mano sulla fica,è ancora piuttosto spalancata...poi la passo sul sedere...anche lui è ben aperto e dilatato,ogni tanto il sapore della stupenda sborrata di Mario mi torna su.Mamma mia quei 3 maledetti stalloni sanno bene come si sfonda una troia non c'è che dire!Mi hanno scopata ed inculata stupendamente!!Infine esco dalla doccia,mi asciugo mentre davanti agli occhi ho ancora le immagini della camera da letto di Mario,dello specchio e di come ho goduto e fatto godere quei 3 porci.Una certezza in quel momento si fà strada in me...la consapevolezza di essere veramente una gran puttana.E la mia fica,il mio culetto e gli slip sporchi di sborra con i quali sono tornata a casa dal mio maritino ne sono la conferma che volevo avere.

FINE

PS: commenti e giudizi al mio racconto qui su DESYDERIA sono sempre ben accolti.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Ghanaghana Invia un messaggio
Postato in data: 04/05/2012 22:41:26
Giudizio personale:
sei grande

Autore: Gianluis Invia un messaggio
Postato in data: 03/05/2012 11:19:52
Giudizio personale:
semplicemente..... stupendo, tuo marito è molto fortunato..... oltre che bella sei brava scrivendo, e hai una fantasia erotica veramente intrigante......
è come la mia situazione pero' al contrario....io proprio non riesco a smuoverla di un millimetro.
dovresti far partecipe tuo marito, magari il rapporto riprende il volo......


Autore: Erotic_mind Invia un messaggio
Postato in data: 26/04/2012 14:47:04
Giudizio personale:
Splendido racconto... mi lo hai fatto venire duro e mi hai ricordato vecchie esperienze... mmmm...... Peccato fossi al lavoro perchè altrimenti avrei potuto dare libero sfogo alle voglie che mi hai messo addosso leggendoti!


Webcam Dal Vivo!