i racconti erotici di desiderya

Proprio lei....


Giudizio:
Letture: 1909
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Quando il vento soffia forte e tutto intorno a te si lascia trascinare via...

Fallo anche tu!!!

Era un caldo pomeriggio di Agosto del 2007, io e mia zia, eravamo insieme, nella piccola casetta del mare...

Io non avevo mai provato attrazione per lei, anzi, non ho mai provato simpatia ma piuttosto odio verso una zia mai amata.

Quel pomeriggio il sole era forte, e lei, sdraiata sul divano, in costume da bagno, 42enne bionda e sinuosa...

Era li sul divano con la pelle umida e calda che luccicava.

Io poco più in la annoiato e accaldato seduto sulla sedia della cucina ammiravo ciò che mai avrei potuto pensare...

una bella donna... li per la prima volta ho pensato a mia zia non come tale, ma come donna da sedurre, come preda, come 42enne da portare a letto.

Sdraiata, capelli biondi raccoltii in maniera disordinata,

come se non badasse all'aspetto e tanto meno a chi le stava vicino, quel nipotino che mai potrebbe pensare alla zia come donna dei suoi desideri.

invece quel pomeriggio così strano mi portò in testa pensieri che io nn volevo, pensieri proibiti, pensieri stupendi!

mi alzai e cercai di scorgere con lo sguardo qualcosa in più da vedere, ero timoroso, mi avvicinaisentivo il suo profumo misto al sapore del sale del mare.

Il suo costume era disordinato e smesso riuscii per un attimo ad osservare il suo seno, turgido come quello di una adolescente...

il cuore impazziva nella paura di essere scoperto li ad osservarla,

se solo avesse aperto gli occhi mi avrebbe visto, li davanti a lei, ad ammirarla in tutta la sua bellezza.

La magia fini presto quando le squillò il telefono ed io imbarazzato a far finta di niente...

cercai di allontanarmi presto per non farle capire nulla!

Lei è separata ma molto spesso le squilla il telfono e credo che sia qualcuno con qui abbia una relazione...

Non vi nego una forma di gelosia quando lei parla la telefono, allora decisi chen tutto questo non poteva andare avanti...

ma quando la bella 42enne entro in bagno non resistetti alla tentazione di spiare dal buco della serratura...

mi avvicinai quatto, zitto e timoroso...

mi accucciai vicino alla porta in ginocchio davanti alla serratura, i miei occhi cercavano di ammirarla...

mia zia era nuda sotto la doccia...

la luce filtrava dalla finestra ed il sole illuminava di profilo quel corpo marmoreo ed intrigante,

l'acqua che le bagnava i capelli e scendeva giù sui seni turgidi e scendeva sul suo corpo morbido ed eroticamente bello!

in quel momento avrei voluto entrare li con lei,

ma ho preferito aspettare...

toccandomi fugacemente cercavo di prendere tutto il possibile che gli ochhi mi offrivano!

Non ero più me stesso, non capivo nulla volevo mia zia e la volevo a tutti i costi...

non sapevo come fare per farle capire quanto la desideravo...

ho provato a farle trovare i preservativi nella mia stanza per intrigarla,

ho provato a proporle un massaggio, ho tentato di giocare fisicamente con lei per arrivare a qualcosa... ma niente!

era destinata ad essere il mio sogno erotico...

NO!!!

qualche giorno dopo, mentre lei era in bagno io mi avvicinai sempre per scorgere il suo splendore...

mentre la osservavo, non mi sono accorto che lei stava per aprire la porta....

mi trova li davanti a terra nudo....

eccitato ed imbarazzato....

l0unica cosa che riusci a dire è stata drammatica: sono caduto...

le mi diede uno schiaffone fermo e deciso mi prese in pieno ed imbestialità torno dentro al bagno...

mi rialzai e con quel poco d dignità che mi rimaneva

mi misi a preparare la roba per andare via!

... senti bussare alla porta... era lei...

mi chiese se poteva antrare ed io risposi di si... appena la vidi con lo sguardo basso e con la voce imbarazzata le chiesi scusa...

lei mi prese il viso tra le sue mani, come un bambino mi accarezzo e mi chiese se mi aveva fatto male...

la guardai... era nuda davanti a me! le risposi di no avvicinandomi alle sue labbra e sussurrandole vicino al suo orecchio GRAZIE ZIA!


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Mplf1 Invia un messaggio
Postato in data: 12/04/2013 14:05:06
Giudizio personale:
cagata pazzesca

Autore: Acero_64 Invia un messaggio
Postato in data: 18/11/2009 15:03:08
Giudizio personale:
...non male, reale...momento della vita

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 09/06/2009 17:28:50
Giudizio personale:
Molto intrigante, aspetto il seguito.


Webcam Dal Vivo!