i racconti erotici di desiderya

Oggi


Giudizio:
Letture: 1450
Commenti: 7
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
oggi all'ora di pranzo ho incontrato un ragazzo....non volevo neppure vederlo anche perchè ha 12 anni meno di me e mi chiedevo come mai questo ragazzetto si è preso una fissa per me?...
ho scelto un'abbigliamento un pò curato...gonna nera stretta con spacchetto laterale, stivale non molto alto....ma, sotto una lingerie da urlo... volevo fargli ribollire il sangue appena avesse appoggiato gli occhi su di me...volevo fargli bruciare la voglia sotto i pantaloni solo al pensiero di cosa sarebbe potuto succedere tra di noi...
sono arrivata un pò in ritardo trafelata, con i miei ricci scompigliati dal vento...le guance un pò arrossate per la corsa...odio arrivare in ritardo..
gli avevo dato appuntamento all'una davanti alla porta della beneton per il corso...
prima di convincermi ad incontrarlo gli avevo messo tante condizioni..ero stata chiarissima, ci incontravamo in un luogo affollato, non avrebbe avuto il mio numero di cellulare solo io il suo, se non mi piaceva e non scattava niente nella mia anima si sarebbe fatto 200 km inutilmente perchè non ero ne una crocerossina ne una mercenaria quindi facevo sesso solo se ero convinta...
lui era felicissimo di accontentarmi in tutte le mie richieste e questo mi faceva ancora di più avere dubbi...o era scemo o aveva veramente fiducia in ciò che era...
più mi avvicinavo al luogo stabilito più mi sentivo un formicolio partire dalla nuca e scivolare per la schiena....
davanti alla porta del negozio c'era un ragazzo alto, magro.. capelli neri come il carbone, ritti ...aveva degli occhiali a specchio ...con un moncler stretto su di un fisico niente male... i pantaloni un pò a bracarella....lui mi vede e prima che io possa presentarmi mi corre incontro come se avesse visto una vecchia amica di sempre, mi abbraccia mi stritola, mi schiocca un paio di baci a stampo sulle guance...era lui...
andiamo a prendere un succo di frutta nel bar accanto, ed io troia dentro, mi metto seduta accavallando le gambe mostrandoli il reggicalze che faceva capolino dallo spacco...
lui senza dire niente ci mette subito la mano giocandoci con le dita...
si questo ragazzo fa per me...
pago io....lui ancora studia...mi sembrava meglio fare così anche se si mette a discutere sul fatto che l'uomo è lui....la cosa non m'interessa gli appoggio una mano delicatamente sulla bocca..
"zitto"
gli prendo la mano e lo porto via con me...
lui mi segue fiducioso...credo che abbia capito al volo la mia decisione...
arriviamo al parcheggio, alle 13,40 era deserto....
arrivati alla mia macchina lui mi appoggia allo sportello e mi bacia...mentre la lingua giocava con la mia, le sue mani scorrevano per tutto il mio corpo......indugiavano sul sedere....per poi risalire...fino al mio collo per farmi inclinare la testa indietro e leccarmi la gola e i lobi delle orecchie....
siamo saliti in macchina un pò ansimanti....
l'ho portato direttamente a casa mia....
una pazia forse.....
abbiamo parcheggiato la macchina....aperto il portone...preso l'ascensore.. tutto in silenzio...senza chiederci nulla....
arrivati davanti alla porta di casa.......
mentre infilavo la chiave nella porta lui si è appoggiato....ho sentito il duro del suo cazzo spingere sul mio sedere....
mentre mi spingeva verso la porta cominciava ad alzarmi la gonna...
per fortuna sono riuscita ad aprirla prima che qualcuno ci vedesse e ci siamo ritrovati nel mio salotto....
mi ha spinto di spalle.. cercavo di togliermi la giacca ma, lui pensava ad altro...
mi ha appoggiata al divano, piegata a 90 gradi... mi ha alzato la gonna.....
il reggicalze faceva da cornice al mio culo tondo senza altra copertura....
mi ha fatto inclinare fino a schiacciarmi il viso contro i cuscini del divano...
e con la lingua ha cominciato a leccarmi con passione....succhiava le mie labbra....ed io gemevo di piacere....sembrava mi scoppiasse da quanto era gonfia ed eccitata...
"aspetta"
"fermati un attimo abbiamo tempo"
"ti voglio, non sai quanto ti desidero..."
"mi avrai e mi godrai al massimo..."
l'ho spogliato lentamente...era bellissimo....
poco pelo sul petto...ci passavo la lingua mentre gli toglievo la maglietta...
poi scivolavo in ginocchio per aprirgli i pantaloni.....
aveva un paio di boxer tutti colorati a righe....profumava di bucato fresco...
l'ho tirati giù...
ho iniziato a leccargli le palle, le succhiavo...ci giocavo con la lingua, mentre con la mano andavo su e giù sul suo cazzo che era durissimo come il marmo....
ho cominciato a leccargli la cappella.....
e lui mi rigirava le dita fra i riccioli...
poi mi sono alzata...ho cominciato a spogliarmi da sola con movimenti lenti......come se fosse un ballo...
mi guardava eccitato...mi sono mossa davanti a lui finchè non sono rimasta con il reggicalze, le calze chiare....e un balconcino....tutto il completo non era nero ma, un leggero color dorato...era perfetto sulla mia pelle leggermente abbronzata.
"mangiamo qualcosa"
"prima?"
"prima o dopo non ha importanza ho voglia di mangiare su di te..."
ho preso tante cose dal frigo e dagli scaffali e le ho appoggiate sul pavimento...
ho steso una tovaglia a terra e ci ho fatto sdraiare lui sopra....
per primo ho preso il ragù che era tiepido.....me lo sono fatto scivolare dalla pancia alla passera fino a che non si è sciolto tra le grandi labbra...
mi sono seduta sopra di lui...
"lecca...senti se ti piace il sapore"
mi leccava con voracità, mangiava i pezzettini di carne mordendomi con delicatezza la pelle....
"l'ho finito che altro c'è?"
ho preso delle verdure grigliate le ho fatte a pezzettini e gli ho dato anche quelle nella stesa maniera.....avevo tutta la fregna oliosa....
ho preso una crema di tonno e l'ho spalmata sul suo cazzo duro.....
ho cominciato prima a leccarla poi a succhiarla mi sono messa su di lui a 69 e ci siamo leccati a vicenda con armonia e tanta libidine...lui mi allargava con le mani per far entrare meglio la lingua...ed io lo prendevo tutto in gola fino a farmi soffocare....
mi sono girata e gli ho fatto allargare le gambe..
ho cominciato a leccargli le palle e scivolavo sempre più giù con la lingua...
fino al buco del culo che ho coominciato a leccare e succhiare mentre con le mani massaggiavo il suo cazzo ritto...
gemeva di piacere... ansimava.....il respiro era sempre più affannato....mi ha preso per i capelli.... mi ha sdraiato con la schina sul pavimento e a gambe larghe ha cominciato a scoparmi.....
tutto dentro... sentivo le palle che sbattevano per entrare....mi baciava, mi leccava, mi succhiava le labbra.... mi mordeva i capezzoli...
mi ha alzato ancora di più le gambe e scendendo con il viso ha cominciato a leccarmi il culo per bagnarlo...per poi entrarci meglio...
quando è stato soddisfatto del suo lavoro ci ha appoggiato la cappella...piano piano ha cominciato a spingere.....
l'ha fatto entrare tutto senza dolore.....e adesso passava dalla fica al culo con divertimento.....ho deciso di dirigere io il gioco e mi sono messa sopra di lui a gambe larghe... lo facevo uscire ed entrare a mia scelta...lui mi stringeva le natiche tra le mani... mi allargava quando scendevo per farlo entrare di più...
"come sei bella"
"dimmi che sei mia....la mia troia segreta"
anche da quella posizione me l'ha messo nel culo.....
non sembrava un ragazzetto di 24 anni....era molto meglio di un uomo di 40... era attento ad ogni dettaglio....
"ti posso venire dentro?"
"si basta che sia tanta sborra.....mi piace esserne piena...."
mi ha voltato verso si lui, mi ha abbracciato infilandolo tutto dentro.....avevo la coscia aperta sotto il suo corpo...e lui mi teneva stretto a se......
l'ho sentito muovere prima più veloce poi più lento...fino a che mi ha pienata di succo caldo....
chiudeva gli occhi mentre veniva ed era splendido vederlo....
si è fermato e scorreva le mani sul profilo del mio corpo.....
succhiava i miei capezzoli con golosità...
e la sorpresa è stata quando dopo pochi minuti.....era di nuovo duro e pronto a farne acora...
questa volta mi ha messa a pecora ed ha cominciato subito ad incularmi....le palle battevano sulle natiche, ogni tanto mi dava qualche schiaffetto a mano piena sulle natiche....mi teneva stretta con le mani e mi spingeva a se con forza..
ha continuato ad incularmi finchè non è esploso dentro di me come una bomba.....la sua crema calda scivolava tra le mie gambe....
siamo andati a fare un bagno caldo.....era arrivata l'ora di salutarci...
fuori il sole era calato e il pomeriggio stava per dare spazio alla sera... lui doveva tornare a casa....
a malincuore ci siamo rivestiti...siamo usciti di casa e l'ho accompagnato alla sua macchina.....
martedì torna!!!! non vedo l'ora...e meno male che era un zagazzetto...





giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Rob52 Invia un messaggio
Postato in data: 05/03/2011 14:34:31
Giudizio personale:
ti faccio di nuovo i complimenti molto eccitante ma con classe.
un bacio rob.

Autore: Angel_of_sex Invia un messaggio
Postato in data: 26/02/2011 23:30:42
Giudizio personale:
Ammazza complimenti sei proprio una gran troia come piace a me.......!!!

Autore: BRILLANTE PREGIATO Invia un messaggio
Postato in data: 19/02/2011 10:59:00
Giudizio personale:
molto intenso davvero complimenti per un po' invidiavo quel ragazzo in una maniera incredibile

Autore: Mcurris Invia un messaggio
Postato in data: 15/02/2011 09:07:04
Giudizio personale:
..........bello ed eccitante.........un bacio .....Mc

Autore: Rotterdam19 Invia un messaggio
Postato in data: 11/02/2011 19:21:05
Giudizio personale:
...eh, i giovani d'oggi!! Stanno mica a guardar l'età!?...guardano dietro! ;-)

Autore: Calimero Pisano Invia un messaggio
Postato in data: 11/02/2011 09:50:40
Giudizio personale:
pranzo? ......

si può fare .....

ciao ciao

Autore: Sensualbsx Invia un messaggio
Postato in data: 11/02/2011 07:02:16
Giudizio personale:
complimenti bellissimo - speravo di essere quel ragazzo

Rileggi questo racconto Esprimi un giudizio su questo racconto Leggi gli altri racconti

Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Durex play vibrations bianco
Durex play vibrations bianco
Play Vibrations... anello stimolante studiato per ...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Twin slot ano e vagina
Twin slot ano e vagina
Masturbatore realizzato in materiale flessibile lo...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Corsetto e perizoma nero
Corsetto e perizoma nero
Seduci con classe Corsetto senza spalline in tessu...
[Scheda Prodotto]