i racconti erotici di desiderya

L'inizio dei giochi


Giudizio: -
Letture: 638
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
da qui cominciò tutto...

sono a casa ed è inverno, il lavoro scarseggia, e la noia e la curiosità, in braccio al mio computer,

mi spingono ad entrare per la prima volta, in una chatrolette molto famosa.

Mi vergogno non voglio mostrarmi in volto, accendo la mia cam, e comincio la navigazione...

Dentro un mare di ragazzi ed uomini che si toccano, e di tanto in tanto compare qualche ragazza che sembra poco considerarmi.

Visto che dalla cam si vede solo il petto, mi faccio coraggio e la rialzo un po.

Ora mi si vede in volto, mi guardo mi sistemo e riparto la navigazione.

Sono qui è un ora ormai che giro, ed apparte qualche ragazza che ogni tanto si ferma,

per poi scappar via nel più bello, non ce nulla.

Chiudo scontento del sito e me ne vado a dormire...

Sto dormendo, o quasi, insomma faccio fatica ad addormentami, ho ancora in mente qualche ragazzetta del sito, cavolo son molto curioso ma devo dire di aver avuto pochissimo successo, forse è la cam penso,

così il giorno dopo, dopo essermi alzato e lavato, son andato al supermercato,

per vedere se trovavo una cam mobile,

magari da mettere sotto la scrivania, che mi riprenda per bene tutto=)...

Si l'ho trovata è lei auto messa a fuoco, risoluzione ottima e sopratutto pochi schei,

La compero e me ne torno di corsa a casa, con l'entusiasmo di un bimbo, la installo e rientro nel sito.

Waooo sembro un altro, mi connetto e via.

Oggi va già meglio, nel sito non ci son tante donne, ma quelle poche sembrano già prestarsi di più,

quando ecco fermarsi una signora, wooo, bella, riccia, sorridente con degli occhi stupendi,

mmmm che donna, ed è anche di padova dice qui...mi sta osservando,

neanche il tempo di scriverle ciao che mi cambia,

noooo, ho il cuore che batte a mille son agitato uffa mi piaceva, perche è scappata? passa mezz'ora

e non compare, non la trovo più, stanco ed abbattuto chiudo tutto.

passado dei giorni ed ogni tanto ritorno nel sito, con una fissa, la signora di padova,

ma niente da fare, non la trovo.

Giorno dopo giorno le mie speranze sembravano svanire, nel sito ci son delle ragazzette,

ma nulla in confronto alla signora di padova, sono stanco ed abbattuto, mi allontano un attimo

dal computer, lasciando la chat accesa, ora son in piedi che cerco le sigarette,

la cam punta la mia poltroncina,

in alto sopra la mia immagine, per non sbagliare lascio scritto, cerco donna meglio se matura.

quando buttai l'occhio mi vedo un signore con la cam puntata nel torace addosso una camicia,

e mi

scriva ciao... mi risiedo e mi faccio vedere meglio quando vedo comparirgli affianco la moglie,

cavolo è lei, tutto agitato gli rispondo ciaoooo, grazie per esservi fermati, che donna stupenda complimentoni per la moglie... e siiiii mi risponde lui grazie.

Continuai a parlargli per un ora, fino a salutarci contenti e d'accordo di rivederci

nelle sere seguenti, nella stessa chat.

da li ci fu un continuo scambio di pareri, nel tentativo di conoscersi meglio, dopo settimane di chiacchere e sexcam, arrivato ormai ad aver consolidato un buon rapporto con entrambi, mi arriva una proposta da loro...

ti va di incontrarci al parco citta ad anconetta? per le sei di sta sera?

va bene gli rispondo alle sei lì.

Arrivo e son sotto i portici, davanti pittarello e mi arriva un messaggio siamo qui,

ti vediamo ora mio marito ti viene in contro, aspetto ed eccolo arrivare è lui,

con fare da boss mi dice seguimi e monta in macchina, seguito le sue istruzioni alla lettera monto dietro,

e sento da davanti ciao enrì, è lei siiiii, non mi prendevano in giro.

Partiamo ed andiamo a fare un giro in macchina fino a lisiera, li ci fermiamo e lei salta dietro e comincia a mangiarmelo,

con la bocca è fantastica continua a mugognire, con la voce, non so se fa a posta, ma le vibrazioni,

della voce stessa mi provoca un piacere incredibile, smbra un vibropompino, una cosa magnifica, allungo le mani mentre lei è in ginocchio nei sedili posteriori fianco a me, è in gonna con le mutandine abbassate,

le infilo subito un dito davani e uno dieto, e guardo il marito davanti che ci guarda e lo ringrazio, elogiando la moglie e il suo magnifico corpo. Passano dei miuti e le vengo in bocca...

Da li ci son stati altri incontri uno dei quali a casa mia, dove il lui al comando del mio computer,

mi porta a visitare tutti questi siti a cui ora sono iscritto, insomma grazia ad una coppia in particolare,

(la codesta) son entrato in questo magico mondo, grazie a questa coppia particolare ho pouto allargare i miei orrizzonti e crescere in ogni esperienza insieme a tutti voi...

GRAZIE F&M e tutti voi da enrico


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Webcam Dal Vivo!