i racconti erotici di desiderya

Latino/americano


Giudizio:
Letture: 1606
Commenti: 5
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Non so da quale punto iniziare, comunque ieri sera, con mio marito siamo andati dietro invito di amici ad un locale all'aperto dove si ballava latino americano, prometto che sia io che mio marito nn lo sappiamo ballare,ma era un modo x uscire e magari incontrarsi con amici, sono una persona un po' particolare mi piace vestirmi in modo particolare, truccarmi bene ed indossare piccolissimi perizoma, amo farmi guardare, esibirmi, mi piace l'idea che qualcuno si ecciti guardandomi, dentro sono un po' anzi parecchio troia, di questo mio marito ne ne' a conoscenza e gli piace.Arriviamo verso 23,30 la serata era partita, molta gente, tutti in pista a ballare ma noi niente ascoltavamo e si parlava con amici, questi amici erano di casa, sapevano ballare il latino americano e frequentavano persone anche sudamericane per questa passione sfrenata, da alcuni loro mi chiedono se sapevamo ballare, ma noi abbiamo spiegato che nn abbiamo mai preso lezione di ballo per cui.........., uno di questi ragazzi cubani mi invita a ballare, voleva insegnarmi qualche passetto, io imbarazzata accettai sportivamente, mio marito mi faceva cenno di si, quindi mi sentivo tranquilla, questo ragazzo bello fisico asciutto viso simpatico, e anche sexy, iniziamo con i solita passetti, mi gira mi rivolta laa fine riusciamo a combinare un balletto, pero'la vicinanza di questo ragazzo mi turbava era sensuale, mi lasciavo guidare da lui, la pista era strapiena, quando succede che lui mi prende stringendomi a se per ballare, si attacca a me, sento il suo cazzo durissimo quasi tra le gambe, lo sentivo bene perche' il mio vestito era sottile, volevo staccarmi ma nn ci riuscivo continuavamo a ballare, lui sempre piu forte spingeva, doveva avere un cazzo enorme, la cosa mi piaceva, mi guardava negl'occhi x capire cosa potessi provare, capi che mi piaceva e continuava, poi mi ha girato standomi dietro e sempre ballando faceva la strassa cosa da dietro, lo sentivo grosso duro, ho iniziato a spingermi su di lui, mi sentivo bagnata, inzuppata, e questo e' durato x una decina di minuti, costretta ad andarmene, dovevo raggiungere mio marito e il gruppo, tutti mi chiedevano se era stato facile e se mi piaceva ballare il latino americano, si parlava, si rideva ma io pensavo sempre a quel ragazzo, nn mi staccava gli occhi da dosso, volevo riprovare le stesse cose di prima, quando una mia amica mi chiede di accompagnarla fuori dal locale per andare in macchina a prendere il suo cell, io dico si, l'accompagno, andiamo nel parcheggio, apre la sua macchina prende il cell e stavamo ritornando dentro al locale quando mi accorgo che il cubano ci aveva seguito, io lo avevo visto, la mia amica no, la testa mi dice un sacco di case, all improvviso dico alla mia amica che sarei andata in bagno e poi li avrei raggiunti, lei si allontana ed io resto sola, imbarazzata nn sapevo cosa fare, aspettavo qualcosa e quel qualcosa successe, lui usci dal posto dv si era quasi nascosto, mi sorride, ci guardiamo e senza parlare mi riporta nel parcheggio, dietro alle spalle del parcheggio ci stava la spiaggia, facciamo pochi metri e ci troviamo sulla spiaggia, mi prende cn forza mi bacia forte, la sua lingua forte doppia mi riempiva la bocca, sentivo di nuovo quel cazzo duro su di me, le sue mani cercavano la mia figa, ero bagnatissima, quando lo tira fuori e lo strofina sulle mia pancia, nn c'e'la facevo piu' lo prendo in mano, mi inginocchio e me lo ficco tutto in bocca, il tempo era poco mi rialzo mi giro mi sposto il perizoma mi chino e me lo metto da sola nella figa, faceva male x quanto era grosso, gli dicevo di tutto, spingi forte, sborrami in bocca, piu' forte e via cosi, sento che sta' per sborrare mi stacco da lui mi inginocchio e lo riprendo in bocca lui mi teneva per la tesata e spingeva forte, quando mi arriva una cascata di sborra in bocca, avevo la bocca piena, nn ci ho pensato due volte, ho bevuto tutto, ho pulito con la lingua quel grosso cazzo che ancora lo penso, lui si e' ricomposto ed e' andato via, io sn rimasta ancora qualche secondo e poi ho raggiunto il bagno, all'uscita sono andata al bar x bere qualcosa x cancellare i sapori della sperma bevuta, ho raggiunto gli amici e mio marito stava in pista a ballare a modo suo il latino americano, ho tirato un sospiro, devo fare una confessione sono recidiva, vivo questo tipo di emozioni, il sesso fatto cosi' mi fa impazzire, e la cosa me la porto dentro x molti giorni, masturbandomi continuamente pensando a queste avventure pazzesche!


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 03/07/2014 19:35:29
Giudizio personale:
Se vero molto eccitante, comunque fai godere anche tuo marito insieme ai tuoi amanti, Lui si ecciterebbe molto vedendoti scopare con altri

Autore: Italianolatino1 Invia un messaggio
Postato in data: 02/07/2014 14:42:14
Giudizio personale:
Io ballo il latino americano quando vorrai lezioni private scrivimi ;)

Autore: Italianolatino1 Invia un messaggio
Postato in data: 02/07/2014 14:42:01
Giudizio personale:
Io ballo il latino americano quando vorrai lezioni private scrivimi ;)

Autore: Zarate84 Invia un messaggio
Postato in data: 02/07/2014 09:03:41
Giudizio personale:
Se vuoi darmi lezioni ;)

Autore: Santana1 Invia un messaggio
Postato in data: 01/07/2014 09:40:37
Giudizio personale:
e brava !!!!!!!!!!!


Webcam Dal Vivo!