i racconti erotici di desiderya

La pizza

Autore: Etna6971
Giudizio:
Letture: 1019
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Oggi è un fine settimana di quelli “monelli”, libero da impegni dedicato a noi due, e come spesso accade in questo caso con la mente libera ci assale la voglia di giocare un po’.

Non ci sono programmi particolari in questo caso, si va un po’ in giro per negozi, si parla molto ci si stuzzica con le fantasie.

Nel tardo pomeriggio, si decide di andare a mangiare una pizza, ed Anna mi propone di coinvolgere un amico di chatt che da un po’avremmo voluto già conoscere, giusto per non fare come al solito incontrandoci per un caffè.

Lo contatta via sms e si accordano per vedersi direttamente nei pressi della pizzeria, giusto il tempo di passare da casa a prepararsi e si va all’appuntamento.

Lei sempre bellissima, indossa un vestitino che le arriva sopra il inocchio che le mette in risalto una scollatura meravigliosa e degli stivali, non è truccata in modo pesante, tanto non lo fa mai non ne ha bisogno con la sua sensualità e classe.

Arrivati davanti la pizzeria lo notiamo subito, giovane carino vestito in modo sportivo, ed io penso giusto il tipo che piace a lei, ci presentiamo scambiamo le solite parole di rito e ci avviamo in pizzeria.

Durante la cena conversiamo in modo simpatico, si scherza, ci si scambia le proprie sensazioni sulla situazione, ogni tanto osservo il nostro amico che chiamerò F che sbircia la scollatura di Anna ma sempre in modo discreto scatenandomi una certa eccitazione.

Finita la cena, ci avviamo alle rispettive macchine ma essendo ancora presto e volendo stare ancora un po’ assieme, si discute sul da farsi senza che loro abbiano nulla da proporre, allora io rompendo un po’ il ghiaccio propongo di andare nel mio studio così per conoscersi un po’, la proposta viene accettata con un po’ di imbarazzo dai due, quindi ci avviamo.

Appena il tempo di entrare e già percepisco una certa elettricità nell’aria, ci accomodiamo sul divano tutti e tre e parlando F inizia a sfiorare una coscia di Anna giusto per sondare la sua disponibilità e creare un contatto tra loro, lei non si sottrae al contatto e lo guarda in modo birichino come fa quando le piace una persona, io sto li accanto a lei la accarezzo un po’ e la bacio appassionatamente.

Dopo qualche minuto di carezzine i due si avvicinano e si baciano in modo appassionato come piace a me vedere, e che mi scatena all’istante uno stato di frenetica eccitazione.

Così inizia un balletto di baci e carezze tra i due, con F che non resiste toccando il bel seno di Anna, a questo punto io propongo di spostarci nel letto e loro acconsento tra un bacio e l’altro, dicendomi di andarlo a preparare cosa che faccio all’istante perché mi piace lasciare loro lo spazio di “conoscersi” un po’.

Anche se molto incuriosito, elettrizzato con la voglia di vedere cosa facevano, ho preparato il letto con una certa lentezza, gustandomi i fruscii, i sospiri provenienti dall’altra stanza in uno stato di eccitazione totale fisica e mentale.

Finito di preparare il letto ed incuriosito dall’improvviso silenzio li raggiungo lentamente, e mi si para una visione bellissima, Anna seduta sul divano con cazzo in bocca di F, che se lo gusta in tutta la sua notevole dimensione.

Che bella Anna quando lo succhia!!! E’ una vera maestra lo fa con grazia e voracità mi fa impazzire sempre di eccitazione vederle in bocca il cazzo di un altro, lo lecca tutto ne lecca le palle, lo ingoia fin che può….Certo penso che questa volta le verrà difficile viste le dimensioni.

La vedo presa dalla situazione e ad un certo punto si estrae i bei seni dal vestito e dice a F “mettimelo qua”….che bello vederla così, col sesso di F che fa su e giù ed ogni tanto lei quando può gli lecca la cappella bella turgida, e lui estasiato si gode il “trattamento”.

Mi avvicino e lei guardandomi mi dice che non mi ha potuto aspettare, la bacio e nel mentre F levatole il perizoma inizia ad accarezzarla, capendo all’istante il suo grado di eccitazione visto che è tutta bagnata.

A questo punto lei si mette a pecorina continuando a baciarmi, ed F. la penetra, ne sento i colpi dalle sue labbra, e il suo piacere mi scorre dentro come una scossa elettrica.

Su quel divano ci siamo stati molto, cambiando varie posizioni e senza esserci spogliati per intero, Lei è stata presa come le piace a lungo, ma dopo ci siamo spostati sul letto, e li ho rifatto quello che a volte mi piace, li ho lasciati soli ed ho origliato da una altra stanza, godendo dei respiri, delle parole che riuscivo a sentire, dei rumori finché ho potuto.

Tornato con loro, ho iniziato a baciare Anna, a leccarla, a scoparla, ed il tempo per noi tre sembrava non esistere.

E’ stata veramente una pizza buonissima, che ripeteremo appena possibile!!



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 10/06/2017 15:54:38
Giudizio personale:
Ho molta voglia di conoscervi. Complimenti.

Autore: AP69 Invia un messaggio
Postato in data: 26/05/2014 00:35:27
Giudizio personale:
eccitante ed elegante...

Autore: Assodicoppe Invia un messaggio
Postato in data: 16/10/2012 17:02:54
Giudizio personale:
Carino, magari un giorno spero di trovarmi al posto di F!

Autore: Ridimmi Invia un messaggio
Postato in data: 20/06/2012 15:25:06
Giudizio personale:
sei un'uomo fortunato.non è facile trovare una compagna di vita che condivida le stesse passioni. che mondo di merda non c'è niente di più bello che vedere la propria donna appagata con te. ciao ragazzi. chissà se un giorno scriverete la nostra storia


Webcam Dal Vivo!